martedì , 23 Aprile 2024
diretta sassuolo frosinone
foto: sassuolocalcio.it

FINALE Sassuolo-Frosinone 1-0: boccata di ossigeno puro per i neroverdi

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Frosinone, gara valida per la 28^ giornata di Serie A. Il match è in programma oggi, sabato 9 marzo alle ore 15, presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro il Frosinone su questa pagina. A seguire, l’ampio post-partita con pagelle, dichiarazioni e commenti. Forza Sasol!

Diretta Sassuolo-Frosinone

diretta sassuolo frosinone

1-0

Unisciti al nostro canale WhatsApp!

16:55 – FINISCE QUIIII! Il Sassuolo torna alla vittoria e lo fa contro una diretta concorrente per la salvezza: è 1-0, proprio come l’ultimo successo contro la Fiorentina. Decide Kristian Thorstvedt. Sassuolo che sale a quota 23 punti in classifica e torna a sperare.

95′ – Cross tagliato di Zortea direttamente tra le mani di Consigli.

94′ – Mazzitelli punta Kumbulla e va al tiro: facile per Consigli. Altro sospiro di sollievo per il Sassuolo, ma è ancora lunga.

93′ – Lancio di Doig per Bajrami, che prende posizione su Barrenechea: per La Penna è fallo. L’albanese ha colpito poi il palo a gioco fermo.

92′ – Non è finita al Mapei: il Frosinone continua ad attaccare. Respiriamo grazie ad un tiraccio di Ibrahimovic.

90′ – Sei minuti di recupero.

90′ – KAIO JORGE SBAGLIA IL RIGORE! Graziato ancora una volta il Sassuolo: Kajo Jorge incrocia e manda a lato, si resta sull’1-0!

89′ – RIGORE FROSINONE! Ferrari spinge Cuni in area: contatto veniale, ma il rigore stavolta verrà confermato.

88′ – Seck va al piazzato dai 18 metri: palla fuori. I compagni se la prendono con Mulattieri, e non è la prima volta che succede: è successo anche a Bologna, dopo un gol rossoblù.

86′ – Turati regala palla ad Henrique, il Sassuolo cincischia anziché andare al tiro e perde una buona occasione: è una telefonata il tiro di Racic per Turati.

85′ – Cross di Mazzitelli disinnescato da Consigli: passano secondi preziosi e il Sassuolo è in vantaggio sul Frosinone.

83′ – Cambi per entrambe le squadre: nel Sassuolo, fuori Pinamonti e Laurienté per Kumbulla e Mulattieri. Nel Frosinone, fuori Cheddira e Soulé per Cuni e Kajo Jorge.

82′ – Seck va via in bello stile a Doig ma non a Ferrari, autore fin qui di una partita perfetta.

81′ – Il Frosinone ha monopolizzato da diversi minuti il possesso palla: il Sassuolo agisce di rimessa, difendendo il minimo vantaggio.

79′ – “Difendiamola questa Serie A!” è il coro che arriva dalla curva del Sassuolo.

78′ – LIROLA! Per poco non arriva il gol dell’ex, il secondo stagionale: lanciato in profondità da Soulé, Lirola cerca il pallonetto a Consigli ma manda alto.

74′ – E’ troppo importante per il Sassuolo mantenere questo risultato: il Frosinone sta alzando il baricentro, il forcing finale è in preparazione.

73′ – Ammonito Laurienté per un’entrata dura su Mazzitelli.

72′ – Ecco il cambio: al posto di Defrel dentro Boloca, a rinforzare la mediana.

72′ – Defrel in preda ai crampi: ad aiutarlo è l’ex compagno Pol Lirola. Servirà probabilmente un cambio al francese.

70′ – Altro errore di leggerezza di Henrique che, anche stavolta, rinviene sull’avversario evitando guai peggiori.

68′ – Troppo lungo il cross di Doig per Defrel, che fa rimbalzare il pallone sul terreno di gioco umido del Mapei e non può riprenderlo.

67′ – Quinto gol stagionale per Kristian Thorstvedt, senza dubbio il giocatore più continuo nel corso della stagione. Non sorprende che sia lui a riprendere il Sassuolo dall’incubo retrocessione.

65′ – La punizione di Bajrami si stampa sulla faccia di Romagnoli: sulla ribattuta Henrique sta per commettere un pastrocchio, ma riesce in qualche modo a rimediare.

64′ – Pinamonti scalciato da Romagnoli al limite dell’area: punizione interessante per il Sassuolo.

63′ – Primi cambi per il Frosinone: entrano Ibrahimovic e Seck per Brescianini e Ghedjemis. Cambia anche Ballardini: richiamato in panchina Thorstvedt, al suo posto Henrique.

62′ – Resta a terra Thorstvedt, soccorso dai sanitari del Sassuolo.

61′ – PINAMONTI! Stava per fare un gol incredibile il Pina: contropiede orchestrato da Bajrami e concluso da Pinamonti, che manda a sedere un avversario e conclude di trivela sul lato opposto. Palla che fa la barba al palo.

60′ – La partita si è improvvisamente accesa: il Frosinone adesso è all’angolo, il Sassuolo può trovare qualche spiraglio in più, sospinto dal vantaggio acquisito.

58′ – ⚽ GOOOOOOOOOOOLLLL SASSUOLOOOOOOOOOOO! SIAMO AVANTI NOIIIIIIII! Dal possibile rigore contro al vantaggio: palla illuminante di Racic per Thorstvedt, controllo a seguire e diagonale che non lascia scampo a Turati.

57′ – NON C’E’ RIGORE! La Penna torna sui suoi passi e revoca il rigore al Frosinone. Si resta sullo 0-0.

55′ – RIGORE FROSINONE! Zortea innesca Mazzitelli di tacco, a contrasto va Thorstvedt, in maniera che pare regolare. Richiamato La Penna al VAR.

54′ – Laurienté cerca con insistenza il doppio dribbling ma finisce per perdere un pallone sanguinoso: fischi da parte del pubblico.

53′ – Erlic si accascia a terra, forse per l’intervento precedente su Cheddira: il croato sembra in grado di proseguire.

53′ – Laurienté va da Pinamonti, che calcia addosso a Romagnoli facilitando la presa di Turati.

52′ – Grande intervento in scivolata di Erlic, che tiene il passo di Cheddira e gli sfila palla.

50′ – Fallo ingenuo di Ghedjemis, meritevole anche di un giallo, il primo tra le fila ciociare.

48′ – Inizio di ripresa con il freno a mano tirato: mancano le emozioni al Mapei Stadium.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! Si riparte dallo 0-0 del primo tempo. Muove palla il Sassuolo.

15:48 – FINE PRIMO TEMPO! Sassuolo e Frosinone vanno al riposo sullo 0-0. Qualche timida occasione da entrambe le parti, ma tutto sommato il risultato è giusto.

45+1′ – Cercato tantissimo Laurienté, sul quale è attivo – da parte di tutte le squadre ormai – il raddoppio sistematico. Qualche grattacapo in più rispetto al solito, però, sta riuscendo a crearlo.

45′ – Tre minuti di recupero.

45′ – Stavolta Laurienté riesce a scappar via a tutti e ad andare sul fondo: pecca forse di egoismo il francese, che cerca di bucare Turati da posizione defilatissima, non riuscendoci.

43′ – Resta a terra Doig per un colpo alla testa: La Penna non si è accorto in un primo momento ed ha lasciato correre, con il Sassuolo che ripartirà dalla bandierina.

41′ – Non si intendono Erlic e Laurienté: stavolta tra compagni ci sono segni di incoraggiamento e non litigi futili.

40′ – Romagnoli sbroglia una situazione complicata per il Frosinone: un rimpallo stava per favorire la battuta a rete di Defrel.

39′ – Laurienté lascia sul posto Soulé, ma il cross è una telefonata per Turati. Il Sassuolo non riesce ad essere incisivo negli ultimi metri.

37′ – Ferrari a colloquio con Defrel: qualche indicazione per il francese per questi ultimi cinque minuti abbondanti di primo tempo.

36′ – Bajrami in ritardo su Barrenechea: restano entrambi a terra, ma l’impressione è che sia il mediano ospite ad aver avuto la peggio. In campo soltanto lo staff medico del Frosinone.

35′ – PINAMONTI! Risponde il Sassuolo con Pinamonti, che vince il duello con Okoli e va al tiro da posizione defilata: sicuro Turati a terra.

34′ – GHEDJEMIS! Altro diagonale velenoso da parte del francese: Consigli ci mette la manona evitando l’arrivo di Cheddira, ma il gioco era già fermo per un fuorigioco ad inizio azione.

33′ – Graziato qui Doig: era un intervento da arancione, forse qualcosina in più.

32′ – Ammonito anche Doig per un’entrata durissima su Zortea.

32′ – La partita si sta assopendo dopo un inizio molto sostenuto: sta subentrando un po’ di paura.

30′ – Tiraccio di Lirola che pone fine ad un’altra ripartenza del Frosinone.

28′ – Il Sassuolo attacca a pieno organico e si ritrova scoperto ogniqualvolta il Frosinone tenta di ripartire: stavolta i neroverdi sono fortunati, è impreciso il passaggio di Brescianini per Cheddira.

26′ – Da qualche minuto il Sassuolo è tornato al consueto assetto: Bajrami agisce da trequartista, con Defrel a destra e Laurienté a sinistra.

25′ – Dalla curva si alza il coro “Di Francesco uno di noi”: Eusebio ringrazia.

23′ – Il Sassuolo è scopertissimo sulla ripartenza di Brescianini: Thorstvedt spende con saggezza un giallo. Bajrami era arrivato sui 16 metri, ma il suo tiro è stato murato da Okoli.

21′ – Laurienté, tornato sulla fascia sinistra, rientra e calcia con uno dei suoi tiri. Non trova fortuna, come in pressoché tutti i precedenti tentativi stagionali.

20′ – Ha preso campo il Frosinone, che muove palla con una manovra avvolgente.

18′ – Zortea va sul fondo e crossa forte e teso in area piccola: Ferrari devia provvidenzialmente. Dall’altra parte, timide proteste per un mancato fischio su Laurienté.

14′ – Ballardini non è contento della sistemazione dei suoi in fase di recupero palla: richiamato nell’occasione Bajrami, che non ha accorciato su Zortea.

12′ – GHEDJEMIS! Frosinone ad un passo dal vantaggio: Cheddira batte velocemente la punizione mettendo Ghedjemis in uno contro uno con Pedersen. Il diagonale del numero 29 esce di un niente oltre il palo più lontano.

11′ – Nulla di fatto sulla punizione seguente: si riparte da una rimessa dal fondo per Consigli.

10′ – Poca grinta qui da parte di Bajrami, che scopre troppo facilmente il pallone: sia Ballardini che Thorstvedt lo redarguiscono.

9′ – Non ce la fa Valeri: al suo posto entra Lirola, ex di giornata.

8′ – RACIC! Il serbo avvia e chiude l’azione: Defrel si incarta al limite dell’area, sul pallone arriva Racic che calibra male la conclusione.

5′ – Laurienté controlla con eleganza un passaggio scomodo di Racic e prova a saltare Valeri, che fa buona guardia. Lo stesso terzino sinistro ciociaro resta a terra, richiedendo l’intervento dello staff medico.

4′ – Le due curve stanno facendo da cornice con i loro cori.

1′ – Interessante la disposizione iniziale degli esterni: Laurienté parte da destra, Defrel centrale ad orbitare attorno a Pinamonti e Bajrami da sinistra.

1′ – Bajrami si allunga palla con il tacco, Okoli accorcia su di lui ma preferisce spazzare in fallo laterale.

1′ – INIZIA SASSUOLO-FROSINONE! Primo possesso per gli ospiti, in maglia bianca, che attaccheranno da sinistra a destra rispetto alla nostra postazione. Sassuolo con la consueta maglia neroverde.

14:58 – Le squadre fanno il proprio ingresso sul terreno di gioco.

14:53 – La curva sta preparando uno striscione per la squadra, che verrà esposto all’ingresso delle squadre.

14:45 – Ballardini si affida all’esperienza per queste partite delicate: a Volpato e Castillejo, il tecnico romagnolo ha preferito Defrel. In mediana, meglio i muscoli di Racic del fraseggio di Boloca ed Henrique. I segnali sono chiari: bisogna fare punti, non importa come.

14:43 – Sessione di tiri per entrambe le squadre, che stanno per terminare il riscaldamento.

14:33 – La partita di oggi ha un peso specifico inestimabile per entrambe le squadre, ma soprattutto per il Sassuolo, che ha l’opportunità di riacciuffare Verona e Cagliari. La vittoria al Sassuolo manca da quell’1-0 alla Fiorentina di più di due mesi fa.

14:22 – Tra i pali del Frosinone torna titolare Turati dopo due panchine consecutive. Ma l’ex più sentito di questo Sassuolo-Frosinone è senza dubbio Eusebio Di Francesco, che torna al Mapei Stadium da avversario dopo tanti anni di successi.

14:18 – Da valutare la posizione di Bajrami, che potrebbe arretrare sulla linea dei centrocampisti: Racic farebbe il mediano e Thorstvedt la mezzala destra, entrambi sarebbero in un ruolo tatticamente a loro più congeniale.

14:14 – Diramate le formazioni ufficiali di Sassuolo-Frosinone: né Castillejo né Volpato, il sostituto di Berardi è Gregoire Defrel, fresco di 200 partite con la maglia del Sassuolo. Riproposto Racic in mediana al fianco di Thorstvedt, panchina sia per Boloca che per Matheus Henrique.

Tabellino Sassuolo-Frosinone

SASSUOLO-FROSINONE 1-0

Reti: 58′ Thorstvedt (S)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Ferrari (C), Doig; Thorstvedt (63′ Henrique), Racic; Defrel (72′ Boloca), Bajrami, Laurienté (83′ Kumbulla); Pinamonti (83′ Mulattieri).

A disposizione: Pegolo, Cragno, Missori, Viti, Tressoldi, Obiang, Castillejo, Volpato, Lipani, Ceide.

Allenatore: Davide Ballardini.

FROSINONE (4-3-3): Turati; Zortea, Okoli, Romagnoli, Valeri (9′ Lirola); Mazzitelli (C), Barrenechea, Brescianini (63′ Ibrahimovic); Soulé (83′ Cuni), Cheddira (83′ Kaio Jorge), Ghedjemis (63′ Seck).

A disposizione: Frattali, Cerofolini, Kamensek Pahic, Monterisi, Reinier, Gelli, Baez, Garritano.

Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Arbitro: Sig. La Penna di Roma 1.
Assistenti: Sig. Di Iorio di VCO e Sig. Rossi di La Spezia.
IV Uomo: Sig. Gualtieri di Asti.
VAR: Sig. Serra di Torino e Sig. Irrati di Pistoia.

Ammoniti: 23′ Thorstvedt (S), 32′ Doig (S), 50′ Ghedjemis (F), 73′ Laurienté (S)
Espulsi:

Note: al 90′ Kaio Jorge (F) sbaglia un calcio di rigore.

Formazioni ufficiali Sassuolo-Frosinone

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Ferrari (C), Doig; Thorstvedt, Racic; Defrel, Bajrami, Laurienté; Pinamonti.

FROSINONE (4-3-3): Turati; Zortea, Okoli, Romagnoli, Valeri; Mazzitelli (C), Barrenechea, Brescianini; Soulé, Cheddira, Ghedjemis.

I precedenti

Sassuolo-Frosinone conta 11 precedenti tra Serie A e Serie B. I ciociari hanno battuto il Sassuolo solo una volta e mai in Emilia. Sei le vittorie totali dei neroverdi, quattro i Pareggi. Il Sassuolo ha sempre segnato almeno un gol contro il Frosinone.

In casa Sassuolo, il bilancio è di 2 vittorie e 3 pareggi. Tuttavia, i neroverdi non hanno mai battuto il Frosinone al Mapei Stadium, ma solo nelle gare di Serie B, giocate al Braglia di Modena.

Bomber dell’incontro è Daniele Martinetti che, contro il Frosinone, ha realizzato ben 5 gol, di cui quattro in una sola partita.

Ballardini ha sempre battuto il Frosinone nelle tre occasioni nelle quali si è trovato contro i ciociari. Di Francesco, invece, contro il Sassuolo ha vinto 4 volte su 10, con 3 pareggi e 3 sconfitte. Tra i due tecnici, il bilancio è di una vittoria per Ballardini, due per Di Francesco e 2 pareggi.

Probabili formazioni

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Pedersen, Erlic, Ferrari, Doig; Matheus Henrique, Boloca, Thorstvedt; Castillejo, Pinamonti, Laurienté.

A disposizione: Cragno, Pegolo, Missori, Kumbulla, Toljan, Tressoldi, Lipani, Obiang, Racic, Volpato, Bajrami, Ceide, Defrel, Mulattieri.

Allenatore: Davide Ballardini.

Ballottaggi: Castillejo-Kumbulla 65%-35%, con quest’ultimo retrocesso nella difesa a tre.

FROSINONE (4-3-3): Cerofolini; Zortea, Romagnoli, Okoli, Valeri; Brescianini, Mazzitelli, Gelli; Soulé, Cheddira, Seck.

A disposizione: Turati, Frattali, Monterisi, Lirola, Baez, Ibrahimovic, Garritano, Barrenechea, Reinier, Ghedjemis, Kvernadze, Kaio Jorge, Caso, Cuni.

Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Ballottaggi: Zortea-Lirola 55%-45%, Cheddira-Kaio Jorge 55%-45%, Seck-Ibrahimovic 55%-45%.

L’arbitro

Sarà il Sig. Federico La Penna della sezione AIA di Roma 1 l’arbitro di Sassuolo-Frosinone, gara in programma sabato 9 marzo alle ore 15 al Mapei Stadium di Reggio Emilia e valevole per la 28esima giornata di Serie A. A coadiuvarlo ci saranno il Sig. Damiano Di Iorio di VCO e il Sig. Christian Rossi di La Spezia. Il IV uomo sarà il Sig. Matteo Gualtieri di Asti. Al VAR ci sarà il Sig. Marco Serra di Torino, coadiuvato dal Sig. Massimiliano Irrati di Pistoia.

Sassuolo-Frosinone in tv

Sassuolo-Frosinone sarà trasmessa su Dazn. La partita sarà visibile a partire dalle ore 15.00. La telecronaca della gara è affidata a Federico Zanon.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Lecce 0-3

Sassuolo-Lecce 0-3: niente alibi, potrebbe essere troppo tardi

Sassuolo-Lecce 0-3. Male, malissimo. Una sfida che non doveva finire così. Anzi. Non sarebbe mai …