mercoledì , 28 Febbraio 2024
sassuolo hellas verona primavera
Foto: sassuolocalcio.it

FINALE Sassuolo-Cremonese Primavera 3-1: Baldari e Knezovic mandano i neroverdi ai quarti

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Cremonese, gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia Primavera. Il match è in programma oggi, mercoledì 6 dicembre alle ore 14, presso il Ricci di Sassuolo. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro la Cremonese su questa pagina. A seguire, l’intervista esclusiva a mister Emiliano Bigica. Forza Sasol!

SEGUI GLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA ITALIA LIVE SU MONDOPRIMAVERA!

Diretta Sassuolo-Cremonese Primavera

diretta sassuolo cremonese primavera

3-1

Unisciti al nostro canale WhatsApp!

15:53 – FINISCE QUI! Il Sassuolo ottiene il passaggio del turno contro la Cremonese: si colora di neroverde l’ottavo di finale di Coppa Italia, vinto per 3-1 dal Sassuolo grazie alla doppietta di Knezovic e alla rete di Baldari. L’iniziale vantaggio di Pessolani aveva illuso la Cremonese. Per il Sassuolo adesso c’è una tra Roma e Cesena, in campo in questi istanti.

93′ – FERRANDINO! Rovatti a rimorchio per Ferrandino, che controlla e tira trovando l’opposizione del solito Brahja, uscito in maniera spericolata di diversi metri dallo specchio.

93′ – OKOJIE! Sassuolo ad un passo dal poker con Okojie, che sfrutta un liscio di Ferrandino per calciare di potenza sul primo palo. Ennesimo intervento di Brahja, che sta cercando di farsi perdonare l’errore sull’1-1.

92′ – Si aspetta solo il fischio finale al Ricci: siamo in pieno garbage time, come si direbbe in NBA.

90′ – Concessi cinque minuti di recupero.

87′ – Buon intervento difensivo di Ioannou, che parte in progressione venendo fermato con le cattive da Ricci: giallo ineccepibile, l’attaccante ospite si scusa subito per il fallo.

85′ – Ancora Cremonese! Angolo di Marino per la testa di Ricci: bene Scacchetti con l’intervento. E’ proprio il portiere neroverde a bloccare la sfera sulla terza palla ferma consecutiva, sventando l’offensiva cremonese.

84′ – TOSCA! Punizione a spiovere del numero 11, che impegna Scacchetti con la mano di richiamo. Sarà angolo dal lato opposto per la Cremonese.

81′ – Bella combinazione tra Rovatti e Piantedosi, con quest’ultimo che va al tiro dal limite: il pallone si alza a palombella dando l’impressione di poter scavalcare Brahja, che riesce a far sua la sfera senza patemi.

80′ – Ultimi cambi per entrambe le squadre: nella Cremonese esce Cantaboni, rimasto a terra in precedenza, ed entra Ricci. Nel Sassuolo si prepara a entrare Petrosino: prenderà il posto di Knezovic.

79′ – C’è un giocatore della Cremonese a terra: Bigica intima ai suoi di mettere palla fuori.

77′ – Combina bene la Cremonese sulla destra con Tosca, che lancia Avitabile: Corradini è più veloce e, oltre a fermare il numero 7 grigiorosso, guadagna anche una rimessa dal fondo.

73′ – BALDARI! Continua il testa a testa tra Brahja e Baldari, vinto dal portiere grigiorosso anche in questa occasione: Cantaboni toppa l’intervento e apre una prateria a Baldari, che sbatte sul muro eretto dal portiere lombardo.

72′ – Dall’altro lato, Ioannou regala un angolo alla Cremonese: sul capovolgimento di fronte, Neophytou si fa 70 metri palla al piede ma sbaglia l’appoggio per poca lucidità.

72′ – Corto circuito nella difesa della Cremonese: per poco non ne approfitta Rovatti, fermato da Balasa al momento del tiro.

71′ – Sostituzione nel Sassuolo: fuori Lopes, dentro Okojie.

67′ – Cross liftato di Piantedosi per Baldari: la palla scavalca Cantaboni, che è bravo però a rimediare fermando Baldari al momento del tiro.

65′ – Tanto spazio lasciato a Baldari, alla ricerca anche lui della doppietta: Brahja stavolta si rifugia in corner. Il Sassuolo non è contento del doppio vantaggio e vuole arrotondare ancora.

64′ – Calcio di punizione per la Primavera affidato al destro di Opris: ottimo intervento di Scacchetti su un tiro sporco della Cremonese. Pigati perfeziona il disimpegno prendendo fallo.

62′ – Più rilassato adesso anche Bigica, che opera altri due cambi: esce Leone, entra Rovatti. Fuori anche Parlato per Ferrandino, all’esordio in maglia neroverde.

61′ – Vantaggio meritato adesso per il Sassuolo, che sta mettendo alle corde la Cremonese.

60′ – C’è un cambio nella Cremonese: entra Marino, esce Mavrommatis.

59′ ⚽ GOOOOOOOOOOOOOOL SASSUOLOOOOOOOOOOO! Sul velluto adesso il Sassuolo: Baldari vince un contrasto e apre bene per Knezovic, che si accentra e calcia a incrociare sul primo palo prendendo alla sprovvista Brahja.

56′ GOOOOOOOOOOOOLLL SASSUOLOOOOOOOOOOO! Si porta in vantaggio il Sassuolo: Balasa regala palla a Neophytou, che serve Pigati al limite. Brahja arriva sul rasoterra mancino del numero 27, ma lascia la palla lì per la spaccata di Baldari, che insacca da due passi con un gol da rapinatore d’area.

55′ – Partito oltre la linea dei difensori Faye, che sta facendo a sportellate con Ioannou per dare delle opzioni ai propri compagni. L’attaccante classe 2007 ha già segnato al Sassuolo questa settimana, domenica scorsa nella vittoria dell’Under 17 al Mapei Football Center.

53′ – Troppo lungo il filtrante di Knezovic per Parlato, che non riesce a tenere in campo il pallone.

51′ – Cambia ancora la Cremonese: fuori l’ammonito Martin, dentro Balasa.

51′ – Non felice Bigica delle ultime due giocate di Piantedosi: tanti richiami per il terzino neroverde.

49′ – Il Sassuolo ha ripreso sulla falsariga del primo tempo: imbucata di Knezovic per Baldari che, da posizione molto defilata, guadagna il massimo calciando addosso a Martin.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! Cambi da entrambe le parti: nella Cremonese entrano Faye e Gashi per Pessolani e Della Rovere. Nel Sassuolo entra Ioannou per Cannavaro.

14:47 – FINE PRIMO TEMPO! Sassuolo e Cremonese sono sull’1-1 dopo i primi 45 minuti: alla rete di Pessolani al 5′ ha risposto Knezovic alla mezz’ora. Con questo risultato si andrebbe ai supplementari.

44′ – Ammonito Martin per uno sgambetto su Baldari, in anticipo su un passaggio corto di un difensore grigiorosso.

43′ – Baldari si perde in un dribbling anziché servire Piantedosi, che chiamava palla a gran voce.

40′ – Bravissimo Corradini a contenere Della Rovere, uno dei migliori in campo della Cremonese, spintosi fino al confine dell’area piccola.

39′ – Knezovic adesso gioca con i piedi sulla linea, abbandonando l’iniziale posizione dietro alle punte: Parlato invece ha accentrato il proprio raggio d’azione, dando una linea di passaggio in mezo alle maglie della Cremonese.

36′ – Adesso il Sassuolo ha acquisito fluidità nella manovra, ma Bigica non sembra ancora soddisfatto.

33′ – Cross tagliato di Knezovic troppo lungo per Baldari e Neophytou: stavolta Brahja è sicuro in presa.

31′ ⚽ GOOOOOOOOOLLLLL SASSUOLOOOOOO! Doppio errore del portiere grigiorosso Brahja, che prima regala palla a Neophytou e poi a Knezovic, facendosi sfuggire clamorosamente palla tra le mani a pochi centimetri dalla linea di porta. Pareggia il Sassuolo, ma con un grande assist da parte degli ospiti.

30′ – Parlato stavolta si mette in proprio sul cambio di lato di Leone: destro da oltre 20 metri che non inquadra lo specchio.

29′ – Parlato e Pigati orchestrano una ripartenza sulla destra, ma il servizio del centrocampista per Parlato è troppo corto. Sfuma una buona occasione per i neroverdi.

28′ – Ancora Cantaboni, stavolta su calcio di punizione: il Sassuolo mette in corner. Si è risvegliata la Cremonese e per poco il Sassuolo non va sotto di due.

27′ – PALO DI AVITABILE! Palla persa in impostazione dal Sassuolo: Cantaboni si spinge sul fondo e crossa sul secondo palo per Avitabile, che arriva in corsa e colpisce il palo, forse anche con la deviazione di Cannavaro.

26′ – DELLA ROVERE! Che rischio per il Sassuolo: il talentino classe 2007 Della Rovere va al tiro dopo aver duettato con Avitabile. Il destro è debole ma angolato, Scacchetti lo battezza fuori ed ha ragione lui.

25′ – Tanta fretta e confusione adesso in campo: la palla viene contesa con furia e difficilmente viaggia a terra.

23′ – Neophytou va in anticipo su Triacca cercando con molto mestiere il rigore: l’arbitro non si fa ingannare e fa proseguire.

20′ – Il Sassuolo ha preso il comando delle operazioni ma, ad eccezione del tiro di Baldari, non è ancora riuscito a far male alla Cremonese.

19′ – Rimessa a catapulta di Parlato direttamente in area di rigore, di quelle a cui ci ha abituato a inizio stagione: in questa occasione Neophytou non riesce a colpire a rete, ma ogni rimessa può di fatto diventare un cross pericoloso.

16′ – Knezovic impegna Brahja su punizione: ci pensa poi Prendi a liberare l’area sul cross basso di Parlato.

15′ – Martin va dritto per dritto sullo stinco di Baldari: punizione sulla trequarti per il Sassuolo, Leone e Knezovic sul pallone.

13′ – Cross forte e teso di Piantedosi: Neophytou non riesce nella girata “togliendo” di fatto il pallone dalla testa di Baldari.

10′ – Al decimo minuto il Sassuolo si ritrova a rincorrere: la Cremonese non a caso è capolista del Primavera 2 con sole vittorie in saccoccia.

7′ – BALDARI! Occasionissima per il Sassuolo: Knezovic recupera palla sulla trequarti e la filtra per Pigati, ancora una volta in proiezione offensiva: il centrocampista va poi da Baldari, partito sul filo del fuorigioco, ma l’attaccante sbatte sul muro di Brahja.

5′ ⚽ GOL CREMONESE! Subito in vantaggio i grigiorossi con Pessolani, che sfugge via sulla sinistra e pennella un destro a giro all’incrocio dei pali, imparabile per Scacchetti.

4′ – Nulla di fatto sull’angolo: Parlato tenta l’impatto con il pallone in terzo tempo, ma la traiettoria è troppo alta e muore in fallo laterale sul lato opposto.

3′ – Tiro al volo di Pigati, trovatosi insolitamente in area di rigore: il pallone sfiora la schiena di Cantaboni e termina in corner.

3′ – Buon piglio da parte del Sassuolo, che ha preso il controllo delle operazioni.

1′ – INIZIA SASSUOLO-CREMONESE PRIMAVERA! Primo possesso per i grigiorossi, oggi in maglia bianca. Casacca neroverde per il Sassuolo.

13:55 – Prima convocazione con il Sassuolo per Luigi Ferrandino, terzino destro classe 2005 arrivato da svincolato dal Monza.

13:53 – Ricordiamo che l’ottavo di finale si terrà su gara secca, con 90 minuti più eventuali supplementari e rigori. Chi vince affronterà una tra Roma e Cesena il prossimo 10 gennaio.

13:51 – Le squadre hanno appena terminato il riscaldamento. Il Ricci è semivuoto: d’altronde l’orario non è dei più accessibili.

13:43 – Ritorno a Sassuolo per Simone Missiroli, che ha preso posto in tribuna: il Missile era nell’organigramma del club emiliano fino alla scorsa stagione come Responsabile Prestiti e a luglio ha sposato la causa grigiorossa diventando collaboratore del ds Giacchetta.

13:40 – Diramate le formazioni ufficiali di Sassuolo-Cremonese Primavera: formazione ampiamente rimaneggiata per Bigica, che dà spazio a molti ragazzi che ne hanno avuto poco in campionato. Davanti a Scacchetti giocheranno Parlato, Corradini e Piantedosi, insieme al confermato capitan Cannavaro. Mediana formata da Leone, Pigati e Lopes, con Knezovic alle spalle delle due punte Baldari e Neophytou.

Tabellino Sassuolo-Cremonese Primavera

SASSUOLO-CREMONESE 3-1

Reti: 5′ Pessolani (C), 31′ e 59′ Knezovic (S), 56′ Baldari (S)

SASSUOLO: Scacchetti; Parlato (62′ Ferrandino), Corradini, Cannavaro (C, 46′ Ioannou), Piantedosi; Pigati, Lopes (71′ Okojie), Leone (62′ Rovatti); Knezovic (82′ Petrosino); Baldari, Neophytou.

A disposizione: Mazzetti, Di Bitonto, Kumi, Bruno, Caragea, Falasca.

Allenatore: Emiliano Bigica.

CREMONESE: Brahja, Triacca (C), Martin (51′ Balasa), Opris, Prendi, Cantaboni (82′ Ricci), Avitabile, Mavrommatis (60′ Marino), Pessolani (46′ Faye), Della Rovere (46′ Gashi), Tosca.

A disposizione: Zorzi, Lottici, Pentimone, Gabbiani, Paganotti, Stuckler.

Allenatore: Elia Pavesi.

Arbitro: Sig. Mazzoni di Prato.
Assistenti: Sig. Scardovi di Imola e Sig. Mambelli di Cesena.

Ammoniti: 44′ Martin (C), 87′ Ricci (C)
Espulsi:

Note:

Formazioni ufficiali Sassuolo-Cremonese Primavera

SASSUOLO: Scacchetti, Piantedosi, Leone, Baldari, Knezovic, Lopes, Pigati, Cannavaro, Neophytou, Corradini, Parlato.

CREMONESE: Brahja, Triacca, Martin, Opris, Prendi, Cantaboni, Avitabile, Mavrommatis, Pessolani, Della Rovere, Tosca.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

primavera anticipi posticipi

Sassuolo Primavera: anticipi e posticipi fino alla 27esima giornata

La Lega Serie A ha diramato il programma di anticipi e posticipi del Campionato Primavera …