mercoledì , 21 Febbraio 2024
napoli-sassuolo precedenti

FINALE Napoli-Sassuolo 6-1

Il Sassuolo perde rovinosamente al Maradona. Il 6-1 raccolto dagli uomini di Spalletti non ammette repliche: già sotto di 4 reti dopo poco più di 20 minuti di gioco, i neroverdi hanno probabilmente dato vita alla peggiore prestazione stagionale, mostrandosi totalmente assenti dal campo. Nel finale Maxime Lopez firma il gol della bandiera. 

Rivivi la gara scorrendo la diretta testuale di Napoli-Sassuolo.

Diretta Napoli-Sassuolo

diretta napoli sassuolo

6-1

Unisciti al nostro canale Telegram!

FINE DELLA GARA senza recupero. Disfatta per i neroverdi che escono dal campo a testa bassa.

87′ – Gol della bandiera per il Sassuolo. Maxime Lopez mette dentro dopo un’azione infinita in area azzurra. 6-1.

84′ – Fallo di Berardi su Insigne che cercava di ripartire, giallo per il 25 neroverde.

82′ – Escono per il Napoli Mario Rui e Di Lorenzo per Ghoulam e Zanoli.

80′ – 6-0 per il Napoli, questa volta Rrahmani finisce sul tabellino dei marcatori. Pochi altri commenti.

76′ – Per il Napoli fuori Fabian, Osimhen e Lozano per Demme, Elmas e Politano.

75′ – Schema su punizione di Berardi che porta alla conclusione dal limite Magnanelli. Pallone fuori misura.

72′ – Cambio per i neroverdi: dentro capitan Magnanelli al posto di uno spento Frattesi.

71′ – Rete annullata al Napoli per fuorigioco di Osimhen.

65′ – Frustrazione evidente per Berardi che tentando una conclusione da posizione impossibile colpisce Mario Rui.

63′ – Osimhen di nuovo chiuso da Ahyan. Ferrari dolorante dopo un contrasto con Fabian in fase offensiva.

60′ – Muldur mette in mezzo e per poco Frattesi non trova la porta.

59′ – Defrel cerca lo spunto, pressato da Koulibaly il francese riesce a concludere ma solo debolmente. Sfera conquistata da Ospina senza patemi.

58′ – Fabian Ruiz va alla conclusione, palla alta. Sassuolo che persiste nel non riuscire a costruire nulla di pericoloso.

54′ – 5-0 del Napoli con Mertens, che coglie la doppietta personale su assist di Fabian Ruiz.

52′ – Rapuano ammonisce Frattesi per simulazione o per fallo in attacco, questione non chiara. 

47′ – Ahyan chiude su Osimhen impedendo al centravanti napoletano la conclusione.

INIZIA LA RIPRESA: Forza Sasol,  45 minuti per salvare il salvabile. Dentro Defrel e Ahyan per Scamacca e Chiriches.

FINE PRIMO TEMPO dopo un minuto di recupero. Prima frazione drammatica per i colori neroverdi. 

45′ – Napoli ancora alla conclusione con Lozano. Palla bloccata senza difficoltà da Consigli, ma il Sassuolo persiste nel non riuscire a tenere un pallone che sia uno. 

40′ – Neroverdi che creano un’azione potenzialmente pericolosa ma Scamacca pecca di egoismo e non serve i compagni schierati e semi-liberi.

38′ – Ancora un errore in disimpegno a firma Chiriches, con Osimhen che arriva alla conclusione senza esito. I neroverdi appaiono in totale confusione, ben difficile pensare ad un cambio di passo significativo.

33′ – Ci prova anche Frattesi da fuori area, conclusione alta.

29′ – Scamacca va al tiro imbeccato da Berardi, angolo per i neroverdi.

28′ – Anche Mario Rui cerca gloria, e su suggerimento di Mertens tenta una conclusione che finisce alta.

26′ – Con l’ingresso del 97 brasiliano il Sassuolo passa al 4-3-3 con Raspadori che agirà sull’out di sinistra.

25′ – Primo cambio per i neroverdi, che cercano in qualche modo di correre ai ripari. Fuori Djuricic, evidentemente non al meglio, e dentro Matheus Henrique. 

21′ – Il Napoli ne fa un altro, stavolta con Mertens, che si mette la palla sul destro facendosi beffe di Frattesi. Sassuolo totalmente succube dell’avversario. 4-0.

19′ – Ancora il Napoli a segno: 3-0 firmato da Lozano. L’azione è stata originata da un possibile fallo di Mertens su Lopez ma la squadra arbitrale lascia correre.

18′ – Ammonito Maxime Lopez per fallo su Mertens.

15′ – Osimhen raddoppia. Ancora una volta su corner il Sassuolo si fa beffare. Chiriches è sovrastato dal 9 azzurro, il pallone sbatte sulla traversa e poi supera la linea. 2-0, neroverdi in bambola.

10′ – Napoli in controllo della gara, Insigne si fa beffe dei difensori e conclude, ma la sua posizione era irregolare. Sassuolo in difficoltà.

7′ – Gol del Napoli. Koulibaly infila Consigli di testa su azione d’angolo. 1-o per i partenopei.

5′ – Muldur tenta di imbeccare Scamacca, Rrahmani chiude.

2′ – Svarione di Chiriches con Osimhen che per un pelo non ne approfitta, cogliendo il palo!

VIA ALLA GARA con il primo pallone gestito dai neroverdi: Forza Sasol!

 

14.58 Squadre che scendono in campo pronte per il fischio d’inizio di Rapuano.

14.40 Riscaldamento in corso sul terreno di gioco del Maradona.

14.00 Mister Dionisi rimette Djuricic titolare dopo la lunga assenza: il serbo coprirà la fascia sinistra dell’attacco al posto dell’indisponibile Traore. Rogerio veste di nuovo una maglia dal primo minuto in ragione della squalifica di Kyriakopoulos.

Formazioni ufficiali Napoli-Sassuolo

NAPOLI: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen.

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Djuricic; Scamacca.

Tabellino Napoli-Sassuolo

NAPOLI-SASSUOLO 6-1

Reti: 7′ Koulibaly (N), 15′ Osimhen (N), 19′ Lozano (N), 21′ e 54′ Mertens (N), 80′ Rrahmani (N), 87′ Lopez (S)

NAPOLI: Ospina; Di Lorenzo (82′ Zanoli), Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui (82′ Ghoulam); Anguissa, Fabian (76′ Demme); Lozano (76′ Politano), Mertens, Insigne; Osimhen (76′ Elmas). 

A disposizione: Meret, Marfella, Jesus, Malcuit, Tuanzebe, Zielinski, Petagna.

Allenatore: Luciano Spalletti

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Chiriches (46′ Ahyan), Ferrari, Rogerio; Frattesi (72′ Magnanelli) Lopez; Berardi, Raspadori, Djuricic (25′ Henrique); Scamacca (46′ Defrel).

A disposizione: Pegolo, Satalino, Peluso, Tressoldi, Oddei, Ciervo, Ceide.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Arbitro: Sig. Rapuano di Rimini
Assistenti: Sig. Mokhtar di Lecco e Sig. Fiore di Barletta.
IV Uomo: Sig. Meraviglia di Pistoia.
VAR: Sig. Dionisi di L’Aquila e Sig. Longo di Paola.

Ammoniti: Lopez (S), Frattesi (S), Berardi (S)
Espulsi: nessuno

Note: Recuperi 1′ e 0′

I precedenti

Napoli-Sassuolo conta un totale di 17 precedenti tra Serie A e Coppa Italia. Il bilancio è di 9 vittorie del Napoli, 2 vittorie del Sassuolo e 7 pareggi. Il bomber dell’incontro è Lorenzo Insigne, che contro il Sassuolo ha segnato 5 volte.

Negli ultimi tre incontri, il Sassuolo ha sempre segnato almeno due gol ai danni degli azzurri. Al San Paolo-Maradona, il bilancio è di 5 vittorie del Napoli, 2 pareggi e una vittoria del Sassuolo. Di seguito, gli highlights dell’andata.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen.

A disposizione: Meret, Marfella, Malcuit, Juan Jesus, Ghoulam, Tuanzebe, Demme, Zielinski, Elmas, Politano, Petagna.

Allenatore: Luciano Spalletti.

Ballottaggi: Zanoli-Malcuit 60%-40%, Lozano-Politano 55%-45%, Mertens-Zielinski 55%-45%.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Defrel, Raspadori; Scamacca.

A disposizione: Pegolo, Satalino, Peluso, Ruan, Chiriches, Magnanelli, Matheus Henrique, Harroui, Djuricic, Ciervo, Ceide, Oddei.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Ballottaggi: Ayhan-Chiriches 55%-45%.

L’arbitro

Sarà il Sig. Antonio Rapuano della sezione AIA di Rimini l’arbitro di Napoli-Sassuolo, gara in programma sabato 30 aprile alle ore 15 allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli e valevole per la 35esima giornata di Serie A. A coadiuvarlo ci saranno il Sig. Gamal Mokhtar di Lecco e il Sig. Francesco Fiore di Barletta. Il IV uomo sarà il Sig. Francesco Meraviglia di Pistoia. Al VAR ci sarà il Sig. Federico Dionisi di L’Aquila, coadiuvato dal Sig. Salvatore Longo di Paola.

Napoli-Sassuolo in tv

Napoli-Sassuolo sarà trasmessa da Dazn. La partita sarà visibile a partire dalle 14.30 con lo studio pre-match accedendo alla piattaforma streaming tramite Smart Tv oppure sui dispositivi mobili tramite l’app dedicata. La telecronaca della gara sarà affidata ad Pierluigi Pardo, con Massimo Gobbi nel ruolo di commentatore tecnico.

Sarà possibile assistere alla sfida anche all’interno dei locali pubblici, come bar e pizzerie, su Sky Sport Bar. Inoltre, per non perdersi neanche un minuto della sfida tra Cagliari e Hellas Verona, è possibile seguire le due partite in contemporanea nella finestra di Zona Gol.

Riguardo Massimiliano Todeschi

Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli biglietti

Sassuolo-Napoli: info biglietti, prevendita e prezzi del Mapei Stadium

Il Sassuolo Calcio ha comunicato i prezzi dei biglietti di Sassuolo-Napoli, gara di recupero della …