martedì , 5 Dicembre 2023
lecce sassuolo primavera
foto: sassuolocalcio.it

FINALE Lecce-Sassuolo Primavera 1-0: playoff rinviati per i neroverdi

Benvenuti sulla diretta di Lecce-Sassuolo, gara valida per la 32^ giornata del Campionato Primavera 1. Il match è in programma oggi, giovedì 18 maggio alle ore 14, presso il Deghi Sport Center di San Pietro in Lama. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro il Lecce su questa pagina. A seguire, l’intervista esclusiva a mister Emiliano Bigica. Forza Sasol!

Diretta Lecce-Sassuolo Primavera

diretta lecce sassuolo primavera

1-0

Unisciti al nostro canale Telegram!

15:52 – FINISCE QUI! Il Sassuolo Primavera deve aspettare ancora: a San Pietro in Lama il Lecce porta a casa i tre punti grazie ad un gol di Burnete. Neroverdi sempre con quattro punti di vantaggio sulla settima: lunedì al Ricci contro il Frosinone un’altra opportunità per chiudere la questione.

94′ – Altri secondi che se ne vanno: McJannet va via sulla sinistra, Casolari lo copre in corner.

93′ – Lungo il suggerimento di Leone per Ajayi: se ne va un’altra occasione per il Sassuolo.

90′ – Leone si attarda troppo nella scelta in area, poi serve a rimorchio Bruno, che arriva in ritardo sul pallone: fallo e giallo per il numero 80.

90′ – Cinque minuti di recupero.

90′ – Daka supera un avversario in grande stile, Loeffen ci mette una pezza e concede una rimessa.

88′ – AJAYI! Sponda di Loeffen e stacco di testa di Ajayi: l’ivoriano svetta su Pascalau ma non riesce ad imprimere la giusta potenza né angolazione. Buon tentativo del Sassuolo.

87′ – Ultimo cambio nel Lecce: fuori Salomaa, dentro Russo.

86′ – Occasione Sassuolo! Il mancino di Ryan pennella un cross bellissimo per Cinquegrano, anticipato al momento dello stacco di testa da Dorgu, oggi uno dei migliori in campo.

84′ – Richiamato in panchina lo stesso Hasic: dentro Ciucci. Dentro anche Baldari al posto di D’Andrea.

82′ – Ancora duello Hasic-Loeffen: le teste dei due difensori impattano tra loro, gioco fermato immediatamente.

82′ – Conclusione dalla distanza del neoentrato Daka: Ryan ci mette il gambone e allunga in corner.

79′ – Il Lecce sta alzando a poco a poco il baricentro, con l’obiettivo di tenere più lontano possibile il Sassuolo dalla propria area.

77′ – Punizione incredibilmente non concessa al Sassuolo per un fallo da dietro nitido di Samek su D’Andrea: dentro anche i sanitari neroverdi.

75′ – Il Lecce ha rinunciato da tempo a giocare, il Sassuolo sta provando in tutti i modi a segnare ma latitano finora le occasioni nitide.

74′ – Nel Sassuolo entrano Bruno e Ryan per Mata e Pieragnolo.

73′ – Cambi anche nel Lecce: fuori Corfitzen per Daka e Berisha per McJannet.

72′ – Cinquegrano rincorre a fari spenti il pallone, Samek gioca con astuzia e glielo fa rimbalzare addosso.

71′ – Burnete scappa alle spalle di Miranda e assapora l’idea di andare a tu per tu contro Theiner, ma Loeffen è di diverso avviso e con una diagonale vincente sventa la minaccia.

69′ – Gori non riesce a girare di testa il cross di D’Andrea: la palla si alza a campanile e viene presa da Borbei. C’è anche un fallo in attacco di Ajayi.

68′ – Doppia piroetta su se stesso di Mata, che perde l’attimo per tirare: la conclusione viene murata e il pallone torna nella disponibilità del Lecce, anche grazie ad un fallo di mano di Casolari.

65′ – Secondo cambio per il Sassuolo: fuori Russo, dentro Gori. Sostituzione un po’ a sorpresa di Bigica: il centravanti non ha creato presupposti per segnare ma ha lavorato bene molti palloni. Dentro Gori, che ha segnato sabato il primo gol in maglia Sassuolo.

65′ – Corner dall’altro lato, affidato stavolta a Corfitzen: carica su Theiner, palla al Sassuolo.

64′ – HASIC! Pallone di Vulturar a spiovere in area, Hasic sfugge alla marcatura di Loeffen e cerca l’impatto ma la palla gli resta arretrata.

63′ – Si rivede in avanti il Lecce con Salomaa, che conquista un angolo. Occhio ai calci piazzati.

63′ – Leone sbilancia Dorgu in ripartenza: proteste vibranti del giocatore ex Samp, che dà vita poi ad un curioso siparietto con l’allenatore del Lecce Coppitelli.

62′ – Resta in attacco il Sassuolo, ben più feroce del Lecce sulle seconde palle. Leone guadagna un altro corner.

61′ – Casolari ringhia a centrocampo e riesce ad andare da D’Andrea: sovrapposizione di Cinquegrano, Dorgu la sporca in corner.

58′ – Russo trova D’Andrea con un bel tocco d’esterno: il fantasista sciupa tutto incespicando sul pallone.

56′ – Sassuolo a trazione ultra-offensiva: resiste per ora l’1-0 leccese. Poco fa l’occasionissima sul mancino di Mata. Devono stare attenti i neroverdi a non subire le ripartenze di marca giallorossa.

52′ – Secondo legno di fila colpito dall’albanese dopo quello con la Roma di sabato scorso, che fu ininfluente ai fini del risultato finale. Occasione sciupata, ma c’è ancora tempo per raddrizzare il punteggio.

51′ – PALO DI MATA! Occasione colossale per il Sassuolo: D’Andrea crossa sul primo palo per Russo, che liscia al pari di Ajayi. La palla arriva sul secondo palo per Mata che, tutto solo davanti a Borbei, manda il pallone sul palo.

49′ – Sassuolo che ha iniziato la ripresa con un altro piglio: non che prima il pallino non fosse sui piedi dei neroverdi, ma l’impressione è che adesso ci sia ben più voglia di riprendere il risultato.

48′ – Mata intercetta un cross sporco di D’Andrea e lo ribadisce con un tocco morbido sul secondo palo: in agguato c’è Cinquegrano, Berisha si rifugia in corner.

47′ – OCCASIONE SASSUOLO! Cross in area di Pieragnolo, uscita sconsiderata di Borbei che regala palla ad Ajayi. L’ivoriano si libera al tiro ma la linea di porta era già stata coperta da più giocatori del Lecce.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! Muove palla il Lecce. C’è un cambio nel Sassuolo: fuori Abubakar, dentro Ajayi. Mata arretra a metà campo, squadra ultra offensiva già da inizio ripresa.

14:48 – FINE PRIMO TEMPO! Lecce in vantaggio per 1-0 dopo i primi 45 minuti, decide il gol del solito Rares Burnete. Il Sassuolo ha tenuto il possesso palla, ma finora soltanto un destro dalla distanza di Casolari ha fatto paura a Borbei.

45+1′ – Leone d’esterno destro per D’Andrea, che non può raggiungere il pallone neanche col motorino.

45′ – Due minuti di recupero.

44′ – DORGU! Troppa libertà lasciata da Cinquegrano al terzino leccese, che lo aggira in sterzata e tira sul primo palo, trovando per fortuna soltanto l’esterno della rete.

40′ – Conclusione in precario equilibrio di Russo, che guadagna ugualmente un corner. Miranda colpisce di testa impegnando Borbei, ma il gioco era già fermo per un fallo in attacco su Vulturar.

39′ – D’Andrea lascia sul posto Samek ma viene accerchiato da cinque giocatori del Lecce, che ha capito da dove possono provenire i maggiori grattacapi.

38′ – Ammonito Vulturar. La partita si sta alzando d’intensità e anche di nervosismo.

34′ – Abubakar fa correre Russo sulla destra: cross a rimorchio, velo di Mata e palla per Casolari, oggi indemoniato anche negli ultimi 25 metri. Il capitano arriva però con un attimo di ritardo e commette fallo su Samek.

31′ – Azione manovrata del Sassuolo, che attacca a pieno organico alla ricerca del guizzo vincente. Ci prova adesso Mata dalla distanza: il pallone si impenna ed esce.

30′ – Corfitzen finta due volte il cross, poi lo acchita ma direttamente tra le braccia di Theiner.

26′ – Il Lecce non bada al sottile quando si tratta di recuperare un pallone: sempre nei limiti del consentito, ma è questo il diktat alla squadra. E il Sassuolo soffre non poco.

23′ – CASOLARI! Primo sussulto anche per il Sassuolo: Leone cerca il dribbling su tre avversari, poi decide saggiamente di apparecchiare a rimorchio per Casolari. Il rasoterra potente di prima intenzione fa la barba al palo di sinistra della porta di Borbei.

22′ – Molto mobile Borbei, che legge in anticipo i lanci dalla difesa e li fa suoi al limite dell’area.

20′ – BERISHA! Un passaggio sbagliato da Abubakar dà il la alla ripartenza del Lecce: il pallone arriva sul destro di Berisha, che fa partire un destro velenoso. Sicuro Theiner in presa, nonostante il rimbalzo sul terreno di gioco bagnato dalla pioggia.

19′ – Scontro duro tra Mata e Borbei, che si rialzano a fatica.

15′ – Partita molto spezzettata, con il Sassuolo che prova a verticalizzare immediatamente verso le punte e il Lecce aggressivo su ogni pallone.

14′ – Al contrario delle ultime uscite, stavolta la partenza ad handicap è a scapito del Sassuolo. Ricordiamo che serve una vittoria per blindare i playoff, ma anche un pareggio non sarebbe da buttare.

12′ – GOL LECCE! Passano in vantaggio i padroni di casa con il capocannoniere Burnete: Salomaa mette in mezzo un rasoterra invitante che viene impattato in scivolata dal romeno.

11′ – Burnete, dopo il cambio di maglia, crea scompiglio tra le maglie neroverdi: il passaggio a rimorchio per Corfitzen permette al Sassuolo di riposizionarsi.

8′ – Discesa di Dorgu sulla sinistra: bene Theiner a direzionare l’uscita bassa verso un compagno.

7′ – Lancio illuminante di Cinquegrano che sorvola tutto il terreno di gioco per arrivare sull’altra fascia da Pieragnolo: tentativo coraggioso del terzino, che conclude al volo mandando fuori.

5′ – Leone intercetta un pallone e si invola sulla fascia sinistra: Pascalau non si fa ipnotizzare dal dribbling del centrocampista neroverde, ma è costretto a concedere un corner. Che il Sassuolo però non riesce a sfruttare.

4′ – Berisha atterra D’Andrea: punizione dalla trequarti campo per Casolari, che cerca direttamente la porta mandando fuori.

2′ – Break di Pieragnolo, che supera in volata due avversari ma non Pascalau. Fallo netto ed avvertimento verbale per il numero 5 salentino.

1′ – INIZIA LECCE-SASSUOLO! Primo possesso per il Sassuolo. Pioggia battente al Deghi Sport Center di San Pietro in Lama.

14.00 – Osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione in Emilia-Romagna.

13:42 – Abbiamo spesso parlato di partite importanti in questa stagione: ebbene, quella di oggi è una partita decisiva, che potrebbe valere l’accesso ai playoff con due giornate d’anticipo. I neroverdi hanno quattro punti di vantaggio sull’Inter e un successo li renderebbe irraggiungibili: davanti c’è però la capolista Lecce che, nonostante la flessione delle ultime giornate, occupa sempre il primo posto in campionato.

13:39 – Diramate le formazioni ufficiali di Lecce-Sassuolo Primavera: Bigica è costretto a rinunciare a Justin Kumi, uscito malconcio con la  Roma, e concede la prima panchina della stagione a Kevin Bruno. Sulla trequarti agirà Asan Mata, che giostrerà intorno a D’Andrea e Russo. In mediana, opportunità per Abubakar insieme all’insostituibile Casolari e a Leone. Torna Loeffen dalla squalifica. Assente anche Zacchi, in Argentina per il Mondiale Under 2o.

Tabellino Lecce-Sassuolo Primavera

LECCE-SASSUOLO 1-0

Reti: 12′ Burnete (L)

LECCE: Borbei, Pascalau, Hasic (84′ Ciucci), Salomaa (87′ Russo), Vulturar (C), Burnete, Berisha (73′ McJannet), Dorgu, Munoz, Samek, Corfitzen (73′ Daka).

A disposizione: Moccia, Leone, Abdellaoui, Bruhn, Bruns, Gueddar, Minerva, Borgo, Hegland, Kljun.

Allenatore: Federico Coppitelli.

SASSUOLO (4-3-1-2): Theiner; Cinquegrano, Loeffen, Miranda, Pieragnolo (74′ Ryan); Abubakar (46′ Ajayi), Casolari (C), Leone; Mata (74′ Bruno); D’Andrea (84′ Baldari), Russo (65′ Gori).

A disposizione: Scacchetti, Lolli, Foresta, Mandrelli, Cannavaro, Zaknic.

Allenatore: Emiliano Bigica.

Arbitro: Sig. Ancora di Roma 1.
Assistenti: Sig. Aletta di Avellino e Sig. Caputo di Benevento.

Ammoniti: 38′ Vulturar (L), 91′ Bruno (S)
Espulsi

Note

Formazioni ufficiali Lecce-Sassuolo Primavera

LECCE: Borbei, Pascalau, Hasic, Salomaa, Vulturar, Burnete, Berisha, Dorgu, Munoz, Samek, Corfitzen.

SASSUOLO: Theiner, Loeffen, Pieragnolo, Casolari, Abubakar, Leone, Russo, D’Andrea, Mata, Miranda, Cinquegrano.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

diretta fiorentina sassuolo primavera

FINALE Fiorentina-Sassuolo Primavera 0-1: quinta vittoria di fila, decide il solito Russo!

Benvenuti sulla diretta di Fiorentina-Sassuolo, gara valida per la 12^ giornata del Campionato Primavera 1. …