giovedì , 28 gennaio 2021
Home / Campionato / FINALE: Juventus-Sassuolo 3-1, neroverdi sconfitti all’Allianz Stadium
juventus sassuolo diretta live

FINALE: Juventus-Sassuolo 3-1, neroverdi sconfitti all’Allianz Stadium

Juventus-Sassuolo termina 3-1. Buona prestazione per la squadra di De Zerbi, che pur giocando metà gara in inferiorità numerica non ha sfigurato al cospetto dei campioni d’Italia in carica.

Rivivi la cronaca di Juventus-Sassuolo

diretta Juventus-Sassuolo

3-1

TERMINA LA GARA all’Allianz Stadium. Juventus batte Sassuolo 3-1.
 
90’+2 – Tris della Juventus con Ronaldo, che segna sfruttando un lancio di Danilo.
 
90′ – Due soli minuti di recupero concessi dalla squadra arbitrale.
 
86′ – Doppio cambio per la Juventus, con l’uscita di Chiesa e Ramsey che lasciano il posto a Morata e Bernardeschi. Per il Sassuolo fuori Chiriches e dentro Ahyan.
 
83′ – Oddei entra in area e va alla conclusione, ma il suo tiro è centrale.
 
81′ – Gol della Juventus. Ramsey infila Consigli su assist di Frabotta. Buco di Chiriches e Kyriakopoulos.
 
78′ – Ammonito Kulusevski per fallo su Traore’.
 
75′ – Sassuolo che spinge, primo pallone per Oddei che tenta il tiro, ribattuto dalla difesa bianconera. Si inserisce poi Kyriakopoulos che spara alto.
 
73′ – Consigli blocca miracolosamente un tiro da distanza ravvicinatissima di Ronaldo, servito in modo egregio da Kulusevski.
 
72′ – Ancora cambio per il Sassuolo: esordio per Oddei. Il classe 2002 entra al posto di Muldur.
 
70′ – Ronaldo conclude da fuori, pallone debole facile preda di Consigli. Ammonito Frabotta per fallo su Muldur.
 
67′ – Nuovo cambio per il Sassuolo: esce Defrel per lasciare spazio a Boga.
 
66′ – Chiesa trova la conclusione in spazi stretti e scheggia il palo alla destra di Consigli.
 
64′ – Contrasto in area tra Ronaldo e Consigli in uscita: Massa lascia correre.
 
61′ – Neroverdi ancora avanti sulla scia dell’entusiasmo, Muldur svirgola e manda in curva un pallone potenzialmente interessante. Grande gara di Traore’, in questi minuti vero uomo a tutto campo.
 
58′ – GOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLL del Sassuolo! Defrel infila la porta della Juventus grazie allo splendido assist di Traore’! Pareggio neroverde!
 
53′ – Sassuolo che tenta di reagire: buon pallone in mezzo di Traore’ che per poco non riesce ad imbeccare Defrel, contenuto da Demiral.
 
50′ – Juventus in vantaggio. A segno Danilo con un gran destro da fuori area. Il brasiliano ha sfruttato un rimpallo, nulla ha potuto Consigli sul siluro del 13 bianconero.
 
49′ – Dai primi minuti del secondo tempo sembra che De Zerbi abbia richiesto un avanzamento a Muldur sulla linea dei centrocampisti: siamo quindi di fronte ad un 4-4-1 con Defrel terminale offensivo e Traore’ spostato sull’esterno sinistro della mediana.
 
47′ – Bordata da fuori di Bonucci, pallone alto.
 
INIZIA LA RIPRESA, vedremo come si schiereranno i neroverdi.
 
Cambi nell’intervallo: Rabiot per Bentancur per la Juve, Lopez e Toljan dentro al posto di Caputo e Djuricic nel Sassuolo. 
 
Nell’intervallo è intervenuto ai microfoni di Sky Manuel Locatelli ha detto la sua sulla gara: “Sarà una battaglia, la Juventus è una squadra di qualità e dobbiamo dare di più per la parte rimanente della gara anche in funzione dell’inferiorità numerica”.
 
FINE PRIMO TEMPO all’Allianz Stadium. Gara ancora a reti inviolate, la ripresa vedrà i neroverdi giocare con un uomo in meno a causa dell’espulsione di Obiang.
 
45’+4 – Occasione per la Juve, con Kulusevski che non centra la porta pressoché sguarnita da posizione favorevole.
 
45’+1 – Espulso Obiang a seguito del consulto di Massa del VAR. L’intervento su Chiesa è stato ritenuto pericoloso e meritevole dell’allontanamento del giocatore.
 
45′ – Saranno 4 i minuti di recupero. Massa va a consultare il VAR.
 
43′ – Giallo anche per Obiang per un fallo commesso su Chiesa.
 
41′ – Dybala costretto ad abbandonare il terreno di gioco: è già il secondo cambio obbligato per la squadra di Pirlo. Al posto del fantasista argentino entra in campo Kulusevski.
 
39′ – Tenta il tiro Ramsey, il destro del numero 8 bianconero finisce a lato.
 
38′ – Dybala fermo a terra, intervengono i sanitari della Juventus.
 
36′ – Primo verso la porta di Caputo, con una sorta di pallonetto da fuori area che finisce a lato senza impensierire Szczesny.
 
33′ – Arthur e Dybala in area non vanno alla conclusione, ripartenza del Sassuolo. Giallo a Bentancur per precedente fallo su Djuricic.
 
29′ – Il Sassuolo imbastisce una manovra che si conclude con uno scontro Locatelli-Danilo. Traore’ spesso nel vivo del gioco anche se non sempre preciso, pochi invece i palloni toccati finora da Caputo.
 
25′ – Bonucci imbecca Ronaldo, ottima scivolata di Chiriches: nulla di fatto per i padroni di casa.
 
24′ – Pressione offensiva della Juve con Chiesa che serve Dybala, il tentativo di triangolazione dell’argentino non ha esito per la chiusura di Kyriakopoulos.
 
19′ – Primo cambio per la Juventus, Mckennie deve dare forfait per problemi fisici. Al suo posto Ramsey.
 
18′ – Sassuolo in pressione con un’azione manovrata, si inserisce Chiriches che non riesce a servire i compagni. L’azione sfuma.
 
12′ – Caputo cerca di sfuggire a Bonucci che lo trattiene irregolarmente: giallo per il capitano della Juventus.
 
10′ – Frabotta conclude alto da buona posizione servito da Mckennie.
 
7′ – Contropiede juventino orchestrato da Dybala, Muldur e Chiriches chiudono su Frabotta imbeccato da Ronaldo. Sull’azione successiva Consigli rischia in uscita ma il portoghese non trova la porta di testa.
 
5′ – Bianconeri che tentano di farsi venere in avanti ma i neroverdi chiudono con ordine. 
 
2′ – Neroverdi al tiro con Djuricic, palla che termina in angolo. 
 
VIA ALLA GARA, Forza Sasol! Primo pallone toccato da Caputo.
 
20.43 Terna arbitrale che fa il suo ingresso in campo, seguita dalle due squadre. Il capitano neroverde di giornata è Manuel Locatelli.
 
20.25 Ai microfoni di Sky è intervenuto nel pre-partita Ciccio Caputo: “Ci manca ancora lo step del battere le grandi, dobbiamo sempre dare il massimo per riuscire a raccogliere quanto di buono stiamo seminando”. Stesso concetto ribadito da Giovanni Carnevali, che ha sottolineato la bellezza del campionato in corso, anche in ragione del suo maggiore equilibrio rispetto agli anni passati.
 
20.10 Le squadre sono sul terreno di gioco dell’Allianz Stadium per il riscaldamento.
 
20.00 A seguito delle gare di questo pomeriggio la classifica recita Juventus 30, Sassuolo 29. In caso di successo, i neroverdi scavalcherebbero dunque i bianconeri, oltre all’Atalanta e al Napoli.
 
19.45 Le formazioni ufficiali della gara svelano le scelte di De Zerbi, che schiera Defrel e Traore’ esterni d’attacco a supporto di Caputo. La mediana vedrà in pista Obiang e Locatelli, mentre in difesa torna titolare Chiriches. La squadra di Pirlo schiera invece una difesa a 3 con l’ex di turno Demiral dal primo minuto. 

Formazioni ufficiali Juventus-Sassuolo

JUVENTUS: Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral; Chiesa, Mckennie, Bentancur, Frabotta; Arthur, Dybala, Ronaldo.
A disp: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Dragusin, Di Pardo, Rabiot, Portanova, Fagioli, Ramsey, Kulusevski, Bernardeschi, Morata.
All. Andrea Pirlo
SASSUOLO: Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Defrel, Djuricic, Traore; Caputo.
A disp: Pegolo; Marlon, Peluso, Toljan, Ayhan, Rogerio, Lopez, Magnanelli, Oddei, Schiappacasse, Raspadori, Boga.
All. Roberto De Zerbi

Tabellino Juventus-Sassuolo

Reti: 50′ Danilo (J), 58′ Defrel (S), 81′ Ramsey (J), 91’+2 Ronaldo
 
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa (dall’86’ Bernardeschi), Mckennie (19′ Ramsey, 86′ Morata), Bentancur (46′ Rabiot), Arthur; Dybala (42’Kulusevski), Ronaldo.
 
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Dragusin, Di Pardo, Portanova, Fagioli, Bernardeschi, Morata.
 
Allenatore: Andrea Pirlo
 
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (dal 72′ Oddei), Chiriches (86′ Ayhan), Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Defrel (67′ Boga), Djuricic (46′ Toljan), Traore; Caputo (46′ Lopez).
 
A disp: Pegolo; Marlon, Peluso, Ayhan, Rogerio, Magnanelli, Schiappacasse, Raspadori.
 
Allenatore: Roberto De Zerbi
 

Arbitro: Sig. Massa di Imperia
Assistenti: Sig. Imperiale di Genova e Sig. Colarossi di Roma 2
IV Uomo: Sig. Abisso di Palermo
VAR: Sig. Chiffi di Padova e Sig. Di Iorio del Verbano-Cusio-Ossola

Ammoniti: Bonucci (J), Ferrari (S), Bentancur (J), Obiang (S), Frabotta (J), Kulusevski (J)
Espulsi: Obiang (S) al 45’+1.

I precedenti tra Juventus e Sassuolo

I precedenti tra Juventus e Sassuolo sono 14, tutti in serie A. Si contano un totale di 10 vittorie bianconere, 3 pareggi e una sola vittoria neroverde. Nello stadio di Torino, il bilancio è ancora peggiore. In sette incontri, la Juventus ha vinto sei volte, con un pareggio per 2-2 ottenuto la scorsa stagione. A Torino, la Juve ha sempre segnato almeno un gol contro i neroverdi.

Inoltre, nei suoi sette precedenti contro la Juventus, De Zerbi non ha mai vinto, ma conta 5 sconfitte e 2 pareggi.

Probabili formazioni Juventus-Sassuolo

Juventus (4-4-2)Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral, Frabotta; Chiesa, Arthur, McKennie, Kulusevski; Dybala, Ronaldo.

A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Bernardeschi, Rabiot, Ramsey, Bentancur, Portanova, Morata.

Allenatore: Andrea Pirlo.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Bourabia; Traorè, Djuricic, Boga; Caputo.

A disposizione: Pegolo, Turati, Muldur, Kyriakopoulos, Ayhan, Marlon, Magnanelli, Obiang, Maxime Lopez, Raspadori, Defrel, Haraslin, Schiappacasse.

Allenatore: Roberto De Zerbi.

L’arbitro di Juventus-Sassuolo

Sarà Davide Massa di Imperia l’arbitro di Juventus-Sassuolo, in programma domenica 10 gennaio 2021 alle ore 20.45 e valida per la giornata numero 17 della serie A Tim 2020/2021.

Accanto a Massa ci saranno Davide Imperiale di Genova e Valerio Colarossi di Roma 2. Quarto uomo Rosario Abisso di Palermo. Al Var vanno Daniele Chiffi di Padova e Damiano Di Iorio del Verbano-Cusio-Ossola.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Serie A, le probabili formazioni di Cagliari-Sassuolo: in dubbio Defrel, Boga dall’inizio

La sconfitta in casa della Lazio ha lasciato un po’ di scorie in casa neroverde e il …