mercoledì , 18 maggio 2022
Home / Coppa Italia / FINALEJuventus-Sassuolo Coppa Italia: 2-1, neroverdi eliminati
Diretta Juventus Sassuolo Coppa Italia
foto: sassuolocalcio.it

FINALEJuventus-Sassuolo Coppa Italia: 2-1, neroverdi eliminati

Juventus-Sassuolo termina 2-1. Il quarto di finale di Coppa Italia viene vinto dai bianconeri che superano 2-1 gli uomini di Dionisi, protagonisti comunque di una prestazione positiva. Nel primo tempo le reti di Dybala e Traore’ hanno aperto al vantaggio piemontese, colto nel finale con Vlahovic che ha approfittato di una deviazione di Ruan Tressoldi per raddrizzare la gara.

Rivivi il match con la nostra diretta testuale.

Diretta Juventus-Sassuolo

diretta juventus sassuolo

2-1

Unisciti al nostro canale Telegram!

FINE DELLA GARA. La Juventus va in semifinale e supera di misura un buon Sassuolo.

94′ – Scamacca prova il tiro della disperazione, pallone alto.

91′ – 4 i minuti di recupero. 

90′ – Dentro Ceide per Lopez nel Sassuolo, per la Juve fuori Vlahovic per Kaio Jorge.

89′ – Vlahovic segna il 2-1. Il serbo salta Muldur e grazie ad una deviazione di Tressoldi infila la porta neroverde.

87′ – De Ligt si inserisce e calcia di destro, di nuovo Pegolo ad opporsi.

82′ – Ancora Pegolo sul colpo di testa di Rabiot: partita monumentale dell’estremo difensore neroverde.

80′ – Cross dalla destra di Muldur, nessuno riesce ad agganciare. Si attende un finale di fuoco per un match ancora in bilico.

76′ – Ancora un miracolo di Pegolo che con la manona blocca la conclusione di Morata da distanza ravvicinata. 

73′ – Batti e ribatti in area, miracolosamente la porta del Sassuolo ne esce senza danni. Nel frattempo dentro Frattesi per Harroui.

72′ – Erroraccio di Muldur: Ferrari costretto ad immolarsi su Morata per evitare il sorprasso juventino.

70′ – Per la Juventus fuori Arthur e dentro Rabiot.

68′ – Ottima chiusura di Tressoldi su Vlahovic: Morata non riesce a servire il 7 bianconero a causa dell’intervento del centrale neroverde.

67′ – Henrique abbatte Locatelli, giallo per il centrocampista brasiliano.

66′ – Sassuolo che prova a rifarsi vivo: Raspadori si inserisce centralmente e prova a tirare, debolmente, da fuori area. Perin fa sua la sfera.

63′ – Vlahovic prova il sinistro sul primo palo, Pegolo è attento e manda in angolo. 

60′ – Per la Juventus entrano l’ex Locatelli al posto di Zakaria e De Sciglio per Morata: quest’ultimo cambio è segno della volontà di Allegri di far sua la gara. 

59′ – Doppio cambio per il Sassuolo: Defrel e Matheus Enrique dentro per Berardi e Traore’.

57′ – Primo giallo della partita. Il cartellino tocca a Traore’ che ha fermato Dybala lanciato in zona offensiva.

55′ – Palo della Juventus: McKennie centra il legno alla sinistra di Pegolo dopo un’azione manovrata.

53′ – Di nuovo Scamacca di testa su cross di Muldur, di nuovo palla alta.

50′ – Occasione per la Juve con un pallone ballerino in area, De Ligt non riesce a mettere a frutto la chance.

48′ – Scamacca svetta di testa disturbato da McKennie e non riesce ad inquadrare la porta mettendo a frutto un cross dalla sinistra.

INIZIA LA RIPRESA, Forza Sasol!

Ahyan sembra non riuscire a rimanere in campo. Al suo posto entra Muldur e Ruan Tressoldi si sposta in posizione di centro-destra al fianco di Ferrari.

FINE PRIMO TEMPO. Siamo in parità all’Allianz Stadium. A Dybala ha risposto Traore’, la gara rimane equilibrata.

45′ – Due minuti di recupero concessi.

41′ – Ancora Juve in avanti: dopo un batti e ribatti Alex Sandro tenta di infilare Pegolo ma ancora una volta il portiere neroverde è reattivo nella respinta.

37′ – Pallone sanguinoso perso dal Sassuolo, Vlahovic si fa ipnotizzare da Pegolo che respinge!

36′. -Ahyan dolorante, il difensore turco del Sassuolo è fuori dal campo per le cure mediche.

35′ – Azione insistita della Juventus con McKennie che va al tuffo di testa, Pegolo blocca.

30′ – Kyriakopoulos sfonda centralmente ma pecca di egoismo: il terzino greco tenta un tiro di destro, decisamente telefonato, che non impensierisce l’estremo difensore bianconero.

29′ – Rientrato Traore’, i padroni di casa riprovano ad avanzare per reagire al pareggio. 

27′ – Proprio l’autore del gol ha subito un colpo ed è al momento fuori dal terreno di gioco.

24′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLL!!!! Pareggio neroverde con una magia di Traore’! 1-1 allo Stadium!

22′ – Continua il forcing neroverde: gli uomini di Dionisi sono spesso in possesso della sfera ma la Juve per ora si chiude bene. 

16′ – Kyriakopoulos trova lo spazio per calciare infilandosi tra Cuadrado e De Sciglio, ancora una volta Perin dice di no.

12′ – Berardi recupera un pallone inatteso e spara in porta: Perin manda in angolo.

10′ – Neroverdi che alzano lentamente il baricentro cercando di guadagnare metri. Harroui molto poco preciso in questo avvio di gara.

6′ – Reazione del Sassuolo con poca convinzione. Berardi e Raspadori non riescono a dialogare e il pallone termina sul fondo.

3′ – Gol della Juventus con Dybala che sfrutta un rimpallo e di controbalzo infila la porta di Pegolo.

2′ – Ritmi alti nei primi istanti di gara, il Sassuolo non rinuncia al palleggio neanche in fase di disimpegno.

VIA ALLA GARA, primo pallone ai padroni di casa. Forza Sasol!

20.57 Le compagini escono dal tunnel guidate dalla squadra arbitrale: manca poco al fischio d’inizio.

20.50 Le squadre hanno terminato il riscaldamento.

20.25 Tra i pali viene confermato il portiere di Coppa Gianluca Pegolo. Il quasi 41enne estremo difensore ha un dolce precedente contro i bianconeri: era infatti titolare il 28 ottobre 2015, giorno della storica prima vittoria neroverde contro i piemontesi.

20.10 Dionisi conferma il quartetto offensivo visto contro la Samp e rivoluziona la difesa. Ruan Tressoldi è schierato terzino sinistro, mentre al posto di Chiriches si rivede Ahyan. 

 

Formazioni ufficiali Juventus-Sassuolo

JUVENTUS: Perin; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Arthur, Zakaria; Cuadrado, Dybala, McKennie; Vlahovic.

SASSUOLO: Pegolo; Tressoldi, Ahyan, Ferrari, Kyriakopoulos; Harroui, Lopez; Berardi, Raspadori, Traore’; Scamacca.

 

Tabellino Juventus-Sassuolo

JUVENTUS-SASSUOLO 2-1

Reti: 3′ Dybala (J), 24′ Traore’ (S), 89′ aut. Tressoldi (J)

JUVENTUS: Perin; De Sciglio (60′ Morata), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Arthur (70′ Rabiot), Zakaria (60′ Locatelli); Cuadrado, Dybala, McKennie; Vlahovic (90′ Kaio Jorge).

A disposizione: Szczensny, Pinsoglio, Danilo, Pellegrini, Rugani, Akè, Soulè.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

SASSUOLO: Pegolo; Tressoldi, Ahyan (46′ Muldur), Ferrari, Kyriakopoulos; Harroui (73′ Frattesi), Lopez (90′ Ceide); Berardi (59′ Defrel), Raspadori, Traore’ (59′ Henrique); Scamacca.

A disposizione: Satalino, Consigli, Magnanelli, Rogerio, Ciervo, Peluso, Chiriches.

Allenatore: Alessio Dionisi. 

Arbitro: Sig. Marinelli di Tivoli.
Assistenti: Sig. Paganessi di Bergamo e Sig. Rocca di Catanzaro.
IV Uomo: Sig. Miele di Nola.
VAR: Sig. Nasca di Bari e Sig. Lo Cicero di Brescia.

Ammoniti: Traore’ (S), Henrique (S)
Espulsi: Nessuno

Note: Recuperi 2′ e 4′

I precedenti

Juventus-Sassuolo conta un totale di 17 precedenti, tutti in serie A. Il bilancio totale è di 12 vittorie della Juve, 3 pareggi e 2 vittorie del Sassuolo. Il Sassuolo, negli ultimi cinque incontri contro la Juve, è sempre riuscito ad andare in gol. Bomber dell’incontro è Gonzalo Higuain, che con la maglia bianconera ha rifilato ben 7 reti ai neroverdi.

A Torino, le statistiche sono ancora più impietose. In 9 incontri, si contano 7 vittorie della Juve, un solo pareggio e una sola vittoria, arrivata nel match di andata di Campionato. Di seguito, gli highlights dell’1-2 di ottobre.

Probabili formazioni Juventus-Sassuolo

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cuadrado, Bonucci, Rugani, Pellegrini; McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Kaio Jorge, Bernardeschi.

A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, de Ligt, Danilo, De Sciglio, Alex Sandro, Arthur, Zakaria, Vlahovic, Kean, Akè.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

Ballottaggi: Cuadrado-Danilo 55%-45%, Rugani-de Ligt 55%-45%, Pellegrini-Alex Sandro 55%-45%, Rabiot-Arthur 55%-45%, Bernardeschi-Kean 55%-45%, Kaio Jorge-Vlahovic 55%-45%.

Leggi anche > Focus on Juventus-Sassuolo

SASSUOLO (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Matheus Henrique, Harroui; Berardi, Raspadori, Defrel; Scamacca.

A disposizione: Consigli, Satalino, Rogerio, Chiriches, Tressoldi, Magnanelli, Maxime Lopez, Frattesi, Traorè, Oddei, Ceide, Ciervo.

Allenatore: Alessio Dionisi.

Ballottaggi: Ayhan-Chiriches-Tressoldi 50%-25%-25%, Matheus Henrique-Maxime Lopez 55%-45%, Harroui-Frattesi 55%-45%, Defrel-Ceide-Ciervo 50%-25%-25%.

L’arbitro

Sarà il Sig. Livio Marinelli, della Sezione AIA di Tivoli, l’arbitro di Juventus-Sassuolo, gara valida per i quarti di finale di Coppa Italia in programma giovedì 10 febbraio alle 21:00. I due assistenti saranno il Sig. Giacomo Paganessi, della sezione di Bergamo, e il Sig. Domenico Rocca, della sezione di Catanzaro. Il IV ufficiale sarà il Sig. Gianpiero Miele, della sezione di Nola. Al VAR ci sarà il Sig. Luigi Nasca, della sezione di Bari, coadiuvato dal Sig. Alessandro Lo Cicero, della sezione di Brescia.

Juventus-Sassuolo in tv

Juventus-Sassuolo, live dall’Allianz Stadium di Torino, sarà trasmessa in tv in esclusiva da Mediaset su Canale 5. La telecronaca della sfida è affidata ad Riccardo Trevisani, con l’ex difensore Roberto Cravero nel ruolo di commentatore tecnico.

Oltre che in tv, la gara Juventus-Sassuolo sarà trasmessa via streaming sempre da Mediaset su Mediaset Infinity.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Juventus Sassuolo Coppa Italia

Juventus-Sassuolo, spettacolo anche sugli spalti: è esodo neroverde all’Allianz Stadium

I tifosi del Sassuolo hanno recepito alla grande l’importanza dell’incontro di ieri sera contro la …