sabato , 16 ottobre 2021
Home / Campionato / FINALE. Benevento-Sassuolo 0-1: i neroverdi espugnano il Vigorito con un’autorete di Barba
intervista kyriakopoulos
foto: Sassuolo Calcio

FINALE. Benevento-Sassuolo 0-1: i neroverdi espugnano il Vigorito con un’autorete di Barba

Benvenuti sulla diretta di Benevento-Sassuolo, match valido per la 30^ giornata di Serie A in programma oggi, lunedì 12 aprile, alle ore 20:45 presso lo stadio Ciro Vigorito di Benevento. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro il Benevento su questa pagina. A seguire, l’ampio post-partita con pagelle, dichiarazioni e commenti. Forza Sasol!

Diretta Benevento-Sassuolo

diretta inter sassuolo

0-1

90’+4: FINISCE COSI‘. Il Sassuolo espugna il Vigorito grazie a un’autorete di Barba, che ha deviato in rete un passaggio in area di Boga. Lo stesso Boga ha sbagliato più volte il gol del raddoppio, colpendo anche una traversa. Provvidenziale Consigli, che sul finale salva il risultato due volte con due miracoli stratosferici.

90’+3: DOPPIO MIRACOLO DI CONSIGLI, che salva due volte su due tiri ravvicinati dei giallorossi.

90’+2: Campanile in area tra Glik, Rogerio e Consigli. Ha la meglio il portiere che la agguanta sicuro.

90’+1: Boga si trascina palla in area e non serve Raspadori libero. Errore dell’attaccante ivoriano.

90′: Saranno 4 i minuti di recupero.

89′: Erroraccio di Rogerio, che regala clamorosamente un angolo al Benevento. Sugli sviluppi, va Iago Falque in tiro al volo: Chiriches la salva di testa.

88′: Haraslin rimane fermo, colpito alla testa atterrato a centrocampo. Capannello intorno all’arbitro.

86′: CHE HA SBAGLIATO RASPADORI! Servito da Iago Falque per errore, il 18 neroverde corre per metà campo e da solo a tu per tu con Montipò la mette clamorosamente fuori!

83′: Raspadori atterrato in corsa appena fuori dall’area di rigore. La puniziione di Locatelli si infrange contro la barriera.

82′: Cambio per De Zerbi: fuori Djuricic, dentro Chiriches

81′: Rogerio salva di testa su un cross pericoloso di Gianluca Caprari che aspettava solo di essere spinto in porta.

80′: Boga va di nuovo al tiro, imbeccato da Djuricic. Montipò si inginocchia e para.

77′: Cambio per il Sassuolo: dentro Toljan per Muldur, poi Rogerio per Kyriakopoulos. De Zerbi rinnova entrambe le fasce.

76′: Ultimo cambio per Inzaghi: fuori Gaich, dentro Iago Falque.

76′: Boga si accentra e va al tiro dalla lunetta. Ancora alto sopra la traversa.

74′: Haraslin sbaglia un gol fatto su azione di contropiede dopo che la difesa aveva chiuso un tiro di Caprari. Servito da Djuricic, ancora solo davanti alla porta lo slovacco la  mette alta.

73′: BENEVENTO ANCORA PERICOLOSO. Con una serie di rimpalli insidiosi, la Strega mette in pericolo il vantaggio neroverde. Conisgli para prima su Gaich e poi di pugno su un tiro angolato dall’esterna sinistra.

71′: CHE PARATA CONSIGLI! Su tiro ravvicinato di Lapadula in corsa, provvidenziale l’intervento basso del portierone neroverde!

71′: Spreco di Djuricic! Servito da Haraslin al centro dell’area, davanti a Montipò il serbo la mette alta!

68′: Doppio cambio per il Sassuolo: fuori Magnanelli per Obiang e Maxime Lopez per Haraslin.

68′: TRAVERSA DI BOGA. Servito da Raspadori dopo un bellissimo cambio di gioco firmato da Muldur e Djuricic, il 7 neroverde colpisce di sinistro ma prende il palo alto.

65′: Doppio cambio per il Benevento. Escono Tuia e Schiattarella per Viola e Caprari.

65′: Ammonito Magnanelli per un fallo a centrocampo su una ripartenza giallorossa.

64′: Kyriakopoulos serve Raspadori solo in area, che cade insieme a Montipò sul pallone, reclamando anche il rigore.

63′: Schiattarella si beve Magnanelli e lancia Lapadula, che mette al centro per Gaich, che si impappina e spreca il potenziale pareggio giallorosso.

61′: Scambio tra Raspadori e Muldur appena fuori dall’area di rigore giallorossa. Raspa tira in porta. Troppo centrato e Montipò para facilmente.

59′: Marlon serve inavvertitamente Lapadula su retropassaggio di testa, il suoo filtrante in area, però, finisce a vuoto.

57′: Ammonito anche Schiattarella per un fallo su Raspadori a centrocampo.

57′: Benevento vicino al pareggio: Lapadula supera i difensori neroverdi e colpisce verso la porta. Era in posizione di fuorigioco, ma il pallone era uscito.

56′: Doppio cambio per il Benevento: Fuori Sau per Lapadula, dentro Letizia per Hetemaj.

55′: Ammonito Tuia per il Benevento per un fallaccio su Djuricic in ripartenza sulla trequarti

55′. Grande intervento di Djuricic, che ferma un Gaich lanciato a rete all’altezza della lunetta.

53′: Magnanelli serve Raspadori in corsa sul filo del fuorigioco, Montipò ci arriva prima del 18 neroverde.

51′: Raspadori mette un assist al centro dell’area per Boga, che però rimpalla la sfera  su Montipò. Arriva Locatelli dal retro che non riesce a concretizzare.

49′: Boga atterrato da Depaoli sulla trequarti sinistra, il giocatore era partito di nuovo in dribbling sulla difesa avversaria. Sulla punizione, la difesa mette in angolo su tiro di Kyriakopoulos.

46′: Boga serve inavvertitamente Sau, che parte in velocità. Lo stesso giocatore neroverde va poi a togliergli palla senza fallo.

21.47: Comincia il secondo tempo di Benevento-Sassuolo.

Ore 21.46: I giocatori sono in campo per l’inizio del secondo tempo. Lo batterà il Sassuolo, da destra verso sinistra rispetto alla nostra postazione in tribuna stampa.

FINE PRIMO TEMPO. Niente recupero al Vigorito. Sassuolo in vantaggio sul finale del tempo grazie ad una grande azione personale di Boga. Per il resto, i neroverdi hanno fatto tanto possesso palla, vincendo molti rimpalli ma riuscendo poco a sfondare la difesa neroverde. Poco pericolosi i giallorossi, con un Gaich evanescente.

45′: GOOOOOOOOOOOOOL DEL SASSUOLO. Boga si beve tutta la fascia sinistra e mette un pallone al centro dell’area, trascinato in rete da Barba, che cercava di evitare che la infilasse Raspadori.

44′: Improta parte sulla sinistra e serve Depaoli al centro dell’area. Marlon la spazza di testa arrivandoci prima del 27 giallorosso.

42′: Un cross di Muldur dalla destra attraversa tutta l’area di rigore senza trovare compagni. Sta succedendo spesso sui cross dei due laterali

40′: Locatelli perde palla a centrocampo, ma per sua fortuna il Benevento non riesce ad organizzare l’attacco e si richiude in difesa.

37′: Kyriakopoulos va al tiro su passaggio di Magnanelli, servito involontariamente da Improta. Centrale e debole, non impensierisce Montipò.

35′: Magnanelli serve inavvertitamente Schiattarella a centrocampo. Maxime Lopez lo ferma fallosamente. Ammonito solo verbalmente da Marini.

33′: Nuovo ammonito sulla panchina, stavolta per il Benevento.

32′: Nuova serie fortunosa di rimpalli per il Sassuolo sulla tre quarti neroverde.

30′: Kyriakopoulos rischia grosso con un campanile in area di rigore. Locatelli gli toglie le castagne dal fuoco rovesciando il fronte. Ma dall’altro lato non si riesce a concretizzare.

28′: Un rimpallo sbagliato di Muldur serve Sau, che parte sulla sinistra. Il turco riesce poi a recuperare, fermando quello che poteva essere un assist per Gaich al centro dell’area di rigore neroverde.

27′: Cosa ha sbagliato Locatelli! Il suo tiro, da solo in mezzo all’area dopo una serie di rimpalli favorevoli, è terminato alto sopra l’angolino di destra. Brividi per Montipò che non ci sarebbe arrivato.

25′: Graziato Raspadori per un intervento in scivolata su Glik nell’area di rigore giallorossa

23′: Magnanelli mette lunga una palla per Raspadori, che non ci crede abbastanza e lascia sfumare sul fondo.

22′: Marlon colpisce di testa su calcio d’angolo di Raspadori. Ma colpisce male e la palla termina alta.

22′: Tanto palleggio per il Sassuolo, che non è riuscito a concludere a rete nonostante diversi minuti di possesso palla continuato.

18′: Sau mette in mezzo un cross pericoloso, che però si spegne sul fondo senza essere raccolto da nessuno dei compagni.

17′: Ammonizione per una persona della panchina neroverde.

16′: Raspadori mette dentro per Maxime Lopez, che subisce fisicamente i centrali del Benevento, che evitano ulteriori problemi per Montipò

15′: Lancio lungo di Ferrari per Boga, che però non riesce ad agganciare il pallone.

13′: Raspadori mette in mezzo una punizione dalla tre quarti destra, ma il suo tiro è basso e la difesa respinge senza troppi patemi.

11′: Ammonito Ferrari per proteste dopo un fallo in attacco. Il difensore era già stato graziato per un fallaccio su Sau a centrocampo

8′: Sau mette in mezzo un pallone a capannello, Kyriakopoulos riesce ad arrivarci prima di tutti, mettendo la palla fuori dall’area.

7′: Maxime Lopez imbeccato da Raspadori spreca tutto! Il centravanti del Sassuolo era stato servito da un retropassaggio suicida di Barba, dando un assist al compagno, che solo davanti a Montipò ha sprecato sulla sinistra.

6′: Il Sassuolo sta facendo fatica a rompere le linee di un Benevento compatto in difesa.

4′: Muldur ha messo in mezzo un bel pallone basso e teso per Raspadori, ma la difesa giallorossa è riuscita a deviare in angolo.

2′: Hetemaj ha lanciato Ionita, chiuso, da Muldur. Sul rinvio da fallo laterale, Depaoli ha concluso a rete, ma la palla si è spenta sul fondo.

1′: Sassuolo partito in attacco, ma l’azione di Djuricic sulla destra è stata intercettata dalla difesa giallorossa prima che potesse diventare pericolosa.

Ore 20.46: Benevento-Sassuolo è cominciata!

Ore 20.45: Le due formazioni si sono disposte in campo. Calcio d’inizio al Benevento, che attaccherà da destra verso sinistra rispetto alla tribuna stampa del Vigorito.

Ore 20.42: Le due squadre stanno facendo ingresso in campo per l’inno della serie A, Oh, Generosa!

Ore 20.34: I ragazzi sono rientrati negli spogliatoi.

A Sky Sport, Giacomo Raspadori ha detto: “È stata un’emozione fortissima vestire la fascia di capitano, è un grande motivo di orgoglio per chi di solito lo è come capitan Magnanelli che oltre ad essere un grande calciatore, è una grandissima persona. Sicuramente nelle ultime due partite con Roma e Inter abbiamo fatto due grandi prestazioni. Oggi siamo qui per raccogliere, è importante essere più concreti e cercare di portare a casa il risultato. Gli obiettivi ci sono perchè vogliamo almeno raggiungere l’ottavo posto come l’anno scorso. Per fare questo sport le motivazioni ci devono essere, sennò questo mestiere non si può fare“.

Ore 20.20: Piove al Ciro Vigorito, ma il campo è in condizioni perfette!

Ore 20.08: In campo per il riscaldamento anche il resto dei ragazzi delle due squadre!

Ore 20.05: Demetrio Albertini ha consegnato a Pippo Inzaghi la Panchina d’Argento per la stagione 2019-2020. Presenti alla premiazione il presidente del Benevento Oreste Vigorito e il d.s. giallorosso Pasquale Foggia.

Ore 20.00: I portieri delle due squadre sono in campo per il riscaldamento!

Ore 19.41: Ecco le formazioni ufficiali. Tornano Ferrari e Locatelli dal primo minuto. Accanto al 73 c’è Capitan Magnanelli. Maxime Lopez giocherà dietro le punte. Sulle fasce spazio a Muldur e Kyriakopoulos.

BENEVENTO: Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Gaich, Sau.

SASSUOLO: Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos, Magnanelli, Locatelli, Maxime Lopez; Djuricic, Boga, Raspadori.

Ore 19.40: I giocatori rientrano negli spogliatoi per cambiarsi.

Ore 19.25: In campo anche i ragazzi di De Zerbi per prendere confidenza con il campo!

Ore 19.23: I giocatori del Benevento stanno entrando in campo in tuta di rappresentanza per tastare il terreno di gioco.

Ore 19.13: Siamo al Vigorito per seguire con voi Benevento-Sassuolo live in diretta dalle 20.45!

Unisciti al nostro canale Telegram!

Formazioni ufficiali Benevento-Sassuolo

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Gaich, Sau.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrarri, Kyriakopoulos, Magnanelli, Locatelli; Maxime Lopez, Djuricic, Boga; Raspadori.

Il tabellino di Benevento-Sassuolo

BENEVENTO-SASSUOLO 0-1

Reti: 45′ aut. Barba (S)

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia (dal 64′ Caprari), Glik (VK), Barba; Depaoli, Hetemaj (dal 56′ Letizia), Schiattarella (K, dal 65′ Viola), Ionita, Improta; Gaich (dal 76′ Iago Falque), Sau (dal 56′ Lapadula).
A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Caldirola, Tello, Dabo, Insigne, Di Serio,

Allenatore: Filippo Inzaghi.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (dal 77′ Toljan), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (dal 77′ Rogerio), Magnanelli (K, dal 69′ Obiang), Locatelli (VK), Maxime Lopez (dal 69′ Haraslin); Djuricic (dal 82′ Rogerio), Boga, Raspadori.
A disposizione: Pegolo, Turati, Peluso, Karamoko, Oddei, Bourabia

Allenatore: Roberto De Zerbi.

Arbitro: Sig. Marini di Roma 1.
Assistenti: Sig. Carbone di Napoli e Sig. Trinchieri di Milano.
IV Uomo: Sig. Fourneau di Roma 1.
VAR: Sig. Calvarese di Teramo e Sig. Costanzo di Orvieto.

Ammoniti: Ferrari (S), Tuia, Schiattarella, Letizia (B)
Espulsi: nessuno

Recupero I Tempo: nessuno.
Recupero II Tempo: 4 minuti

Note: due ammoniti dalla panchina, uno per parte.

L’arbitro di Benevento-Sassuolo

Sarà il Sig. Valerio Marini, della sezione AIA di Roma 1, l’arbitro di BeneventoSassuolo, match in programma lunedì 12 aprile alle 20:45. Gli assistenti saranno il Sig. Ciro Carbone, della sezione di Napoli, e il Sig. Marco Trinchieri, della sezione di Milano. Il IV uomo sarà il Sig. Francesco Fourneau, della sezione di Roma 1. Al VAR ci sarà il Sig. Gianpaolo Calvarese, della sezione di Teramo, coadiuvato dal Sig. Alessandro Costanzo, della sezione di Orvieto.

I precedenti tra Benevento e Sassuolo

Il Benevento non ha mai battuto il Sassuolo in nessuno dei suoi precedenti: tre in serie A e due in serie C2. Si conta un totale di quattro vittorie neroverdi e un pareggio al Mapei Stadium, nella stagione 2017-18. Ci sono inoltre due sfide risalenti alla stagione 2005/2006, quando Benevento e Sassuolo militavano in serie C2, entrambe vinte dal Sassuolo. Al Ricci, il Sassuolo si impose grazie ad una doppietta di Cris Gilioli.

Nello stadio di Benevento (che all’epoca si chiamava Santa Colomba), i neroverdi vinsero per 2-1 con la rete di Lorenzo Pinamonte per il Benevento, rimontato dai gol di Gaetano Masucci e Stefano Pagani per gli emiliani. Quelle due partite le giocò anche Francesco Magnanelli, all’epoca giovanissimo e alla sua prima stagione nel Distretto.

All’andata, quest’anno, il Sassuolo si è imposto per 1-0 sul Benevento grazie a un rigore realizzato da Berardi e giocando in 10 per un tempo per l’espulsione di Haraslin. Ecco gli highlights della sfida del Mapei Stadium:

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Genoa Sassuolo

Serie A, domenica c’è Genoa-Sassuolo: un cambiamento che richiede tempo

L’8^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Genoa e Sassuolo, match in programma …