sabato , 25 settembre 2021
Home / Campionato / Dionisi dopo Sassuolo-Sudtirol 0-0: “Non so se ritroverò Locatelli. Sto imparando a conoscere tutti”
alessio dionisi sassuolo
foto: Gaetano Pannone - Canale Sassuolo

Dionisi dopo Sassuolo-Sudtirol 0-0: “Non so se ritroverò Locatelli. Sto imparando a conoscere tutti”

E’ terminata pochi minuti fa l’amichevole tra Sassuolo e Sudtirol, secondo test precampionato per la squadra neroverde dopo l’8-0 al Bressanone di sabato scorso. A fine partita, l’allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi si è intrattenuto ai microfoni del nostro inviato a Vipiteno, Martino Cozzi: ecco il commento allo 0-0 di oggi da parte del tecnico neroverde.

Sulla partita e sul ritiro: “Ho tratto tante indicazioni positive sotto entrambi gli aspetti, ovviamente abbiamo ancora tanti margini di miglioramento perché siamo solo all’inizio del percorso. Fino al 22 agosto ci dobbiamo allenare al meglio e anche l’amichevole di oggi è stata positiva, nonostante il meteo sembrava non volesse farci giocare. Abbiamo fatto una partita coraggiosa, giocando contro una squadra che fa sì la Serie C, ma che resta una squadra forte, pericolosa in ripartenza e messa bene fisicamente. Abbiamo giocato sempre noi: purtroppo la pioggia ci ha negato il gol, in particolare a Jeremie. Le condizioni climatiche non ci hanno favorito ma porto a casa tante cose positive da queste due settimane di ritiro: il nostro percorso di crescita e di conoscenza deve ancora migliorare, e migliorerà sicuramente”.

Su Marchizza, Frattesi e Scamacca: “Dal punto di vista della disponibilità sono soddisfatto, della loro qualità sono molto soddisfatto. Oggi Riccardo non ha giocato perché tutti i nostri difensori erano a disposizione, fortunatamente: avendone nove ho fatto questa scelta, che non è una scelta per demerito. Davide ha giocato e sta crescendo, viene da una posizione del campo diversa in questi anni però sta mettendo dentro conoscenze e lo sta facendo bene. Lo stesso vale per Gianluca: il giocatore lo conoscono tutti, il ragazzo meno, me compreso prima di venire qui e lo sto apprezzando anche sotto questo aspetto, ha fatto un ottimo ritiro”.

alessio dionisi sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Leggi anche > UFFICIALIZZATE DUE AMICHEVOLI CON PARMA E VICENZA

Dionisi: “Dobbiamo acquisire equilibrio e trovare più linee di passaggio”

Sui giocatori a disposizione: “I singoli devono essere messi nelle loro migliori condizioni e spero di riuscire a decifrarli tutti, anche se ancora è presto. In mezzo al campo mi sono mancati i due giocatori che hanno giocato di più, vale a dire Locatelli e Obiang: ad oggi sono due calciatori del Sassuolo, nonostante per Locatelli ancora non sappiamo come andrà a finire. Dobbiamo fare delle prove per vedere chi si adatta con chi e valutare l’equilibrio della squadra: per il resto, sono tutti giocatori che io dovevo conoscere, ma che tra loro si conoscono bene e le loro qualità sono note a tutti. Li sto imparando a conoscere e devo dire che hanno tante qualità, è in mezzo al campo che dobbiamo acquisire equilibrio, sia in fase di possesso che non, e trovare le linee di passaggio giuste: questo miglioramento passa attraverso gli allenamenti ma soprattutto attraverso le amichevoli. Sto cercando di alternarli: oggi ho provato Magnanelli con Bourabia e Frattesi con Lopez, l’altro giorno ho schierato Magnanelli con Frattesi e Lopez con Bourabia. Se ritroverò Locatelli alla ripresa? Non lo so. Mi aspettavo la domanda ma ne so quanto voi: il Sassuolo è un’ottima vetrina, come lo è stata anche per lui, ma se il ragazzo ha possibilità di crescere non credo che la società glielo impedirà”.

Su Maxime Lopez: “Che non sia un giocatore fisico lo si può capire facilmente, che sia un giocatore tecnico lo si può capire altrettanto facilmente: può ancora crescere, per l’età che ha e per il ragazzo che è. Deve mettersi ancor di più in discussione perché è un ottimo giocatore: deve migliorare perché può trovare ancora più continuità in questa squadra. E’ vero che le amichevoli contano relativamente, ma in entrambi i test ha fatto vedere ottime cose, come ha fatto d’altronde nella passata stagione. E’ normale che i giocatori vadano a cercare quelle individualità che possono determinare di più nel gioco: dobbiamo imparare a cercare di più Boga, un altro giocatore che sposta gli equilibri”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

convocati sassuolo salernitana

Convocati Sassuolo-Salernitana: out Romagna e Obiang

Sono 23 i calciatori convocati da mister Dionisi per il match con la Salernitana, in …