sabato , 5 dicembre 2020
Home / Campionato / De Zerbi in vista di Napoli-Sassuolo: “Tirare fuori il coraggio nelle difficoltà”
Roberto De Zerbi
foto: sassuolocalcio.it

De Zerbi in vista di Napoli-Sassuolo: “Tirare fuori il coraggio nelle difficoltà”

Non è un segreto che le molte assenze per infortunio e per Covid abbiano falcidiato la rosa di mister Roberto De Zerbi a disposizione della trasferta di domani pomeriggio contro il Napoli. Il tecnico neroverde ne ha parlato ai microfoni di SassuoloChannel, che ha pubblicato la consueta conferenza stampa della vigilia. Su CanaleSassuolo.it trasmetteremo la diretta di Napoli-Sassuolo alle ore 18:00 di domenica 1 Novembre.

“E’ stata una settimana difficile, che ci porta a giocare contro una squadra forte. Arriviamo anche noi da secondi, dobbiamo giocare al meglio delle nostre possibilità. Infortuni? Abbiamo tante assenze, alcune anche pesanti: oltre a Toljan e Magnanelli, già assenti, si sono aggiunti Haraslin, Djuricic, Caputo e Berardi. Non voglio alibi, non dobbiamo togliere niente alla voglia di fare risultato e una grande partita. La squadra è molto forte anche senza questi giocatori”. 

Sulle novità di formazione: “Vedremo chi far partire dall’inizio tra Defrel e Boga, nessuno dei due ha i 90′ minuti nelle gambe. C’è la possibilità che qualche giocatore venga schierato in posizioni inedite, può essere che giochi trequartista un centrocampista, un mediano. Per fortuna, la società mi ha messo a disposizione una rosa ampia e forte, non dobbiamo piangerci addosso parlando di assenze, dobbiamo pensare a come arrivare domani sera nel modo giusto, rispettando il Napoli ma partendo per fare il calcio che sappiamo”.

Leggi anche > PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SASSUOLO

boga napoli
foto: foxsports.it

 

De Zerbi prova a caricare i suoi, mettendo l’accento su quanto sia migliorato il gruppo in questo triennio anche grazie alla bontà della sua gestione: Vorrei una squadra che non pensasse alle assenze ma al sangue buttato in questi tre anni per arrivare a giocare contro il Napoli da secondi in classifica a due punti dalla prima. Proprio perché siamo arrivati a giocare una partita di cartello non ci deve essere spazio per pensare agli assenti, siamo arrivati qui anche facendo vendite importanti come Demiral, Sensi, Duncan, Lirola, Boateng. Prende ancora più prestigio quello che abbiamo fatto in questi tre anni. Qualcuno può pensare che il Sassuolo abbia fatto acquisti importanti, che sia un progetto che va avanti, ma questo secondo posto temporaneo non è venuto a caso“.

Leggi anche > CONVOCATI NAPOLI-SASSUOLO: PRIMA PER STEAU E VITALE

Napoli? Ha la squadra per giocarsi fino alla fine lo scudetto, ma non è una questione che ci riguardi. E’ organizzato e sta meritando tutto quello che sta ottenendo sul campo; pure noi siamo forti, magari non come il Napoli ma possiamo comunque mettere in difficoltà chiunque. Abbiamo un sistema di gioco collaudato: se qualcuno giocherà in una posizione diversa dal solito, la interpreterà a suo modo, ma sapendo quello che richiede quel ruolo specifico. Nelle difficoltà, voglio ancora più coraggio sia di gruppo che di squadra. Non voglio nessuno che entri in campo con il braccino, senza la voglia di provare, altrimenti mi arrabbio pesantemente”.

de zerbi sassuolo-atalanta
foto: foxsports.it

“Non scendo mai a compromessi con la volontà di andare a fare la partita con personalità. Possiamo anche perdere, ma se giochiamo come sappiamo vuol dire che abbiamo deciso come giocare. Se vogliamo arrivare ad un finale di campionato sorprendente, dobbiamo passare da questi momenti difficili che ci devono tirare fuori ancor di più la voglia di giocare. Veronica Squinzi? Le sue parole mi hanno fatto molto piacere e spero che sia stato così anche per tutti i giocatori. Lei è sempre vicina alla squadra, anche se la vediamo poco tra noi, ci sentiamo ed è interessata a quello che succede. Fa piacere che la proprietà sia contenta e che stiamo riuscendo, con lavoro e risultati, a mantenere la parola presa con Giorgio Squinzi e Adriana Spazzoli. Loro erano molto ambiziosi, pur restando umili e senza ritenersi più grandi di quello che potevamo essere”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

sassuolo roma precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Roma-Sassuolo: neroverdi ancora senza Caputo

La 10^ giornata del campionato di Serie A vede il Sassuolo fare visita alla Roma …