sabato , 4 aprile 2020
Home / Coppa Italia / De Zerbi dopo Sassuolo-Perugia 1-2: “Poche critiche su atteggiamento e grinta”

De Zerbi dopo Sassuolo-Perugia 1-2: “Poche critiche su atteggiamento e grinta”

Mister De Zerbi in Mix Zone parla di Sassuolo-Perugia 1-2. Ecco le sue parole:

Mi da fastidio. Ci tenevamo. Alcuni giovani se non sono in forma piena fanno fatica. Abbiamo preso due gol stupidi, poi noi non la abbiamo riaperta. Siamo stati poco lucidi. Sulla grinta e sull’atteggiamento poche critiche. Ne avevamo fuori nove. Ferrari e Berardi stanno per rientrare. Rogerio non era ancora pronto. Adesso testa al Cagliari, Milan e turno infrasettimanale senza aver perso calciatori oggi. Detto questo dispiace molto essere usciti. Non abbiamo fatto quello voluto, ma come atteggiamento nulla da dire”.

Ha avuto risposte importanti: Muldur, Mazzitelli, Tripaldelli, Obiang (anche se ha fatto bene) e Raspadori sono indietro, non sono al 100%. Peluso e Piccinini hanno fatto bene. Duncan e Traorè possono fare molto di più”.

Obiang centrale, si potrà ripetere?: “È un po’ che ci pensavo. Oggi lo ho fatto per dare garanzie in più a Piccinini. Obiang può fare quel ruolo”.

Leggi anche > RASPADORI: “SFORTUNATI, MA ABBIAMO FATTO TANTI ERRORI”

È mancata cattiveria negli ultimi sedici metri:È mancata freddezza e precisione, non cattiveria. La avessimo sbloccata prima sarebbe stata diversa la partita. Adesso arriva il Cagliari che ha fatto benissimo, ma se giochiamo con la testa possiamo fare bene con qualunque squadra”.

Il settore giovanile del Sassuolo, in porta non solo Turati e Russo, ma anche Vitale e non solo:Il settore giovanile è forte, quando ho possibilità di provare qualche giovane lo faccio. Oggi ha giocato Pellegrini che sta facendo bene in primavera, Piccinini è arrivato addirittura dalla Berretti, classe 2002”

Leggi anche > BOURABIA: “ORA TESTA AL CAMPIONATO”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

uefa conference league

Europa Conference League: nella nuova competizione giocherà la sesta classificata in serie A

A partire dalla stagione 2021/2022, ovvero la prossima, sarà ufficialmente introdotta una terza competizione UEFA, …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi