giovedì , 24 settembre 2020
Home / Notizie Neroverdi / De Zerbi: “Aspettiamo due pedine, degli 11 titolari nessuno partirà”
foto: Gazzetta di Modena

De Zerbi: “Aspettiamo due pedine, degli 11 titolari nessuno partirà”

Secondo test amichevole per il Sassuolo di Roberto De Zerbi che nella sede del ritiro a Vipiteno affronta il Real Vicenza, vincendo per 11-0 (qui la cronaca della partita). Al termine della gara, mister De Zerbi ha rilasciato impostanti dichiarazioni sul calciomercato del Sassuolo, a raccoglierle c’erano i microfoni di Canale Sassuolo.

foto: Gazzetta di Modena

De Zerbi annuncia che nei prossimi giorni dovrebbero arrivare due nuove pedine, ma le affermazioni più interessanti fatte del mister, sono quelle del mercato in uscita, De Zerbi ha dichiarato “per me i giocatori che hanno giocato i primi 45 minut sono i miei titolari”, e tra quest giocatori c’erano Berardi e Duncan, che sono i due calciaotri al centro di tante voci di mercato, stando quindi alle dichiarazioni del mister, Berardi e Duncan resteranno al Sassuolo.

Sulla condizione della squadra: “Con oggi si chiude la seconda settimana di lavoro, i ragazzi sono tutti bravi e allo stesso tempo hanno curiosità d’imparare cose nuove, già oggi si è visto qualcosa che dobbiamo continuare a migliorare, con il tempo e con il miglioramento della condizione fisica, sono contento. Siamo in un momento con un carico di lavoro molto elevato, i dati che abbiamo in possesso ci dicono che ieri è stata la giornata di lavoro con il carico più pesante, e oggi la partita è durata 45 minuti per ogni giocatore anche a causa del terreno di gioco pesante. Dal punt di vista tattico sono soddisfatto, soprattutto nel primo tempo dove non c’erano giocatori fuori ruolo, e di quelli nessuno partirà, abbiamo fatto bene entrambe le fasi, siamo stati ordinati e ci siamo divertiti, tutto questo con il giusto atteggiamento in termini di serietà e cattiveria per far gol e cercare di non prenderlo”.

Leggi anche: CALCIOMERCATO SASSUOLO: UFFICIALE L’ARRIVO DI BOGA DAL CHELSEA

Sulla squalifica cancellata: “E’ stata una grande gioia perché sapevo quale era la verità e non mi ero piegato a patteggiare per una cosa che non avevo commesso. E’ stata una gioia anche perché le persone mi sono state vicine, e anche il Sassuolo quando erano stati ufficializzati i tre mesi di squalifica, non mi ha mai fatto mancare il proprio supporto, per questo li ringrazio, così come ringrazio il mio avvocato”.

Sul calciomercato:Sono arrivati due giocatori nuovi e nei prossimi giorni arriverà ancora qualcuno per completare la squadra, qualche innesto è già stato individuato e siamo in una buona fase di trattativa. Sia Locatelli che Brignoli sono due giocatori che abbiamo messo nel mirino, ma non so quanto siano raggiungibili, entrambi hanno le caratteristiche tecniche e anche di età per giocare in questa società, penso che siano due giocatori che faranno al caso nostro”.

Sul calciomercato in uscita: “Ci sarà anche qualche calciatore che partirà perchè oggi siamo in 27, questo avverrà con il tempo perché dobbiamo capire quali siano le soluzioni migliori anche per i singoli giocatori. Il Sassuolo è impegnato in una sola competizione e poi c’è la Coppa Italia, tenere una rosa di 26 giocatori crea malumori perché non si riesce a renderli tutti protagonisti, cosa invece che si può fare mantenendo venti, ventuno giocatori di movimento. Riuscire a motivare e coinvolgere tutti è una cosa positiva, ma quando sei costretto a tenere fuori qualche giocatore perché non puoi allenarne tre per ruolo, a questo punto conviene trovare la soluzione migliore, che potrebbe anche essere quella di lasciarli partire

Leggi anche > CALCIOMERCATO SASSUOLO: TUTTE LE NOTIZIE

Con l’arrivo di Boateng, e in base a quanto visto sul campo, Babacar sembra relegato al ruolo di sostituto: “Babacar per noi è un giocatore importantissimo, mentre Boateng nella mia idea di gioco è determinante e fondamentale, voglio due giocatori per ruolo per tenere protagonisti tutti, chiaramente ci sono delle gerarchie iniziali che farò io, ma queste gerarchie potranno essere alterate a seconda di quella che è la risposta sul campo. Il ruolo dell’allenatore è quello di fare delle scelte e io le faccio più che volentieri”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Giacomo Raspadori vs Milan

Verso Spezia-Sassuolo: Magnanelli, Rogerio e Raspadori fermi ai box

In vista di Spezia-Sassuolo i neroverdi hanno ripreso gli allenamenti questo pomeriggio al “Mapei Football …