martedì , 6 Dicembre 2022
baiocchi mantova
foto: sassuolocalcio.it

CS – Under-18, Cascione dopo Sassuolo-Sampdoria 1-2: “Peccato ripartire con una sconfitta, cercheremo di riprendere il percorso”

Torna in campo anche il Sassuolo Under 18 di mister Emmanuel Cascione e lo fa con una sconfitta in casa 1-2 contro i pari età della Sampdoria (clicca qui per rileggere la cronaca dell’incontro). I blucerchiati hanno sbancato la partita grazie alle reti di Spatari e Porcu, inutile il gol di Loporcaro nei minuti finali di gara. Al termine della gara, mister Cascione ha parlato in esclusiva ai microfoni del nostro inviato Gabriele Boscagli.

Sono arrivate tante buone risposte nonostante il periodo di stop: “A livello fisico stiamo bene dopo la lunga inattività. Abbiamo risposto abbastanza bene e abbiamo cercato di spingere fino all’ultimo. Dal punto di vista dell’attenzione abbiamo fatto maluccio in tante circostanze, specialmente sul primo gol, arrivato dopo venti secondi. Questi sono errori di attenzione. La motivazione deve esserci a prescindere. Siamo stati imprecisi. Abbiamo fatto diversi sbagli a livello tecnico. Siamo stati macchinosi e prevedibili. La Samp si è difesa bene. Sul secondo gol c’è stato l’infortunio di Bonucci che in parte ci ha tagliato le gambe, portandoci a giocare per un quarto d’ora a luci spente. Quando abbiamo trovato il gol è stata la parte che abbiamo gestito peggio per via dell’espulsione loro. Sono ragazzi e dovrebbero imparare a gestire la calma, con un uomo in più, per sfruttare le occasioni. È un peccato perché era uno scontro diretto, dal basso. Ma dobbiamo far crescere i ragazzi e devono capire quali sono gli errori, devono capire singolarmente quali sono le lacune, dove devono migliorare. Hanno sempre fatto ottime prestazioni. Forse questa è stata un po’ peggio insieme al primo tempo con la Lazio”.

Le ultime settimane di lavoro sono state molto difficili: “È stato tutto assurdo, a fare allenamento con 8/9 giocatori, avevamo tanti ragazzi col Covid, gente che è dovuta assentarsi per qualche giorno. Ma questa cosa l’hanno avuta un po’ tutti, non è un alibi. È un campionato particolare ormai da due anni a questa parte. Mi interessa migliorare altre cose. Siamo qui per far crescere i ragazzi”.

Ora il calendario si fa intenso per i recuperi: “Ci sarà spazio per tutti. Cercheremo risposte da chi entra in campo e proveremo a riprendere il percorso da dove lo avevamo lasciato prima della sosta. È un peccato ripartire con una sconfitta”.

Infine, qualche parola su Kumi convocato in serie A: “Justin ha delle potenzialità enormi. Deve fare esperienza, soprattutto dal punto di vista tattico. È un ragazzo che ci mette l’anima e vuole dare sempre qualcosina in più. A volte questo lo porta a esagerare. La personalità e le qualità non gli mancano. Sono convinto che la società lo terrà d’occhio per tanto tempo”.

Seguici anche su Instagram

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Francesco Pedone Sassuolo (4)

CS – Pedone dopo Sassuolo-Napoli U18 1-0: “Bravi a mantenere il piglio giusto e il controllo del gioco”

Dopo la vittoria-impresa in dieci ottenuta contro il Napoli, mister Pedone ha parlato ai microfoni …