mercoledì , 8 Febbraio 2023
neri dopo sassuolo ternana
foto: Alberto Benaglia

CS – Under 16, Neri dopo Sassuolo-Ternana 4-0: “Non avevo dubbi sulla prestazione di oggi”

Questo pomeriggio, sul sintetico dello Spazzoli del Mapei Football Center, il Sassuolo Under 16 ha surclassato la Ternana per 4-0, vendicando la sfida di maggio che eliminò i neroverdi dai playoff U15. A fine partita abbiamo intervistato in esclusiva Maurizio Neri, allenatore dell’Under 16: queste le sue parole ai nostri microfoni.

Secondo 4-0 consecutivo: “E’ un ottimo modo per finire il 2022. Non riuscire a rendere in casa tanto quanto in trasferta mi stava dando un po’ fastidio, e ho chiesto ai ragazzi di farsi valere anche tra le mura amiche contro una squadra che, fino ad oggi, aveva raccolto gli stessi nostri punti. Questa è la cosa che mi rende più felice di oggi: non avevo dubbi sul tipo di prestazione, i ragazzi vengono da due settimane super e posso dire che la parentesi di Ascoli è completamente alle spalle. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà: la Ternana veniva a prenderci alta e non abbiamo trovato le giocate giuste, calciando pochissimo in porta. In questo campionato tutte le squadre fanno fatica ad imporsi nettamente, forse solo la Fiorentina ha qualcosa in più delle altre ma siamo tutte lì. Sapevamo che la Ternana stava spendendo tanto ed il gol di Chiricallo ha messo in discesa la partita. Adesso cominciamo a far vedere che possiamo dare fastidio anche noi”.

Sui playoff dell’anno scorso: “Non nascondo che di quel Sassuolo-Ternana 1-3 se n’è parlato fin dal primo giorno di ritiro. E’ un piccolo incubo che tormentava i ragazzi: succede ai grandi, figuriamoci ai più piccoli. Abbiamo superato anche questo ostacolo chiudendo bene il 2022. Anzi, prima delle vacanze avremo due amichevoli in esterna contro Spal ed Inter: ringrazio la società per averle organizzate”.

Su Mussini, oggi in versione assistman: “Che Andrea sia uno dei punti di forza del Settore Giovanile del Sassuolo, e non solo di questa squadra, non lo devo dire certo io. Il ragazzo viene da un infortunio lungo e abbastanza serio: adesso non è ancora al 100%, non può esserlo, e cerco di limitarlo negli strappi e nelle corse perché deve riprendere la condizione migliore. Cerchiamo di tenerlo in campo più minuti possibile, Andrea può far vedere ancora molto”.

Un bilancio sul girone d’andata: “Non sono contento dal punto di vista dei punti, non mi nascondo. A livello di gioco ci sono stati degli alti e bassi, ma come intensità, come posizione in campo e come difesa, la migliore insieme alla Fiorentina, sono orgoglioso e molto contento. Nessuno si risparmia e tutti ci danno dentro dall’inizio alla fine. Per il ritorno voglio migliorare a livello di punti e di gioco, perché possiamo farlo”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

davide possanzini brescia allenatore

Ex Sassuolo: Possanzini nuovo allenatore del Brescia, i Cannavaro rescindono con il Benevento

Davide Possanzini, ex tecnico in seconda di Roberto De Zerbi sulle panchine di Foggia, Palermo, …