mercoledì , 8 Febbraio 2023
riccardo soragni manuela sciabica sassuolo femminile
Foto: sassuolocalcio.it

CS – Soragni (resp. giovanile femminile): “Felice per Sciabica, ecco come l’abbiamo scoperta”

Il Sassuolo Femminile si coccola Manuela Sciabica (qui la nostra intervista esclusiva). Grazie alla sua rete, la prima nel mondo delle professioniste, la squadra neroverde ha acciuffato il pareggio in casa della Juventus Women portando a casa un punto fondamentale in ottica salvezza. Ma com’è iniziata l’avventura in neroverde di Sciabica? Lo abbiamo chiesto in esclusiva a Riccardo Soragni, responsabile del settore giovanile femminile.

Leggi anche > VIDEO – Gli highlights di Juventus-Sassuolo Femminile 1-1

Contro la Juventus, Manuela Sciabica ha segnato il primo gol tra le professioniste. Quanto orgoglio c’è da parte sua nel vedere una ragazza così giovane del vivaio neroverde imporsi in Serie A?
“Sono felice per la ragazza e per la società. E’ straordinario vedere un’atleta che con grande determinazione prova a coronare il proprio sogno ed è altrettanto importante vedere una società come il Sassuolo che porta avanti con coerenza il proprio progetto formativo. Manuela sta dimostrando il suo valore quotidianamente sul campo. Se saprà stare con i piedi ben saldi a terra, e avrà chiaro di essere solo all’inizio di un cammino fatto di lavoro e sacrificio, con un pizzico di fortuna saprà ritagliarsi un ruolo importante sulla scena del calcio femminile italiano“.

Soragni: “Non solo Sciabica, puntiamo a far esordire altre ragazze in prima squadra”

Ci racconta com’è nata la trattativa per l’approdo di Manuela in neroverde?
“Manuela ci è stata segnalata da alcuni tecnici e dirigenti con cui siamo legati tutt’ora da reciproca stima e che pensavano che Sassuolo fosse l’ambiente di crescita giusto per lei: famigliare, accogliente e attento alle esigenze di giovani atlete che, giovanissime, decidono di trasferirsi fuori sede cambiando scuola e abitudini.  Avevamo già attivo un convitto ben strutturato e un’attività di tutoraggio che ci rendeva tranquilli nel poter offrire il servizio migliore per accompagnare la ragazza in questa transizione. La differenza l’ha fatta comunque la determinazione della ragazza. Non ricordo in questi due anni un singolo momento in cui Manuela ha avuto esitazioni in questa avventura impegnativa. Sempre focalizzata, desiderosa di migliorare e caratterialmente molto forte. Una siciliana Doc. E’ rimasta sui nostri campi per un trial di tre giorni allenandosi con la nostra Primavera Nazionale, con ragazze anche quattro anni più grandi di lei, dimostrando subito grandi doti tecniche. Da qui il confronto è stato sinceramente unanime e abbiamo chiesto immediatamente alla ragazza di trasferirsi. Il resto lo scriverà lei con impegno e dedizione.

Cosa significa per il progetto Sassuolo Femminile questo gol di Sciabica? E’ motivo d’orgoglio?
“Credo che sia il risultato di un lavoro coerente in cui crediamo e che sta alla base della nostra filosofia in cui Sassuolo maschile o femminile non fa differenza. Crediamo nei giovani e nella loro crescita. Questo tipo di lavoro ci permette di essere non solo coerenti, ma soprattutto sostenibili. Questo si identifica profondamente con la nostra realtà, piccola e familiare ma organizzata e di alto livello qualitativo. Allo stato attuale, speriamo che Manuela sia solo la prima di una serie di ragazze che nei prossimi anni puntiamo a fare debuttare e che stanno facendo benissimo in una Primavera Nazionale giovanissima che sta crescendo gara dopo gara nel campionato Primavera 1, quest’anno con un livello qualitativo enormemente più alto. Far fare questo tipo di esperienza a ragazze giovanissime (a volte con 2-3 anni di differenza) significa dar loro una sfida che le permetta di crescere sempre di più. Ma la base deve essere la qualità ed il talento. E’ questo che cerchiamo in tutta Italia e nel mercato estero. Da questo non possiamo prescindere. E da questo partiamo per portare avanti il progetto Sassuolo sperando di portarlo più in alto possibile”.

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

test mapei sassuolo femminile

Sassuolo Femminile: Test Mapei per le ragazze di Piovani

Dopo la sconfitta contro l’Inter, il Sassuolo Femminile di Gianpiero Piovani ha ricominciato la preparazione. …