lunedì , 27 Maggio 2024
bigica milan sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

CS – Primavera, Bigica dopo Bologna-Sassuolo 1-4: “Si esalta lo spirito di squadra, possiamo fare qualcosa di storico”

Canale Sassuolo ha intervistato mister Emiliano Bigica dopo Bologna-Sassuolo 1-4, vittoria della formazione Primavera con i gol di Kumi e D’Andrea e la doppietta di Casolari (qui cronaca e tabellino del match).

Vittoria convincente e sonora contro un avversario ostico che però sta vivendo un momento di forma non ottimale. L’approccio è stato buono ma qualcosa ha rischiato di non andare come doveva: “Sappiamo dal nostro percorso cosa aspettarci a volte. Ho rivisto dei fantasmi quando abbiamo fatto gol troppo presto. Purtroppo a volte ci addormentiamo. Però ho visto che c’era la giusta concentrazione, la giusta voglia di determinare qualcosa, di fare qualcosa di importante. La classifica ci sorride e quindi c’era bisogno di dare valore al pareggio con l’Atalanta. Così è stato, contro una squadra che aveva qualche assenza importante ma ha degli ottimi valori e poteva crearci dei problemi se non avessimo fatto una partita da grande, soprattutto dal punto di vista mentale“.

La partita ha visto il Sassuolo segnare quattro gol e prendere tre pali. Dal punto di vista realizzativo molto efficaci. D’Andrea è arrivato all’ottavo gol in campionato e sta trovando un po’ di cattiveria in più nell’andare al tiro. Forse l’anno scorso non avrebbe segnato con tanta facilità: “D’Andrea è arrivato lo scorso anno. Arrivava sempre al limite dell’area, sempre molto bene, ma poi non tirava mai. Un po’ gli ho fatto notare la cosa, poi sicuramente allenarsi coi grandi lo ha portato a migliorare questo aspetto. Ormai lo conoscono e tanti lo aspettano sul suo sinistro, però ha anche imparato ad andare sul destro e a calciare col destro in modo convincente. Bagnolini ha fatto anche una grande parata su di lui. La squadra è stata brava a rimanere sempre abbastanza corta, cercare di rubare palloni e ripartire. Un punto debole del Bologna è proprio nei break, nelle transizioni. Siamo stati bravi. Mi mordo un po’ le mani perché potevo evitare l’espulsione sostituendo prima Loeffen. Però certe volte non hai neanche il tempo di poter fare qualcosa che succede poi l’imponderabile. Bravi a rimanere in partita, a giocare dieci contro dieci, mantenere il possesso e fare le scelte giuste, come nel quarto gol nel quale ci sono state le scelte giuste“.

Bologna-Sassuolo Primavera 1-4, Bigica: “Era un crocevia importante per la stagione”

I due gol di Casolari sono di pregevole fattura, specie il primo: “Direi tutti e due. Ci mancavano un po’ i gol di qualcuno che non li aveva fatti, dei soliti noti. Sono arrivati i gol di Casolari, il gol di Kumi che potrebbe fare più gol a campionato se imparasse ad attaccare un po’ più la porta. Mi è dispiaciuto per Russo che non è riuscito a segnare però dai, godiamoci questa settimana. Ci prepariamo bene in vista del tour de force con tre partite importanti in una settimana. Vediamo cosa siamo capaci di fare. Oggi secondo me era un crocevia importante per la nostra stagione“.

Dopo il gol di Kumi c’è stata un’esultanza generale compresa quella del mister. A fine partita c’è stata una foto di gruppo con uno spirito di squadra che potrà essere utile nel finale di stagione: “Sì, ci potrà tornare utile. Ci deve tornare utile. Spero che i ragazzi abbiano capito che nel collettivo, nel gruppo, si esalta il singolo. Questo è un tasto su cui ho sempre battuto quest’anno e in tutte le annate in Primavera. Nella categoria l’imbuto si stringe e si cerca generalmente di essere più egoisti e di badare più all’ego. E invece si pensa da squadra, penso che i ragazzi abbiano capito di avere qualcosa di importante in mano, di unico. Il Sassuolo non è mai arrivato ai playoff. Possiamo toglierci questa soddisfazione e entrare nella storia del club“.

50 punti sono un bel bottino: “A quattro giornate dalla fine sono un bel bottino davvero. Siamo dentro e cerchiamo di incrementare il più possibile questa partita“.

Segui CS anche su Instagram!

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Canale Sassuolo (@canalesassuolo)

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

diretta inter sassuolo primavera

DIRETTA Inter-Sassuolo Primavera: cronaca e tabellino dal Viola Park

Benvenuti sulla diretta di Inter-Sassuolo, Semifinale del Campionato Primavera 1. Il match è in programma …