martedì , 24 novembre 2020
Home / Coppa Italia / Consigli: “Sono felice, potevamo anche vincerla”
andrea-consigli-lucerna-sassuolo

Consigli: “Sono felice, potevamo anche vincerla”

Sant’Andrea Consigli non ti delude mai, il portierone neroverde sa quando è necessario fare il miracolo. Ieri al 64′ quando Peluso atterrava in area Schneuwly e l’arbitro concedeva il calcio di rigore al Lucerna sul risultato di 1-1, i tifosi del Sassuolo non erano per nulla preoccupati, perché noi tra i pali abbiamo Andrea Consigli.

Andrea guarda negli occhi l’avversario, lo anticipa con una finta e ne condiziona il tiro. RIGORE PARATO, allarme rientrato. Una prodezza che vale quanto il gol realizzato da Berardi, lasciamo la Svizzera imbattuti, mancano ancora 90′, si deciderà tutto giovedì 4 Agosto al mapei Stadium.

andrea-consigli-lucerna-sassuolo

Di seguito le dichiarazioni lasciate al termine della gara Lucerna-Sassuolo da Andrea Consigli, protagonista assoluto nel debutto neroverde in Europa League.

Prima partita del Sassuolo in Europa, come ti è sembrata? “Sapevamo che il Lucerna era una buona squadra, con giocatori fastidiosi in mezzo al campo e con due buone punte. Sapevamo anche dei loro limiti, però quando si gioca fuori casa, in un campo molto veloce può nascere qualche piccola incognita. Loro sono molto più abituati era la nostra prima partita fuori, siamo stati bravi a rialzarci e a mantenere la calma quando siamo passati sotto e poi siamo venuti fuori”.

Leggi anche > CARNEVALI: “SODDISFATTO DELLA PARTITA, ORA VINCIAMO IL RITORNO”

Sulla parata sul calcio di rigore: “Noi studiamo sempre prima i rigoristi avversari, sapevamo che Neumayr si fermava e faceva la finta, quando ho contro giocatori così cerco io di fare la finta a loro. E’ andata bene, ha tirato dove volevo e sono riuscito a prenderla. Sono felice che questa mia parata abbia contribuito a questo pareggio, per noi molto importante. Potevamo anche vincerla, in attacco abbiamo giocatori di qualità e loro ci lasciavano degli spazi, però alla fine il pareggio va bene, per noi era la prima partita e loro avevano una condizione atletica migliore”.

Il 4 agosto il ritorno: “Avremo tempo per prepararci al meglio e migliorare la nostra condizione, avremo noi il fattore campo, sono fiducioso”.

Leggi anche > DI FRANCESCO: “GIORNATA STORICA, AVREI VOLUTO VINCERE”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Hellas Verona 3-3

Sassuolo: sorteggiato il tabellone della Coppa Italia, possibile quarto con la Juventus

Alle 15 di oggi pomeriggio, presso la sede della Lega Serie A di Via Rosellini …