mercoledì , 21 Febbraio 2024
cies player trading sassuolo
Foto: sassuolocalcio.it

CIES: Sassuolo il club italiano con più ricavi dal player trading

Che il Sassuolo sia un club molto bravo a piazzare a buon mercato i propri pezzi migliori, non ci voleva certo un report del CIES a capirlo. Forse però nessuno si aspettava una magnitudo simile: negli ultimi dieci anni, ovvero nel periodo in cui il Sassuolo si è stabilito in Serie A, nessun club italiano ha ottenuto più ricavi dal player trading e solo cinque club al mondo hanno fatto di meglio. Dal 2014 ad oggi, il Sassuolo ha ricevuto 435 milioni e ne ha spesi 227, per un saldo monstre di +208 milioni. Solo considerando la Serie A, l’Atalanta tiene il passo con 200 milioni, più staccate invece Fiorentina e Sampdoria con 117 e 114 milioni rispettivamente.

Leggi anche > CIES: DUE NEROVERDI TRA GLI ESORDIENTI U18 DAL 2009 A OGGI

Ma cos’è il player trading? Si tratta della compravendita di giocatori che, dal punto di vista economico, generano plusvalenze/minusvalenze. Il CIES ha considerato per il report soltanto giocatori non cresciuti nel vivaio del club stesso: anche per questo motivo, il Sassuolo si è piazzato in una posizione così alta di classifica, avendo nel solo Raspadori la cessione a peso d’oro tra i calciatori cresciuti nel settore giovanile. Il club con i più alti ricavi da player trading è il Lille con 386 milioni, seguito dall’Ajax (317), Salisburgo (233), Monaco (218), Lipsia (216) e appunto il Sassuolo. Tra i club con il saldo più in negativo, menzioniamo il Barcellona (-631), il Chelsea (-483) e Arsenal (-436).

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

matias vina flamengo sassuolo

Matias Vina: “Sassuolo organizzato ma con pochi tifosi, al Flamengo per vincere”

Matias Vina ha lasciato il Sassuolo dopo appena mezza stagione: la voce sull’interesse del Flamengo …