sabato , 31 ottobre 2020
Home / Campionato / Brescia-Sassuolo, parla de Zerbi: “Loro in forma e con tanta qualità. Gioca Pegolo”
foto: sassuolocalcio.it

Brescia-Sassuolo, parla de Zerbi: “Loro in forma e con tanta qualità. Gioca Pegolo”

E’ appena terminata la conferenza stampa di Roberto De Zerbi alla vigilia di Brescia-Sassuolo, recupero della settima giornata d’andata della Serie A in programma domani sera alle 20.45 al “Rigamonti” di Brescia. Al Mapei Football Center era presente il nostro Andrea Manderioli, che ha raccolto le dichiarazioni del mister:

“Stiamo collezionando prestazioni buone, tutti e tre gli ultimi pareggi sono diversi tra loro. Potevamo fare qualcosa in più magari, ma c’è poco da imputare a noi. Sono contento del momento mentale, fisico e tecnico-tattico della squadra. Domani è una partita difficile, il Brescia è organizzato e ha molti buoni giocatori, l’ambiente ha ritrovato l’entusiasmo. Quest’anno stiamo affrontando molte squadre nel loro momento migliore, come la Lazio, il Milan e domani il Brescia. Non penso che il Brescia sia più semplice delle altre che abbiamo affrontato, ha tantissimi giocatori di alta qualità che magari non hanno militato molto in Serie A ma anche noi abbiamo Caputo, che non ha giocato tanto in massima serie ma che ritengo uno dei migliori attaccanti della categoria”.

Leggi anche > RECUPERO BRESCIA-SASSUOLO: L’ARBITRO SARA’ DI BELLO

“E’ una partita speciale per me, sarà un pre-match diverso dagli altri. Sono nato nel quartiere dello stadio, con quella curva, sono sempre tifoso del Brescia e la carriera non me lo può togliere. Non ho mai rinnegato questa cosa perché nel calcio è importante la passione: se c’è questa, nessuno può obiettare niente. Indisponibili? Bisogna vedere come stanno Marlon, Magnanelli, Berardi, Djuricic, capire se qualcuno ha bisogno di tirare il fiato. A Milano, ho visto qualcuno molto affaticato nell’ultimo quarto d’ora. Non è mia intenzione cambiare tanto perché stiamo giocando con dei meccanismi buoni, stanno migliorando certi automatismi. Vorrei rivedere lo spirito visto a San Siro, l’organizzazione e il sangue agli occhi. Mi piace anche il coraggio: fare una prestazione del genere davanti a 70.000 persone vuol dire che siamo sulla strada giusta”.

Magnani? Se lo vedrò lo saluterò, non esco sempre durante il riscaldamento. E’ un giocatore fortissimo che ha bisogno di completarsi, non è più un mio giocatore ma gli auguro di stare bene sia dal punto di vista fisico che da quello calcistico. Ha tutte le doti per diventare un difensore importante, non uno da qualche presenza in Serie A. Balotelli? Non c’è mai stato niente di concreto con il Sassuolo. Non so come sia gestirlo, non lo conosco. Gli riconosco un enorme potenziale. Consigli? E’ sempre fuori, sta recuperando velocemente ma domani gioca Pegolo. Se continuiamo a fare queste prestazioni, avverrà il momento in cui ne vinceremo anche quattro di fila. E’ un campionato diverso dagli altri, la posizione in classifica non è sempre indicativa della vera forza di una squadra.

Giangiacomo Magnani
foto: sassuolocalcio.it

“Consigli? Non è che deve sudarsi il posto, io cerco di fare le scelte più obiettive possibile guardando il campo. E’ chiaro che ho delle gerarchie in testa, ma non precludo niente a nessuno. Non guardo se un giocatore è in prestito o di proprietà, simpatico o antipatico: guardo solo quello che mi dà in campo. Nella gestione, però, è chiaro che cerco di includere tutti con le rotazioni. In passato, mi avete chiesto perché Locatelli non stesse giocando, poi quando l’ho schierato ha fatto delle prestazioni buone. Duncan? E’ uno dei giocatori a cui sono più legato. Fino a Milano, Magnanelli e Locatelli hanno fatto benissimo e ho messo loro. In allenamento, chi sta fuori deve dimostrarmi di poter fare meglio di chi sta giocando”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli, gol Allan

Serie A, domenica c’è Napoli-Sassuolo: come arrivano gli azzurri al posticipo delle 18

L’inizio di stagione del Napoli è stato, senza ombra di dubbio, ottimo. 11 punti (con …