mercoledì , 21 aprile 2021
Home / Campionato / Bologna-Sassuolo 1-1: neroverdi salvati dal pareggio di Matri

Bologna-Sassuolo 1-1: neroverdi salvati dal pareggio di Matri

Nella partita di ieri sera al Renato Dall’Ara, il Sassuolo ha trovato il suo primo pareggio nella Serie A 2016-17, impattando contro un Bologna positivo e reattivo.

Sarà stata la stanchezza dovuta ai postumi austriaci, con 7/11 della formazione di partenza che avevano preso parte alla gara in terra viennese; sarà stata una formazione rossoblù briosa ed attiva che per un’ora ha fatto vedere un gioco brillante al proprio pubblico di casa; sarà stato il fato che ha deciso di far soffrire i neroverdi, che si stanno troppo spesso ritrovando a dover recuperare uno svantaggio subito nei minuti iniziali.

Leggi anche > MATRI DOPO BOLOGNA-SASSUOLO: “DOBBIAMO FARE MEGLIO, GOL DEDICATO A MIA FIGLIA”

punizione-bologna-sassuolo
foto:repubblica.it

Bella la punizione di Simone Verdi che ha portato in vantaggio il Bologna con una traiettoria precisa che ha colpito dritta all’incrocio tra i pali. Poi, quelli di Donadoni hanno sprecato tanto, beccando anche una traversa e andando più volte vicini al raddoppio.

Ma se da un lato c’è un Sassuolo che subisce gol soprattutto all’inizio, dall’altro c’è un Bologna che prende gol sempre alla fine, con Matri che, innescato da un lancio di Pellegrini, è stato capace di infilarsi in mezzo ai centrali rossoblù e trovare la sua prima gioia in maglia neroverde.

E sì che ci si è messa anche la sfortuna, con l’infortunio occorso a Magnanelli, che ha dovuto lasciar posto a Pellegrini dopo solo dodici minuti. Termina male la centesima presenza in serie A del capitano, fermato da guai di natura muscolare dei quali attendiamo di conoscere l’entità.

Leggi anche > LE PAGELLE DI BOLOGNA-SASSUOLO: MATRI SALVA I NEROVERDI

matri
foto:repubblica.it

Tanta fatica, forse troppa, per gli uomini di Di Francesco: non hanno spinto come al solito e hanno preferito attendere il Bologna cercando di ripartire con passaggi corti piuttosto che con grandi falcate. Tutto è cambiato con l’ingresso di Politano, che ha messo in moto Matri e Defrel e scatenando la furia dell’attacco neroverde, che è cresciuto minuto dopo minuto fino a trovare il gol del pareggio.

Matri ha fatto finalmente quello per cui è arrivato, trovando una rete bella e fondamentale. Consigli ha fatto il solito lavoro da saracinesca, evitando il raddoppio del Bologna almeno in un paio d’occasioni, sebbene nel primo tempo abbia sbagliato una respinta, fortunatamente senza conseguenze.

Leggi anche > DI FRANCESCO DOPO BOLOGNA-SASSUOLO: “NELLA RIPRESA PIÙ INCISIVI, PAGHIAMO LA STANCHEZZA”

bologna-sassuolo
foto:repubblica.it

In difficoltà Lirola e Biondini, talvolta anche Cannavaro che fa sempre presenza quando c’è bisogno di centimetri. Ricci invisibile, mentre Sensi e Iemmello non hanno ripetuto i fasti del match contro il Crotone.

Di Francesco registra un altro infortunio mentre sembrano più vicini i recuperi di Duncan e Berardi, con Missiroli e Letschert ancora in stop. La zona Europa è solo a due lunghezze, sebbene il gruppone che vi aspira sia piuttosto consistente. Tutto sommato giusto il risultato, con tanti rimpianti sia per i padroni di casa, che non hanno chiuso la partita quando avrebbero, che per i neroverdi, che avrebbero potuto affrontare la Roma a cuor più leggero.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

probabili formazioni milan-sassuolo

Serie A, le probabili formazioni di Milan-Sassuolo: Berardi e Locatelli in campo dall’inizio, Pioli rischia di perderne quattro

La 32^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Milan e Sassuolo, match in …