venerdì , 20 maggio 2022
Home / Notizie Neroverdi / Bilancio Sassuolo 2021: secondo rosso per il club emiliano, sotto di 14 milioni
bilancio sassuolo 2021
Foto: sassuolocalcio.it

Bilancio Sassuolo 2021: secondo rosso per il club emiliano, sotto di 14 milioni

Il Sassuolo Calcio ha pubblicato, nella sezione dei Documenti Societari, il Bilancio al 31 dicembre 2021: il club ha chiuso l’anno solare con un rosso di 13,8 milioni. Si tratta del secondo esercizio consecutivo in perdita dopo i -1.7 milioni del 2020. Per leggere il bilancio complessivo, visitare il sito del Sassuolo.

Bilancio Sassuolo 2021: costi e ricavi

Il Sassuolo ha lievemente aumentato i ricavi rispetto all’anno scorso (123,6 milioni contro 121,2): la voce a bilancio che traina è sicuramente quella relativa alla cessione dei diritti televisivi, che ha fruttato al Sassuolo ben 47,3 milioni, 10 in più dell’esercizio precedente. Parliamo del 38% dei ricavi totali della società, che guadagna molto anche dalle plusvalenze (34 milioni, pari al 27,5% dei ricavi) e dai proventi da sponsorizzazioni (18,8 milioni, pari al 15,2% dei ricavi).

I costi a bilancio sono saliti a 137,5 milioni contro i 121,1 dello scorso bilancio: ad incidere particolarmente è stato il costo del personale, in aumento da 56,5 a 70,2 milioni. Lieve aumento nei costi per servizi (+3 milioni), mentre calano i costi per ammortamenti e svalutazioni (-1,6 milioni). La perdita finale è stata così, al netto delle imposte da 1,5 milioni, di 13,8 milioni, coperta attingendo alle riserve del patrimonio netto che è sceso a 12,4 milioni rispetto ai 26,3 dello scorso esercizio. Restano stabili i debiti complessivi intorno ai 200 milioni di euro. Di seguito, il resoconto dei costi e dei ricavi dell’esercizio 2021 (prime due colonne) confrontati con quelli dell’esercizio 2020 (terza e quarta colonna), con la variazione nella quinta ed ultima colonna.

Bilancio Sassuolo 2021
foto: sassuolocalcio.it

Bilancio Sassuolo 2021: entrate ed uscite per le operazioni

Nel corso dell’anno solare 2021, il Sassuolo ha acquisito quasi 50 milioni dalle cessioni dei giocatori, con una plusvalenza di circa 33 milioni. A trainare questo dato sono state senza dubbio le cessioni di Locatelli e Marlon, fruttate rispettivamente 30 e 12 milioni: più indietro Caputo (4 milioni) e il duo Haraslin-Bourabia (1,5 milioni ciascuno). Venduti a zero Celia, Ricci, Cisco e Mitrov, con quasi un milione di minusvalenza complessiva. L’unica cessione temporanea onerosa è stata quella di Martin Erlic allo Spezia, da 500mila euro.

Bilancio Sassuolo 2021
Acquisti definitivi 2021 foto: sassuolocalcio.it

Capitolo acquisti: il Sassuolo ha speso circa 20 milioni di euro in acquisti (definitivi e temporanei) nel corso del 2021. Il più costoso è stato Ruan Tressoldi con 5 milioni, a seguire Erlic con 3 milioni e Maxime Lopez con 1 milione. Il club neroverde ha inoltre corrisposto oltre 3 milioni di premi rendimento ai club da cui sono stati acquistati Boga, Obiang, Lopez, Muldur, Toljan e Chiriches. Tra i giocatori arrivati in prestito, Henrique è stato il più oneroso con 4 milioni, a seguire Harroui con 500mila euro.

Bilancio Sassuolo 2021
Cessioni definitive 2021 (foto: sassuolocalcio.it

Segui CS anche su Instagram!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio e di sport in generale, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione curo la sezione del settore giovanile. Per contattarmi, scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it.

Potrebbe Interessarti

Serie A

NON E’ DOMENICA – Ultimi 90 minuti, indizi sparsi sul tavolo? Importanti, ma non teniamone conto per capire come finirà questa stagione…

Articolo di Giovanni Pio Marenna Scudetto, Europa League e ultimo posto in palio per rimanere …