domenica , 27 settembre 2020
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Juventus, Bucchi: “Siamo sulla strada giusta, bianconeri ottimo banco di prova”
Cristian Bucchi conferenza Sassuolo-Genoa

Verso Sassuolo-Juventus, Bucchi: “Siamo sulla strada giusta, bianconeri ottimo banco di prova”

Mister Cristian Bucchi ha introdotto Sassuolo-Juventus, lunch match della 4^ giornata di Serie A che vedrà impegnati i neroverdi contro i campioni d’Italia in carica. La qualità dell’avversario è fuori discussione e il tecnico non manca di sottolinearlo: “Sarà una grande emozione giocare contro una squadra come la Juventus, vincono da sei anni in Italia e negli ultimi tre anni hanno giocato due volte la finale di Champions. Sono un modello di mentalità vincente e rappresentano un grosso stimolo per noi: il nostro imperativo è continuare quanto abbiamo iniziato a Bergamo. Stiamo iniziando un nuovo percorso fatto di molto lavoro e di grandi stimoli come la partita di domani. I bianconeri nella loro storia hanno dimostrato di saper superare i momenti difficili, mi attendo una squadra simile a quanta vista finora, saranno certamente determinati dopo la sconfitta contro il Barcellona. La loro mentalità si è consolidata nel tempo e con i loro successi: la Juve gioca sull’agonismo, gestisce ottimamente in fase di palleggio, ha capacità di fare contropiede e individualità: in sostanza se ne hanno la possibilità ti possono far male in ogni modo”.

Leggi anche > FOCUS ON SASSUOLO-JUVENTUS: STATISTICHE, CURIOSITA’ E GLI EX DELLA GARA

” La nostra continuità dovrà essere non solo tattica” prosegue Bucchi in riferimento alla gara di domenica scorsa, persa per 2-1 all’Atleti Azzurri d’Italia “a Bergamo abbiamo anche cambiato in corsa con il trequartista. Mi piace l’idea di una squadra che lotta e non si perde d’animo, dobbiamo saper interpretare i vari momenti della gara e cambiar pelle: in alcuni momenti dovremo soffrire e interpretare le varie partite all’interno della stessa. Sta a noi fare tutto in maniera perfetta: non dobbiamo dimenticare che i dati dimostrano che nella partita contro l’Atalanta abbiamo giocato bene contro una delle squadre più fisiche della Serie A. Credo che ci stiamo avvicinando alla condizione ottimale. La buona gara di Bergamo non basta, ma è un primo passo: domani sarà un ottimo banco di prova”.

Il mister, nel video disponibile su Sassuolo Channel, parla poi di alcuni singoli e sottolinea di guardare con ottimismo al futuro: “Berardi non si è allenato l’intera settimana a causa della ferita rimediata a Bergamo, per domani sicuramente non ci sarà. Matri è in un buon periodo, con lui e con Peluso ci siamo lasciati alle spalle i giorni del calciomercato: sono due pedine importanti per la nostra squadra e sono felice di averli a disposizione. Riguardo a Sensi mi piace la sua capacità di mettersi a disposizione della squadra facendo le due fasi: ci sono poi ottime qualità tecniche individuali ma per me sono l’ultimo aspetto, sta facendo bene quel che deve fare al pari dei compagni. Sto vedendo uno spirito nuovo, questa è la mia squadra: stiamo trovando il percorso giusto dopo che le prime due giornate sono state solo discrete ma non sentivo questa squadra ancora mia. In merito al modulo la difesa a 3 può essere anche interpretata come reparto a 4: già a Bergamo uno dei due esterni di centrocampo che aggrediva molto alto mentre l’altro era in copertura. Lo ribadisco: dobbiamo capire dal momento della partita come comportarci. Forse con la Juventus” conclude il mister “ci saranno anche dei momenti in cui saremo aggrediti e ci schiereremo con una retroguardia a 5”.

Cristian Bucchi conferenza Sassuolo-Genoa

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Diretta Spezia-Sassuolo il LIVE

Diretta Spezia-Sassuolo, segui il LIVE dalle ore 12:30

Buona domenica tifosi neroverdi e benvenuti sulla diretta di Spezia-Sassuolo. Oggi alle 12:30 si scriverà …