lunedì , 28 settembre 2020
Home / Campionato / Arriva la Lazio…e forse il fattore campo
fonte: repubblica.it

Arriva la Lazio…e forse il fattore campo

La Lazio di Pioli non ha mezze misure. O almeno così sembrerebbe da un semplice sguardo alla classifica dello scorso anno e a quella, in divenire, del campionato in corso. I biancocelesti, nella stagione 2014-2015, raccolsero 21 vittorie, 11 sconfitte e soli 6 pareggi: poco più del 15% dei risultati ottenuti hanno portato ad un “pari e patta” tra la Lazio e gli avversari.

In queste prime sette giornate della nuova stagione pare che questa tendenza non si sia invertita: cinque vittorie, due sconfitte, peraltro sonore, peraltro rimediate fuori casa. Da questi dati, per quel che possono valere, il Sassuolo deve cercare di partire per puntare a fare risultato e cancellare la magra figura fatta a Empoli.

fonte: repubblica.it
fonte: repubblica.it

Il fattore campo è stato abbastanza importante per i neroverdi nella scorsa stagione. Basti pensare che tra le mura amiche nell’intero girone di andata gli uomini di Di Francesco persero una sola volta, e di misura, contro il Napoli. Il rientro di Berardi in gruppo è un’altra ottima notizia, che peraltro fa da contraltare alle moltissime defezioni con cui Pioli dovrà misurarsi. Ci sono insomma discrete possibilità per fare una bella figura, sempreché si riveda la squadra convincente che è andata smarrita in terra toscana.

Naturalmente, occhi aperti: stiamo parlando di una squadra capace di scalare posizioni e finire terza in campionato lo scorso anno, con una rosa non rivoluzionata rispetto alla passata stagione ma di indubbio valore. Anche in caso di forfait da parte di alcuni uomini-chiave, i sostituti a disposizione di Pioli, ex neroverde di turno, sono comunque giocatori di ottimo livello. Ci vorrà un grande Sassuolo per far andare di traverso alla dirigenza biancoceleste quella tanto criticata presenza “provinciale” in Serie A…

di Massimiliano Todeschi

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

De Zerbi dopo Spezia-Sassuolo 1-4: “Potevamo fare anche più gol, vogliamo essere protagonisti di questo campionato”

Roberto De Zerbi ha parlato nel post-partita di Spezia-Sassuolo 1-4, raccontando la sua visione rispetto …