mercoledì , 18 luglio 2018
Home / Campionato / Verso Udinese-Sassuolo, Iachini: “Gara impegnativa ma giocare con la paura addosso non porta a nulla”

Verso Udinese-Sassuolo, Iachini: “Gara impegnativa ma giocare con la paura addosso non porta a nulla”

Domani andrà in scena Udinese-Sassuolo, partita importantissima per i neroverdi, al momento sul ciglio del baratro della zona retrocessione pur con una partita da recuperare. Mister Giuseppe Iachini ha introdotto la partita del Friuli spronando i suoi a dimostrare il loro valore nel rispetto di un avversario non semplice da affrontare.

“Si tratta di una partita difficile, da affrontare con personalità e il giusto spirito, come ho già detto ai ragazzi” avverte il mister Ci aspetta un mini-torneo di 11 partite e in ognuna dobbiamo cercare di portare a casa il risultato e una prestazione convincente dal punto di vista la mentalità. Diverse volte abbiamo portato a casa poco o nulla, dobbiamo continuare a pensare che l’obiettivo è buttarla dentro”.

Leggi anche > VERSO UDINESE-SASSUOLO: PRECEDENTI E CURIOSITA’

I bianconeri sono reduci da quattro sconfitte consecutive e venderanno cara la pelle: “Conosciamo l’Udinese, hanno un’identità precisa e in casa stanno facendo bene. Chiaramente l’avversario va rispettato ma dobbiamo cercare di fare la nostra partita facendo il nostro con la giusta mentalità. La squadra di Oddo ha qualità e giocatori importanti, siamo chiamati alla partita perfetta. Anche loro hanno fatto un buon percorso con l’arrivo del nuovo allenatore, ultimamente hanno invece raccolto meno ma ciò non significa che abbiano giocato meno bene. Gli episodi possono dare una piega diversa alla partita, da questo punto di vista quel che è accaduto a noi e a loro è simile”.

“Dobbiamo guardare la classifica ma in questo momento vedere alle statistiche: siamo la nona squadra del campionato come creazione di occasioni ma siamo più in basso in classifica. Significa che abbiamo la possibilità di far male ma non concretizziamo, non raccogliamo quel che riusciamo a costruire” puntualizza in conclusione il tecnico neroverde “Ovviamente se fosse andata diversamente non ne staremmo a parlare: giocare con la paura non porta a niente, dobbiamo fare il massimo perché le squadre dietro di noi stanno facendo bene. Serietà e voglia di dimostare in ogni partita sono fondamentali: tutti i giocatori devono dare conferma delle impressioni date nel lavoro settimanale, facciamo leva anche sul fatto che i giovani devono dimostrarsi motivati e fare la loro partita perché c’è bisogno di tutti. Nelle ultime partite siamo riusciti a rimettere in piedi la gara dopo essere andati in svantaggio, quindi lo spirito della squadra c’è. Quando abbiamo raggiunto il pareggio abbiamo avuto anche l’occasione di vincere la gara ma non è successo: sta a noi sfruttare le occasioni per raccogliere i punti che ci servono“.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Serie A 2018/19: tutte le date della nuova stagione

Mancano due mesi all’inizio del prossimo Campionato di Serie A. La Lega ha pubblicato tutte …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi