mercoledì , 18 luglio 2018
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Lazio, Peluso: “Quota salvezza ancora lontana, dobbiamo aiutare gli attaccanti a segnare”

Verso Sassuolo-Lazio, Peluso: “Quota salvezza ancora lontana, dobbiamo aiutare gli attaccanti a segnare”

Dal ritiro di Novarello ha parlato nel pomeriggio di oggi il difensore neroverde Federico Peluso. Il numero 13 ha introdotto Sassuolo-Lazio, gara assai complessa per gli uomini di Iachini che vedrà tra i protagonisti proprio il classe ’84 cresciuto nelle giovanili biancocelesti.

“Analizzando a freddo la gara contro il Bologna c’è rammarico” esordisce il terzino romano “dato che per la mole di gioco creata è un peccato non aver portato a casa almeno un punto. Si deve ripartire lavorando e cercando di riprenderci già questa domenica quel che abbiamo lasciato sul campo la scorsa. Dobbiamo ricominciare a camminare, la quota salvezza è ancora lontana e va raggiunta il prima possibile.

Si passa poi ad una rapida analisi dell’avversario di domenica alle ore 15: “La Lazio ha dei singoli importanti in tutti i reparti e un allenatore che ha tovato il giusto assetto. Noi dobbiamo pernsare alle nostre qualità, dobbiamo creare disagi a tutte le squadre Loro giocano in Europa League e questo può portare via qualcosa, dobbiamo cercare di sfruttare questo loro piccolo svantaggio. Sarà una gara dura nella quale dovremo mettere tutto il nostro carattere: serve un Sassuolo da battaglia. Putroppo il meteo non ci ha consentito di restare al Ricci, useremo questo ritiro per guardarci negli occhi e lavorare ancor meglio. Il problema del gol non coinvolge solo gli attaccanti, dobbiamo essere anche noi a metterli nelle migliori condizioni e invertire il trend negativo: 15 gol in 25 partite sono davvero pochi”.

Leggi anche > VERSO SASSUOLO-LAZIO: NEROVERDI IN RITIRO A NOVARELLO

“Forse questo è il peggior momento da quando sono a Sassuolo” ammette Peluso “dato che sono sempre stato abituato a campionati di un certo livello. Purtroppo un po’ per causa nostra un po’ per sfortuna, pur avendoci messo l’anima abbiamo raccolto meno di quel che abbiamo mostrato sul campo. Credo comunque che la strada sia giusta e ci toglieremo ancora soddisfazioni: il mio rinnovo è stato il punto d’incontro con la società e mi auguro che si possa andare avanti ancora, anche oltre il 2020″.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Serie A 2018/19: tutte le date della nuova stagione

Mancano due mesi all’inizio del prossimo Campionato di Serie A. La Lega ha pubblicato tutte …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi