martedì , 30 maggio 2017
Home / Notizie Neroverdi / Verso Napoli-Sassuolo: da una capolista all’altra

Verso Napoli-Sassuolo: da una capolista all’altra

Inizia il girone di ritorno ed è subito big-match per i neroverdi. Si va infatti ad affrontare il Napoli di Sarri, la squadra che guida meritatamente la classifica in virtù di un gioco eccellente, frutto del lavoro e della dedizione del suo tecnico, il migliore della Serie A insieme a Eusebio Di Francesco.

Il Napoli battuto il 23 agosto scorso, nell’esordio del campionato, non aveva ancora ingranato la marcia giusta e, per certi versi, la fortuna ha sorriso ai neroverdi nell’occasione: Magnanelli e compagni, squadra già rodata, si sono trovati di fronte una compagine ancora in costruzione, che doveva ancora assimilare appieno i nuovi dettami dell’erede di Benitez.

Oggi la situazione è ben diversa: i partenopei hanno il miglior attacco del torneo e un hanno ritrovato quel Gonzalo Higuaìn che è, a tutti gli effetti, l’unico top player a livello mondiale rimasto nel campionato italiano dopo la partenza di Carlos Tevez.

fonte: ansa.it
fonte: ansa.it

Due sole le sconfitte raccolte dagli azzurri, curiosamente entrambe in Emilia, contro Sassuolo e Bologna. In casa il rendimento è da grande squadra e gli uomini di Sarri, su tutti Reina, Albiol, Jorginho e il ritrovato Insigne, stanno facendo sognare una città e una tifoseria da sempre passionali e che ora sperano nel ritorno dei tempi dorati di Maradona tra la fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90.

Una partita delicatissima per il Sassuolo, che sabato sera, privo dell’ex capitano partenopeo Cannavaro e di Berardi, dovrà fare di tutto per fermare una squadra che vince e diverte. Ma d’altra parte questo è anche il mestiere del Sassuolo: quindi coraggio, neroverdi: ancora una volta, come insegna San Siro, nulla è impossibile!

di Massimiliano Todeschi

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

DEFREL TRIPLETTA

Defrel sui social: “Peccato finire con una sconfitta, ma la prima tripletta…”

La partita contro il Torino potrebbe essere stata l’ultima di Defrel con la maglia neroverde. …

CHIUDI
CLOSE

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi