X

Verso Lazio-Sassuolo, Bucchi: “Avversario di grande qualità, dobbiamo essere ottimisti”

    Categorie Campionato

Cristian Bucchi ha introdotto la gara di domani, Lazio-Sassuolo, nella consueta conferenza stampa pre-partita. Il tecnico neroverde loda la compagine di Inzaghi e sottolinea i margini di crescita del suo gruppo.

“Abbiamo lavorato molto bene questa settimana” esordisce il mister nel video disponibile su Sassuolo Channel “e spero che non sia del tutto passata la rabbia per l’ultima sconfitta. Domenica abbiamo perso immeritatamente e dobbiamo mettere ancora un po’ di energia in campo, da tutti i punti di vista sono stati giorni intensi. Contro la Lazio sarà una gara piena di insidie, è una squadra continua e di qualità che fa grandi risultati e attraversa un momento ottimo sia in campionato sia in Coppa. Ha in rosa alcuni giocatori magari non molto conosciuti ma di grande qualità, nonostante alcuni infortuni ha risorse importanti anche in panchina, basti pensare a Radu. Il loro modulo è molto gradevole da vedere, danno grande movimento e struttura al gioco, ripartono velocemente e sono bravi sui calci piazzati, senza pensare a giocatori di spessore come Lucas Leiva, che sa pescare sempre gli attaccanti. In sintesi è una squadra a cui dovremo togliere tempo di pensiero aggredendoli quanto il più possibile ed evitare che mettano in atto il loro fraseggio e non permettere loro di ragionare”.

“Dobbiamo continuare a crescere e cercare la perfezioneprosegue Bucchi “dal momento che la classifica non rende onore alle nostre prestazioni: è dunque necessario lavorare ancora di più ma credo che la mentalità della squadra sia quella giusta, vedo la volontà di giocare sempre e comunque. Quello che voglio mettere in campo è un gioco variabile, con i quinti di centrocampo che sono esterni offensivi o terzini puri a seconda del momento, in linea di massima l’atteggiamento confermerà il 3-5-2 e al posto di Magnanelli ho diverse soluzioni. Gli attaccanti? I nostri devono rendere il più possibile sapendo che non sono macchine e io da parte mia cerco di far passare loro la mia stima spronandoli a continuare a lavorare come stanno facendo. Nelle scorse partite abbiamo creato occasioni ma dobbiamo migliorare in precisione e produrre ancora più occasioni: sono sicuro che raccoglieremo presto i frutti del nostro lavoro, con continuità e voglia”.

Leggi anche > VERSO LAZIO-SASSUOLO: MISSIROLI RECUPERA

“Ho incontrato Squinzi” rivela infine il tecnico in riferimento alla recente partecipazione dei neroverdi a una fiera di settore “ed è stato una chiacchierata piacevole, abbiamo la fortuna di avere una grande proprietà ed è importante approfondire il rapporto. Ovviamente il patron mi ha fatto alcune considerazioni inerenti la squadra e sull’andamento della prima parte del campionato, vedo comunque ottimismo e positività, che è quello che ci serve”.

Massimiliano Todeschi :Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.