mercoledì , 13 dicembre 2017
Home / Campionato / Verso Juventus-Sassuolo: tutto quello che c’è da sapere sul match

Verso Juventus-Sassuolo: tutto quello che c’è da sapere sul match

Mai come quest’anno, noi tifosi del Sassuolo ci siamo tolti un sacco di soddisfazioni: la prima vittoria all’Olimpico di Roma, la vittoria sul Napoli, e anche se per poco tempo ad inizio stagione abbiamo provato l’ebrezza di trovarci in testa alla classifica. Queste sono solo alcune delle gioie che i neroverdi ci hanno regalato.

Cosa chiedere di più ad una squadra al suo terzo anno di Serie A? Nulla, dobbiamo solo ringraziare i giocatori, l’allenatore e la società. Però visto che siamo in ballo…balliamo. Questa sera c’è Juventus-Sassuolo: in questa stagione ci siamo già tolti la soddisfazione di battere i bianconeri, resta però da sfatare il tabù Juventus Stadium, nei due precedenti 2 sconfitte, 5 gol subiti e zero segnati. La realtà ci insegna che questa Juve sembra imbattibile e che tatticamente e tecnicamente è molto più forte di noi… ma noi restiamo dei sognatori, e nei sogni tutto può succedere.

Se dovessimo vincere a Torino, non svegliateci mai più…

OPTA-STATS-juve-sassuolo

Questi i 13 Opta Facts di Juventus-Sassuolo:

  • Nella gara di andata ci fu la prima sconfitta per la Juventus contro il Sassuolo in Serie A: in precedenza i bianconeri avevano ottenuto tre vittorie ed un pareggio.
  • La vittoria per 1-0 a favore dei neroverdi è stata anche la prima gara in cui la Juventus non è andata in rete: in precedenza, nove gol in quattro sfide.
  • Sono 18 le partite consecutive con un risultato utile per la Juventus: 17 le vittorie oltre al pareggio con il Bologna, l’ultima sconfitta risale proprio alla gara d’andata contro il Sassuolo, 1-0 per i neroverdi.
  • La Vecchia Signora non subisce gol da nove partite consecutive in A – se dovesse chiudere con la porta inviolata anche contro il Sassuolo stabilirebbe un nuovo record nella storia del campionato italiano.
  • Buono il momento di forma anche del Sassuolo: i neroverdi vengono da cinque risultati utili consecutivi, due pareggi seguiti da tre vittorie nelle ultime tre gare (le ultime due senza subire reti).
  • La squadra di Di Francesco ha perso solo una delle ultime sette sfide giocate in trasferta (a Napoli), ottenendo tre vittorie e tre pareggi nelle altre sei: nelle ultime tre sfide, sempre almeno un punto per i neroverdi (due pareggi e un successo).
  • Gli emiliani hanno un saldo punti di +12 rispetto allo scorso campionato dopo 28 giornate – solo Napoli e Inter vantano un saldo migliore (+14) in paragone alla Serie A 2014/15.
  • Il Sassuolo ha messo insieme 20 gol nella mezzora finale del primo tempo (primato stagionale in A), e in percentuale (67%) è la squadra che segna di più nella prima frazione di gioco: 24 gol su 36.
  • I bianconeri hanno vinto 20 delle 21 partite stagionali di campionato in cui sono andati avanti nel punteggio, sciupando solo due punti finora: meno di ogni altra squadra.
  • Gianluigi Buffon non ha subito gol negli ultimi 836 minuti giocati in campionato, terzo nella classifica all-time della Serie A dietro Sebastiano Rossi (929) e Dino Zoff (903).
  • Sime Vrsaljko è il giocatore con il maggior numero di cross riusciti in questo campionato (38), secondo difensore per assist (quattro) alle spalle di Pavlovic (cinque).
  • Nicola Sansone ha rifilato due reti in carriera alla Juventus (una con il Parma e una nell’ultima sfida con il Sassuolo).
  • Massimiliano Allegri ha allenato il Sassuolo in C1 nella stagione 2007/08, ottenendo la promozione in Serie B. Il tecnico toscano ha un record negativo contro la sua ex squadra: in quattro precedenti di Serie A, due le sconfitte, un pareggio ed una sola vittoria, quella dello scorso anno allo Stadium.

fonte: sassuolocalcio.it

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

goldaniga capocciata sassuolo-crotone commento

Sassuolo-Crotone 2-1: il Mapei Stadium rivede una vittoria

Al Mapei Stadium il Sassuolo non vinceva da maggio. Per tornare a fare risultato in casa c’è voluto un nuovo allenatore, e innumerevoli esperimenti tattici. Ma, alla fine, contano i tre punti.

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi