mercoledì , 23 maggio 2018
Home / Campionato / Verso Bologna-Sassuolo: nel Sassuolo si ferma Politano, amichevole per il Bologna

Verso Bologna-Sassuolo: nel Sassuolo si ferma Politano, amichevole per il Bologna

Bologna e Sassuolo si preparano alla sfida di domenica alle Stadio Dall’Ara, in programma alle ore 15:00.

Due squadre in cerca non solo di punti, ma soprattutto della propria identità, nell’anno solare 2018, nelle cinque gare di campionato giocate dalle due formazioni, il Sassuolo ha portato a casa solo due punti, pareggiano due gare e subendo 3 sconfitte, mentre la formazione rossoblù ha vinto la sola gara contro il Benevento, perdendo contro Torino, Napoli, Fiorentina e Inter.

Gara cruciale quindi quella di domenica tra Bologna e Sassuolo, il Bologna al momento ha 4 punti in più rispetto al Bologna, la salvezza è ancora un obiettivo da mettere in cassaforte per entrambe le formazioni.

Questa mattina il Sassuolo ha sostenuto i Test Mapei sul campo sintetico di Fiorano. Nel pomeriggio i neroverdi si sono spostati sul campo dello Stadio Ricci dove hanno svolto riscaldamento, possessi palla su campo ridotto, esercizi specifici per reparti, esercitazioni tecnico tattiche e partitella a tema su campo ridotto. Problemi per Matteo Politano che ha svolto lavoro differenziato.

A Bologna la squadra di Donadoni si sta preparando alla sfida contro il Sassuolo scendendo in campo a Casteldebole in una gara amichevole contro il Santarcangelo, squadra militante nel campionato di Lega Pro.

Questo quanto riportato dai colleghi di 1000cuorirossoblu.it:

La formazione scelta da Donadoni che ha iniziato il primo tempo, impostata sul 4-3-3, ha visto impiegati quelli che dovrebbero essere i terzini titolari contro la formazione neroverde, ovvero Krafth e Torosidis. 45 minuti non bellissimi, dove si sono messi in mostra principalmente Crisetig, in cabina di regia, e proprio Torosidis sull’out basso di sinistra. Bei movimenti anche da parte di Avenatti e Krejci, che hanno completato il tridente assieme a Falletti, autore dell’unico gol della prima frazione, con un tocco morbido su suggerimento proprio del terzino greco.

I secondi 45 minuti hanno visto ovviamente cambi in tutte le zone del campo, con gli ingressi, da inizio ripresa, di Keita e Destro, tanto invocato dai 200 e più presenti sulla collinetta di Casteldebole. Ed è proprio l’attaccante ascolano che, dopo soli 5 minuti, lancia Krejci il quale, col mancino, trafigge il portiere avversario. Passano pochi minuti e ci pensa Krafth a segnare il terzo gol dell’incontro con un bellissimo mancino grazie ad un’intelligente sponda di Destro. L’ultimo gol del pomeriggio lo segna proprio Mattia, in ribattuta, dopo la punizione battuta da Falletti.

Nel secondo tempo si è visto quello che dovrebbe essere, senza dubbi, il centrocampo titolare, ovvero Dzemaili-Pulgar-Poli, nonostante Crisetig e Nagy si siano mossi davvero bene. Bene anche Romagnoli e Keita, che però difficilmente, pensiamo, verranno fatti esordire nello stesso momento e dal primo minuto. Davanti pare confermato il tridente Di Francesco – Destro – Orsolini.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Il commento del lunedì: dopo Sassuolo-Roma spegniamo la luce tra conferme e speranze

È stata una Sassuolo-Roma di conferme la partita che ha chiuso la stagione dei neroverdi, …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi