giovedì , 21 settembre 2017
Home / Notizie Neroverdi / Trofeo TIM: molto di buono sul fronte neroverde

Trofeo TIM: molto di buono sul fronte neroverde

Il giorno dopo il Trofeo TIM il tifoso del Sassuolo ha di che essere soddisfatto. Nel corso del triangolare che ha visto i neroverdi affrontare le due milanesi si sono visti sprazzi di buon calcio e diverse indicazioni che fanno ben sperare per gli impegni di Coppa Italia e campionato, ormai vicinissimi.

Partiamo dai “nuovi”, ovvero da Defrel e Duncan, i principali acquisti dell’estate: entrambi andati in rete e hanno conferito velocità e fisicità alla manovra, mettendo gli avversari in seria difficoltà. L’attaccante francese ha giocato solo mezz’ora dell’incontro che ha visto il Sassuolo battere l’Inter proprio con una sua rete ma ha fatto vedere buone cose nel ruolo di centravanti: ottime accelerazioni e caccia al pallone fin dentro la propria metà campo, buona visione di gioco e ricerca del tiro in porta. Musica per gli occhi dei tifosi neroverdi, che da queste premesse già vedono Grégoire eletto come erede naturale di Simone Zaza.

Alfred Duncan è stato decisamente convincente nel ruolo di mezz’ala sinistra e ha messo a segno il suo secondo gol consecutivo, dopo la marcatura contro il Villareal. In generale, soprattutto nel primo incontro, i neroverdi hanno recuperato diversi palloni a metà campo, anche con il contributo fondamentale proprio del ghanese. Anche qui, pertanto, le notizie sono buone.

fonte: Serie A TIM
fonte: Serie A TIM

Da segnalare anche la grinta e il talento di Politano e Laribi, sempre presenti nell’azione e che potranno senz’altro dare il proprio contributo alla causa neroverde. Nei 45 minuti contro il Milan ha anche esordito un altro centrocampista di origine africana, ovvero il classe ’97 Jeremie Broh, che ha fatto una discreta figura anche se la foga dell’esordio gli ha fatto rimediare un’ammonizione senza dubbio evitabile.

In campo si sono rivisti anche Pegolo e Terranova, che hanno onorato l’impegno così come tutto il reparto arretrato sceso in campo nelle due mini-partite. E pensare che non si avevano a disposizione Fontanesi e Pegolo nonché, per tornare al reparto mediano, il giovane Pellegrini…

Altre pedine chiave dello scacchiere neroverde, tra le quali Acerbi, Missiroli, Berardi e Floro Flores sono una garanzia, e l’hanno dimostrato. A Francesco e Domenico perdoniamo senz’altro i rigori sbagliati al cospetto di un Donnarumma di cui certamente si sentirà parlare in futuro.

Nel dopo partita Di Francesco ha palesato la sua soddisfazione, anticipando che per il derby di Ferragosto contro il Modena, valevole per la Coppa Italia, si inizierà a fare delle scelte. E da qui si vedrà anche il destino di alcuni giocatori ancora nel pieno delle voci di mercato. “Credo che rivedremo in neroverde molti dei giocatori scesi in campo questa sera” ha affermato il tecnico…molti, non tutti, purtroppo. Il primo indiziato per la partenza è Floccari, da settimane nel mirino del Cesena, mentre Vrsaljko rimane nel mirino del Napoli…si attendono sviluppi, nella speranza che, soprattutto sul lato destro della difesa, l’eventuale partenza di Sime venga rimpiazzata da un nuovo innesto di pari valore. E Sala del Verona sarebbe davvero la ciliegina sulla torta…

di Massimiliano Todeschi 

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Cristian Bucchi conferenza Sassuolo-Genoa

Mister Bucchi prima di Cagliari-Sassuolo: “È obbligatorio portar via punti”

Turno infrasettimanale di Serie A. Domani il Sassuolo sarà in Sardegna per giocare contro il …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi