giovedì , 25 aprile 2019
Home / Campionato / Tosolini (UdineseBlog.it): “Sarà una gara combattuta, l’Udinese è in cerca di punti e conferme”

Tosolini (UdineseBlog.it): “Sarà una gara combattuta, l’Udinese è in cerca di punti e conferme”

Domenica il Sassuolo sfiderà l’Udinese al Mapei Stadium, i neroverdi arrivano dalla sconfitta di Parma, mentre i bianconeri sono reduci da un’importante vittoria contro la Roma, la prima panchina di Davide Nicola. Ai friulani non sono mai mancate le qualità individuali, la squadra dopo un pessimo avvio di stagione aveva bisogno di una scossa e l’arrivo di Nicola potrebbe essere la chiave di svolta per la formazione bianconera. Difficile quindi capire come intenderà affrontare il Sassuolo, con quale modulo e quali protagonisti.

Per conoscere meglio l’attuale situazione in casa bianconere, abbiamo avuto il piacere d’intervistare la collega Monica Tosolini del portale UdineseBlog.it, questo il punto di vista degli avversari su Sassuolo-Udinese:

Ciao Monica, l’Udinese in queste 13 partite di Serie A ha raccolto 12 punti da 3 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte. Un solo punto di distanza dalla zona retrocessione. Ti aspettavi questi risultati?

Ad essere sincera no. L’Udinese aveva scelto di affidarsi a Velazquez, un allenatore giovane che veniva dalla B spagnola. E’ stato accolto con molto scetticismo ma inizialmente ha portato idee e gioco, riuscendo a farsi apprezzare. Anche i suoi detrattori si erano ricreduti ad inizio stagione. Il punto è che all’improvviso si è italianizzato nel modo di giocare. Ha scelto un modulo, il 3-5-2, che non conosceva e ha collezionato una serie di sconfitte, dalla Lazio in poi, che gli sono state fatali. Inconcepibili quelle a Bologna e Empoli, davvero inaspettate. Le premesse per la sua Udinese erano ben altre.

Udine 17 Marzo 2018. Calcio Serie A. Udinese-Sassuolo. © Foto Petrussi

L’arrivo di Davide Nicola e la vittoria contro la Roma, hanno portato un po’ di entusiasmo e consapevolezza in vista della sfida contro il Sassuolo?

Più che altro, per ora, hanno dato serenità all’ambiente. Quei tre punti per l’Udinese erano vitali. Ora però si attendono conferme. C’è fiducia in Nicola, ma purtroppo da cinque anni assistiamo a prestazioni buone ogni volta che c’è un cambio di allenatore, e poi la squadra crolla. Nicola è il nono allenatore passato per Udine dalla stagione 2014/15: si spera sia quello giusto.

Leggi anche > FOCUS ON SASSUOLO-UDINESE: PRECEDENTI E CURIOSITA’

Come valuti la stagione del Sassuolo e il lavoro di De Zerbi fino a questo momento?

De Zerbi è un allenatore affidabile e competente, che si è meritato la A. Ad inizio stagione ha ottenuto buoni risultati, forse per qualcuno oltre le attese in quel momento. Non mi so spiegare il recente rallentamento nella tabella di marcia.

Rispetto alla gara vinta contro la Roma, ci saranno novità di modulo e formazione?

Potrebbero esserci. Nicola dispone la squadra in base all’avversario e il Sassuolo è un contendente diverso dalla Roma. Potrebbe variare qualcosa a livello di modulo e di uomini, ma al momento è difficile saperlo. Il mister non scopre le sue carte. Di sicuro rispetto alla gara con la Roma non ci sarà Samir, che dovrebbe essere sostituito da Pezzella e potrebbe rientrare Lasagna.

Pensi che la società investirà nel mercato invernale? E in quale posizione?

A gennaio l’Udinese non fa grandi acquisti, almeno non per l’immediato. Sicuramente ascolterà i consigli di Nicola. Si parla dell’interesse per ex giocatori del mister, calciatori che erano con lui a Crotone come Nalini e Falcinelli. L’Udinese, si dice, avrebbe bisogno di una punta. Di fatto si attende il recupero di Teodorczyk e c’è anche Vizeu, finora quasi mai utilizzato.

C’è qualche giocatore che toglieresti al Sassuolo?

Sensi. Penso sia un elemento prezioso. Avrei tolto Boateng. E Babacar.

Al Mapei Stadium i precedenti sorridono ai bianconeri, nei cinque precedenti i friulani hanno collezionato 2 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. Che partita ti aspetti e qual’è il tuo pronostico?

Sarà una gara molto combattuta, ben preparata tatticamente. Nicola è uno che non molla fino alla fine, quindi credo che se la squadra lo seguirà come ha fatto con la Roma, potrà tornare a casa con almeno un punto.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

fiorentina-sassuolo precedenti

Focus on Fiorentina-Sassuolo: precedenti, curiosità, ex ed highlights dell’andata

Fiorentina-Sassuolo: precedenti, ex della partita, curiosità, bomber, highlights dell'andata e tutto ciò che c'è da sapere sulla sfida del Franchi

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi