martedì , 21 agosto 2018
Home / Campionato / Tosolini (udineseblog.it): “Due squadre alla ricerca della vittoria, l’Udinese venderà cara la pelle”

Tosolini (udineseblog.it): “Due squadre alla ricerca della vittoria, l’Udinese venderà cara la pelle”

Alla vigilia di Udinese-Sassuolo, gara valida per la 29^ giornata del campionato di Serie A, abbiamo avuto il piacere d’intervistare la collega Monica Tosolini del portale bianconero Udineseblog.it, testata di riferimento per i tifosi friulani. Con Monica abbiamo analizzato il delicato momento che stanno attraversando le due squadre: da una parte il Sassuolo sempre più impantanato nella zona bassa della classifica, dall’altra parte l’Udinese che nonostante si trovi in una posizione di assoluta tranquillità, arriverà alla sfida contro i neroverdi con alle spalle quattro sconfitte consecutive.

foto: foxsport

Questa l’analisi fatta dalla collega Tosolini su Udinese-Sassuolo:

Udinese e Sassuolo, due tra le squadre meno brillanti di questo 2018. Dall’inizio dell’anno i neroverdi hanno raccolto solo 3 punti in otto partite, mentre i punti dei friulani sono 6 con una partita in più. L’Udinese arriva alla sfida contro il Sassuolo con alle spalle quattro sconfitte consecutive. Qual è la situazione in casa bianconera?

Oddo vuole assolutamente tornare alla vittoria. L’Udinese è reduce da quattro sconfitte consecutive, in cui ha pagato soprattutto l’assenza di Lasagna e comunque di una punta in grado di far male agli avversari. Durante la finestra del mercato di riparazione, la scelta di sfoltire la rosa ha colpito soprattutto il reparto offensivo, che ha perso Matos (Verona), Ewandro (Estoril) e Bajic (Basaksehir). La squadra friulana, nel 2018, ha segnato solamente 5 gol in 8 gare, ma di queste reti ben 3 sono autogol e a segno sono andati un difensore, Samir, e un centrocampista, Behrami. Oddo cerca di volta in volta la soluzione migliore per riuscire a mandare in rete i suoi giocatori: non cambia il modulo, ma trasforma De Paul in attaccante e Jankto in trequartista così da avere soluzioni alternative a Maxi Lopez (solo 2 gol in questa stagione) e Perica (1 sola rete). Senza Danilo, out dal 25 febbraio per un infortunio muscolare, anche la retroguardia ha sofferto oltre il previsto. Il capitano ha bruciato le tappe nel recupero e domani sarà nuovamente titolare. Un rientro prezioso per la formazione friulana che potrà di nuovo contare anche su Larsen, fuori a Torino per squalifica.

Cambio di allenatore nel corso del campionato per entrambe le formazioni, nella gara di andata al Mapei Stadium in panchina c’erano Bucchi e Delneri. Domani si affronteranno Iachini e Oddo. Che valutazione dai all’operato di mister Oddo fino a questo momento?

Oddo ha dato una importante scossa alla squadra, ha cambiato sistema di gioco (è tornato alla difesa a 3 che era stata accantonata da Delneri) ma soprattutto ha portato fiducia e un nuovo metodo di lavoro, dal quale tutto il gruppo ha tratto beneficio. Sedute giornaliere intense e curate nei dettagli, con particolare attenzione alla comunicazione (cosa importante in una squadra multietnica) e soprattutto a far recepire un messaggio chiaro: in campo va chi merita, nessuno ha il posto assicurato. Oddo rispetta questa regola e i giocatori sono motivati al massimo impegno in ogni allenamento. La ‘cura’ Oddo è efficace, il suo lavoro importante. Il nuovo mister ha conquistato l’ambiente friulano: i tifosi, ora, chiedono a gran voce la sua conferma.

Tra Udinese e Sassuolo c’è un bilancio in equilibrio, nei nove precedenti in Serie A registriamo tre vittorie per parte e tre pareggi. Nel girone di andata l’Udinese vinse per 1-0, che partita ti aspetti domani?

L’Udinese cercherà la vittoria a tutti i costi, ma il Sassuolo non può permettersi di perdere e potrebbe scegliere di giocare una gara molto difensiva. Difficile, quindi, che possa essere una sfida spettacolare.

Abbiamo letto del recente infortunio di Angella, qual è la situazione degli indisponibili in casa bianconera? E quali saranno le probabili scelte di Oddo per la gara contro il Sassuolo?

Angella ieri ha riportato un forte trauma contusivo al polpaccio ed è in forte dubbio. Oggi verranno fatte le valutazioni per capire la reale entità dell’infortunio. Rimane fuori ancora Lasagna, atteso al rientro dopo la sosta; come detto, è recuperato Danilo, elemento prezioso per la difesa. La probabile formazione prevede Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir in difesa; Widmer favorito su Zampano sull’esterno destro di centrocampo, Alì Adnan esterno sinistro. In mezzo Barak, Behrami e Fofana dovrebbero essere i tre scelti. Jankto potrebbe essere proposto alle spalle di De Paul. Il dubbio più grande per Oddo è proprio la composizione dell’attacco.

Il Sassuolo attualmente si trova impantanato nelle ultime posizioni in classifica. Ti sorprende vederlo lì?

Aver perso Di Francesco in estate ha penalizzato molto la squadra, che si è privata anche di Defrel in estate. Erano prevedibili difficoltà, ma non a questo livello.

Udinese-Sassuolo, chi ha più fame? E come finirà?

Entrambe hanno assoluto bisogno di punti. Oddo punta a invertire la rotta degli ultimi 4 finali di stagione dell’Udinese (in cui la squadra è sempre crollata) ma deve anche ottenere il dodicesimo posto per la conferma automatica. L’allenatore abruzzese ci tiene comunque a fare bene e vuole assolutamente ripartire dopo l’ultimo mese nero. Il Sassuolo deve fare punti salvezza. Le motivazioni sono alte per entrambe le squadre. Difficile prevedere come andrà a finire, ma è sicuro che in casa Oddo farà di tutto per non lasciare punti agli avversari. 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Rogerio: “Non sappiamo quanto siamo forti fino a quando essere forti non è l’unica scelta”

L’esordio da titolare nel campionato 2018-19 è stato positivo come la fine di quello 2017-18. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi