martedì , 26 settembre 2017
Home / Notizie Neroverdi / Tavecchio…fa vecchio?

Tavecchio…fa vecchio?

tavecchio«Le questioni di accoglienza sono un conto, le questioni del gioco sono un altro. L’Inghilterra individua i soggetti che entrano, se hanno professionalità per farli giocare. Invece noi in Italia diciamo che Optì Pobà (nome di fantasia, ndr) è venuto qua, che prima mangiava le banane, adesso gioca titolare nella Lazio e va bene così… In Inghilterra deve dimostrare il suo curriculum e il suo pedigree»

Tralasciamo il discorso del “prima mangiava banane” perché é già razzista senza nemmeno doverlo spiegare, ma prendiamo anche la parola pedigree, una parola che si associa generalmente ad un cane o ad un gatto.

Il signor Tavecchio, ultra 70enne che dovrebbe dare Vigore, Energia e Speranza al nostro calcio ormai distrutto, ha tutti i requisiti per prendere le redini lasciate dai cari Carraro, Abete e soci e di tutto il mondo politico che ci circonda. Perché oltre a quello che ha dimostrato nella presentazione del suo “progetto”, il “futuro” del calcio italiano ha anche tanti altri scheletri nell’armadio partendo dalle seguenti condanne:

condanna a 4 mesi di reclusione nel 1970 per falsità in titolo di credito continuato in concorso, 2 mesi e 29 giorni di reclusione nel 1994 per evasione fiscale e dell’Iva, 3 mesi di reclusione nel 1996 per omissione di versamento di ritenute previdenziali e assicurative, 3 mesi di reclusione nel 1998 per omissione o falsità in denunce obbligatorie, 3 mesi di reclusione nel 1998 per abuso d’ufficio per violazione delle norme anti-inquinamento, più multe complessive per oltre 7.000 euro“.

Un armadio buio e oscuro che all’alba dell’Elezione per diventare Presidente della FIGC, lascia interdetti molti giornalisti,tifosi e amanti del calcio. Ma i Presidenti di Lega Pro lo hanno applaudito a fine discorso, una standing ovation che sconcerta tutti quanti noi.

Albertini non sarà un politico, non sarà un affarista, non sarà un economo o un manager, ma di sicuro é un uomo di calcio, uno che l’ha vissuto dall’interno. Non ci è entrato per arricchirsi ma perché il Calcio é il gioco più bello del mondo. Non sarà il salvatore della patria, ma può salvare il salvabile, se gli daranno una possibilità.

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Mister Bucchi dopo Sassuolo-Bologna: “La strada è quella giusta, stiamo crescendo. Sconfitta immeritata”.

Sassuolo-Bologna 0-1. Ennesima sconfitta in campionato, quattro punti in classifica e solo tre gol fatti. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi