giovedì , 14 dicembre 2017
Home / Notizie Neroverdi / Squinzi: “Puntiamo sui giovani, ma la Nazionale ignora i nostri talenti”

Squinzi: “Puntiamo sui giovani, ma la Nazionale ignora i nostri talenti”

Giorgio Squinzi in in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina ha parlato del flop della Nazionale. Secondo il patron neroverde bisogna limitare l’utilizzo di giocatori stranieri e incentivare quello di calciatori italiani.

A detta di Squinzi, in Italia si investe ancora troppo poco nei settori giovanili, ma il problema è ai vertici della Federazione, dove bisognerebbe dare più spazio a manager preparati. Il proprietario del Sassuolo durante l’intervista ci tiene a specificare che nella scorsa stagione, nonostante la sua squadra fosse quella con un maggior numero di calciatori italiani, sono stati praticamente ignorati dalla Nazionale. Mentre nella squadra vista in campo contro la Svezia, ci sono almeno cinque giocatori che avrebbero potuto fare la loro bella figura, oltre a Berardi: Politano, Magnanelli, Missiroli e Acerbi.

Squinzi esprime la sua opinione anche sul presidente Tavecchio: “Non mi sono mai sentito rappresentato da lui, credo che che il nostro calcio possa esprimere personaggi di livello superiore. Concordo con Malagò quando ha detto che doveva dimettersi“.

E su Ventura: “Fin dall’inizio l’ho considerato inadeguato per ricoprire un ruolo così importante, alla fine i fatti mi hanno dato ragione“.

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Il Sassuolo sbaglia i rigori… ma poi vince: lo strano caso dei neroverdi

Il Sassuolo sbaglia i rigori. Ormai è un assioma. Un dato quasi certo. Quello che fa tremare ogni tifoso quando vede l'arbitro indicare il dischetto. Ma il caso vuole che, ogni volta che la squadra neroverde sbaglia un penalty, poi vince la partita...

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi