giovedì , 17 gennaio 2019
Home / Campionato / Sassuolo: si riparte il 19 Gennaio con la Serie A per il sogno Europa

Sassuolo: si riparte il 19 Gennaio con la Serie A per il sogno Europa

Dopo la pausa invernale e l’appuntamento in Coppa Italia del 13 Gennaio al San Paolo contro il Napoli, da sabato 19 sarà di nuovo campionato di Serie A per il Sassuolo. Si riparte con la prima giornata del girone di ritorno per una stagione in chiaroscuro per la squadra allenata da mister De Zerbi. Si era partiti molto forte ma poi novembre e dicembre hanno regalato poche, pochissime soddisfazioni ai tifosi. La speranza è che la pausa abbia potuto un po’ mettere tutte le cose a posto e che si possa ripartire con slancio, con la speranza ben poco celata di raggiungere un posto in classifica valido per l’Europa League. Ed il primo appuntamento del nuovo anno in campionato è uno da scommesse multiple visto che il Sassuolo andrà a San Siro ad affrontare l’Inter in notturna alle 20 e 30.

foto: sassuolocalcio.it

La nostra squadra rappresenta l’autentica bestia nera della compagine milanese. Non solo il Sassuolo ha battuto l’Inter nella prima giornata di questo campionato ma anche nelle precedenti stagioni, il patron Squinzi (noto tifoso milanista) si è levato molte soddisfazioni anche a San Siro. Certamente rispetto all’inizio di questo campionato, la squadra di Luciano Spalletti ha trovato una sua personalità e la vittoria contro il Napoli ha ridestato la speranza quanto meno di arrivare al secondo posto. Sarà una partita da vivere sicuramente con molto interesse.

Il Gennaio del Sassuolo si concluderà sabato 26 gennaio questa volta alle 15 al Mapei Stadium contro il Cagliari. La partita di andata fu davvero rocambolesca con il pareggio aggiuntato al nono minuto del recupero nel secondo tempo con un rigore messo a segno da Kevin Prince Boateng, dopo che Marlon era stato espulso soltanto sette minuti prima. La squadra di Maran non è affatto da sottovalutare visto che ha fatto soffrire e non poco sia la Roma che il Napoli ma indubbiamente fuori casa ha raccolti molti meno punti e quindi per il Sassuolo è indubbiamente un’occasione da non lasciarsi sfuggire per ottenere tre punti molto importanti.

foto: Sassuolo Calcio

Febbraio poi comincerà domenica 3 con la trasferta in terra ligure per affrontare il Genoa attualmente allenato da Cesare Prandelli, terzo tecnico della stagione per i rossoblu. Bisognerà capire nel calciomercato invernale cosa farà il Presidente Preziosi che spesso proprio in questa finestra rivoluziona la sua squadra anche se lo staff dirigenziale della squadra ha dichiarato fermamente che i gioielli del grifone a cominciare dal bomber polacco Krzysztof Piątek non si muoverà almeno fino alla fine del campionato.

La domenica successiva alle 18 per il Sassuolo ci sarà poi la capolista Juventus. All’andata fu proprio il Sassuolo la vittima sacrificale per il debutto al goal di Cristiano Ronaldo nel campionato italiano che in quell’occasione mise a segno una doppietta. Analizzando però il match, non si trattò affatto di una cattiva prestazione dei neroverdi, tutt’altro. Quindi, pur essendo quasi una quasi missione impossibile fare i punti contro gli uomini di Massimiliano Allegri, ci si augura sempre di ribaltare i pronostici che indubbiamente sono tutti a favore dei bianconeri.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Biglietti Sassuolo Juventus febbraio 2019: i prezzi e dove acquistare

La prevendita dei biglietti per Sassuolo-Juventus del 10 Febbraio 2019 in programma al Mapei Stadium …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi