domenica , 18 novembre 2018
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Milan, la partita degli ex: Matri, Locatelli, Boateng e De Zerbi

Verso Sassuolo-Milan, la partita degli ex: Matri, Locatelli, Boateng e De Zerbi

Domenica sera si giocherà Sassuolo-Milan, giornata numero 7 della serie A Tim 2018-2019. Per alcuni ragazzi che ora vestono di neroverde sarà una sfida veramente speciale per via del loro passato in rossonero.

Sono tre (più uno) gli ex Milan in casa Sassuolo. Innanzitutto Alessandro Matri, prodotto del settore giovanile rossonero. Con il Diavolo, Matri ha esordito in serie A nel lontano 2003. È poi tornato a vestire la maglia del Milan nella prima parte della stagione 2013-14, dopo la prima parentesi alla Juventus. Proprio dal Milan lo ha prelevato il Sassuolo, nell’estate 2016. Con la prima squadra rossonera, Matri conta 19 presenze e 1 rete.

Appena arrivato da Milano è Manuel Locatelli, acquistato quest’estate in prestito con obbligo di riscatto. Dopo essere nato calcisticamente nelle giovanili dell’Atalanta, Locatelli ha cominciato a vestire la maglia rossonera ad 11 anni, facendo tutta la trafila delle giovanili fino ad esordire in prima squadra a soli 18 anni. Locatelli ha segnato il suo primo gol in serie A e con la maglia del Milan proprio contro il Sassuolo, il 2 ottobre 2016. Ha vestito la maglia rossonera 63 volte tra campionato e coppe, segnando 2 reti.

L’ex per eccellenza è invece Kevin-Prince Boateng. Arrivato al Milan nell’agosto 2010 dopo il passaggio contrattuale per il Genoa, ci ha giocato fino al 2014 e poi ancora nella seconda parte della stagione 2015-16 dopo due stagioni e mezza allo Schalke 04. Col Milan, Prince ha vinto un campionato e una Supercoppa Italiana, segnando 18 reti in 114 presenze ufficiali.

Chiude l’elenco Roberto De Zerbi. L’allenatore neroverde conta un passato da giocatore nelle giovanili del Milan, dove si mise in mostra nel campionato Primavera 1997-98, allenato da Mauro Tassotti e in coppia con Massimo Maccarone. Tuttavia, De Zerbi non ha mai esordito nella prima squadra rossonera e, per disputare la sua prima presenza in serie A dovette attendere il 2007. Rimasto sotto contratto con il Milan fino al 2002 con alcuni prestiti in serie B e C, passò poi al Foggia a titolo definitivo.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Leonardo Sernicola

Sernicola operato a Pavia: sarà un lungo stop per il difensore neroverde

Leonardo Sernicola, nel pomeriggio di domenica scorsa, è stato sottoposto ad un intervento per la …