mercoledì , 21 novembre 2018
Home / Campionato / Roberto De Zerbi dopo Sassuolo-Empoli: “Nel secondo tempo sono venute fuori tutte le nostre qualità”

Roberto De Zerbi dopo Sassuolo-Empoli: “Nel secondo tempo sono venute fuori tutte le nostre qualità”

Dopo Sassuolo-Empoli, Roberto De Zerbi ha parlato in zona mista ai nostri microfoni, raccontando le sue impressioni sulla terza vittoria ottenuta in queste prime cinque giornate.

E oggi ha visto una bella partita nonostante quel gol subito così presto: Abbiamo purtroppo incanalato male la partita con una palla persa in maniera banale, tra l’altro da Sensi che ha fatto una partita strepitosa (e gli faccio anche i complimenti). Siamo stati pericolosi andando in verticale, ma non abbiamo preso il comando della partita come avremmo potuto fare. Ma l’Empoli ha fatto bene e ci ha messo in difficoltà. Nel secondo tempo, trovando il vantaggio abbiamo comandato di più e determinato di più. Siamo stati meno frenetici e abbiamo avuto più pazienza nel cercare il varco giusto. Sono venute fuori tutte le nostre qualità”.

La squadra ha ancora bisogno di qualcosa: “Abbiamo qualità nel palleggio grazie alla squadra che ha creato la società. Bisogna capire quando palleggiare e quando no. Noi andiamo ancora a una sola velocità: o verticalizziamo o palleggiamo. Se riusciamo a farle insieme diventiamo ancora più forti. Ferrari e Marlon devono diventare leader. La loro posizione è strategica, da lì passa tutto il gioco. Loro o chi giocherà in quella posizione, come Lemos, Magnani e Peluso, devono avere queste caratteristiche. Se non cresciamo di coraggio e personalità in quella posizione, faremo fatica a diventare grandi come vogliamo diventare”.

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-EMPOLI 3-1

Dopo Sassuolo-Empoli De Zerbi fa il punto sulla classifica

Questa vittoria riequilibra un po’ il rapporto dare-avere di queste prime giornate: “Siamo andati a prenderci quello che abbiamo meritato. A Cagliari avremmo vinto con un po’ di attenzione ai dettagli. A Torino abbiamo perso contro la squadra più forte d’Italia ma su due piazzi calciati. Quindi di margine per crescere ce n’è tanto, riconoscendo che i ragazzi stanno facendo un avvio di stagione strepitoso”.

Il campo da gioco è stato finalmente rimesso a nuovo: Oggi abbiamo trovato un terreno perfetto. Ringrazio la gente che si è attivata per rizollare e farci trovare il campo in queste condizioni. Ci aspettiamo che facendo i risultati verrà ancora più gente allo stadio”.

Dopo Sassuolo-Empoli De Zerbi elogia Federico Di Francesco

Un elogio speciale va a Federico Di Francesco: Di Francesco ha fatto bene. Ha fatto un grande gol e una grande partita. Conosciamo le sue qualità. È un ragazzo in gamba, sensibile e intelligente. In settimana ha capito di essere stato messo in mezzo ingiustamente e ha risposto come fanno i professionisti veri. Ora dobbiamo mettere dentro gli altri che non stanno ancora giocando. Lasciare fuori qualcuno sarebbe un peccato”.

Giovedì prossimo si va a Ferrara: “La Spal sta facendo benissimo. È una squadra ben organizzata. Da domani ci prepareremo al meglio per questa sfida.

Leggi anche > FERRARI: “SIAMO RIUSCITI A IMPORRE IL NOSTRO GIOCO”

inviato allo stadio: Enrico Bellei

sassuolo-empoli de zerbi
Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

parma-sassuolo stadio tardini

Parma-Sassuolo: il derby emiliano è il lunch match del 13° turno

La tredicesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019 si aprirà sabato 24 novembre con …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi