sabato , 20 aprile 2019
Home / Notizie Neroverdi / Sassuolo Camp 2016 ai nastri di partenza

Sassuolo Camp 2016 ai nastri di partenza

La quinta edizione del Sassuolo Camp, iniziativa estiva dedicata ai calciatori di domani, è stata ufficialmente inaugurata con l’incontro tenutosi in mattinata presso lo Sporting Club della città ceramica. Nel corso della conferenza stampa sono stati evidenziati numerosi temi interessanti, che dimostrano la continua attenzione della Società neroverde per le nuove leve e le nuove “tendenze” del calcio moderno.

Il Presidente Carlo Rossi e gli altri presenti hanno sottolineato un aspetto già da tempo sotto la lente della Società, ovvero l’attenzione al gentil sesso: “Il Sassuolo crede molto nel calcio femminile, uno dei nostri obiettivi è spingere sempre più bambine ad appassionarsi a questo sport. Cerchiamo sempre di essere al passo con i tempi e di anticiparli, e l’impegno odierno della Nazionale Italiana femminile lo dimostra. Il tutto si concluderà il 26 maggio con la finale di Champions League“.

Il responsabile organizzativo del settore giovanile Alessandro Terzi ha aggiunto: “Per la prima volta abbiamo utilizzato, nel nostro manifesto, una piccola atleta femmina: da settembre abbiamo iniziato questo nuovo progetto che troverà coronamento nell’attività estiva, nel corso della quale speriamo di avere una buona partecipazione. Il Sassuolo Calcio vuole essere all’avanguardia anche con riguardo al calcio femminile per rilanciare un movimento, che al momento non ha preso piede in Italia“. Tornando alle questioni più attinenti al Camp, Terzi ha sottolineato che le iscrizioni inizieranno oggi e già dal 7 giugno prossimo avrà inizio lo Small Camp, della durata di cinque giorni.

foto: sassuolocalcio.it
foto: sassuolocalcio.it

Successivamente è intervenuto Christian Papalato, responsabile del Camp: “Al centro del progetto c’è la crescita dei ragazzi: il Camp nel corso delle prime cinque edizioni ha ottenuto discreti risultati. L’età tra i 6 e i 14 anni è un periodo sensibile e delicato, e non manchiamo mai di restare in stretto contatto con le famiglie, puntando alla ricerca del dettaglio per offrire un servizio sempre migliore. Nel Camp di quest’anno il nostro obiettivo è quello di sviluppare ulteriormente il servizio di sostegno, appunto, ai familiari, attraverso una segreteria disponibile anche online“.

Ospiti speciali della mattinata due giocatori neroverdi: in particolare, Andrea Consigli ha sottolineato come “Grazie a questi Camp si permette a ragazzi giovani di misurarsi con tecnici preparati e avere l’opportunità di mettersi in mostra, è un’iniziativa davvero importante” ha concluso il portiere del Sassuolo, mentre il suo compagno Simone Missiroli ha evidenziato come “Il divertimento deve essere sempre al primo posto e questi ragazzi potranno avere l’opportunità di crescere insieme a una Società che sta a sua volta crescendo“.

 

Un tema assolutamente interessante per il futuro societario, ovvero quello della costruzione di un centro sportivo a Sassuolo, è stato poi affrontato dal Presidente Rossi: “Le difficoltà, in primis finanziarie, sono notevoli, anche se abbiamo le spalle abbastanza coperta da una Società che non è mai tirata indietro. Il Comune di Sassuolo ci ha sempre aiutato ma permangono dei problemi burocratici e queste scelte devono essere giustamente meditate, dal momento che l’investimento sarebbe nell’ordine di diversi milioni di Euro. Ma il nostro obiettivo resta quello di costruire il centro, per agevolare al massimo il lavoro del settore giovanile“.

Settore giovanile il cui responsabile Francesco Palmieri ha confermato il grande valore, anche grazie all’attenzione dimostrata da mister Di Francesco: “Eusebio convoca spesso alcuni giocatori della Primavera in prima squadra e li fa partecipare a numerosi allenamenti, questo è un grande segnale di attenzione. Bisogna considerare però che il settore giovanile parte molto prima e proprio sui giovani si fonda, giocoforza, il futuro della Società”.

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Gianluca Scamacca

Italia Under 20, al raduno di Roma presenti anche tre neroverdi

Ripartirà dal Mancini Park Hotel di Roma la preparazione dell’Italia Under 20 al Mondiale di …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi