mercoledì , 20 settembre 2017
Home / Calciomercato Sassuolo - Tutte le notizie di calciomercato / Prestiti in bilico…in attesa di schiarite

Prestiti in bilico…in attesa di schiarite

Una volta conclusa la stagione è naturalmente il momento del calciomercato. Abbiamo già accennato sia alla situazione dei rinnovi, ancora da sbloccare, sia alle incertezze che permangono in merito al possibile smantellamento dell’attacco neroverde, oggetto delle attenzioni di moltissime squadre.

Resta da fare il punto sulla situazione dei prestiti con diritto di riscatto. Dal punto di vista dei giocatori ancora di proprietà neroverde si è più volte accennato a Pavoletti e ad Ariaudo, che hanno vestito la maglia del Genoa nella seconda parte del campionato. Soprattutto per quanto riguarda l’attaccante livornese è molto probabile che il Grifone eserciti la possibilità di accaparrarselo, date le buone prestazioni fornite e il favore del tecnico Gasperini, che non ha esitato a schierarlo più volte nella formazione titolare.

Inoltre, è rientrato dal prestito al Forlì, in Lega Pro, la punta classe ’95 Ettore Gliozzi, già protagonista di alcune fugaci apparizioni nelle due stagioni in serie A dei neroverdi. Vedremo quale sarà il suo destino.

Uno dei giocatori maggiormente indiziati di rimanere in neroverde dopo il prestito è Dejan Lazarevic. Il laterale offensivo sloveno, attualmente di proprietà del Chievo, ha dato prova di grande dinamismo e pur non avendo molte occasioni di mettersi in mostra ha certamente conferito vivacità alla manovra, dimostrando anche discrete capacità nel tiro da fuori. Peraltro, in caso di partenza di Berardi, Lazarevic sarebbe una pedina su cui investire per costruire il nuovo attacco del Sassuolo.

fonte: sassuolocalcio.it
fonte: sassuolocalcio.it

Gli altri nomi la cui permanenza è tuttora incerta sono quelli di Taider e di Donis.

Il centrocampista di proprietà dell’Inter è in neroverde dall’inizio della stagione, e pur avendo avuto un rendimento altalenante può dirsi promosso. Da quel che sembra, l’algerino non rientrerebbe nei piani di Mancini per la prossima stagione: il rilancio dei nerazzurri, reduci da una stagione deludente, dovrebbe passare per altri protagonisti. Il Sassuolo, dal canto suo, dopo aver risolto la grana dell’attacco deve assolutamente badare a rinforzare la linea mediana per darle maggiore qualità.

Per quanto riguarda il giovane attaccante greco Donis, di proprietà della Juventus, non è possibile esprimere un giudizio, non avendolo mai visto in campo in neroverde. Anche per lui valgono i ragionamenti già fatti per l’attacco.

Prima si capirà qual è la direzione da intraprendere in ragione dei giocatori che lasceranno Sassuolo, prima si chiarirà l’orizzonte per chi è in bilico.

di Massimiliano Todeschi

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Carnevali: “Il Napoli? Non abbiamo voluto cedere Berardi, Zapata era troppo caro…”

Il calciomercato estivo è terminato da una settimana e la poca soddisfazione di molti tifosi …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi