mercoledì , 22 agosto 2018
Home / Notizie Neroverdi / Premio Prisco 2016: Di Francesco e Squinzi tra i finalisti

Premio Prisco 2016: Di Francesco e Squinzi tra i finalisti

Il Sassuolo Calcio con il patron Giorgio Squinzie e l’allenatore Eusebio Di Francesco sarà il protagonista della XIV edizione del Premio Nazionale Giuseppe Prisco alla lealtà, alla correttezza e alla simpatia sportiva, intitolato allo storico dirigente dell’Inter meglio noto come Peppino Prisco.

La giuria della XIV del Premio Prisco composta dai giornalisti Italo Cucci, Gian Paolo Ormezzano, Gianni Mura, Marco Civoli, Franco Zappacosta, Ilaria D’Amico, dall’imprenditore Marcello Zaccagnini e presieduta da Sergio Zavoli, ha reso noti i nomi dei finalisti per le tre categorie: Dirigente Sportivo, Allenatore, Calciatore. La cerimonia di premiazione si svolgerà al teatro Marrucino di Chieti lunedì 18 aprile.

premio prisco 2016

Questi i nomi dei finalisti del Premio Prisco XIV, sarà premiato un vincitore per ogni categoria:

Dirigenti di società: Giorgio Squinzi (Sassuolo), Maurizio Stirpe (Frosinone), Tommaso Giulini (Cagliari).
Allenatori: Edoardo Reja (Atalanta), Eusebio Di Francesco (Sassuolo), Giampiero Ventura (Torino).
Calciatori: Lorenzo Insigne (Napoli), Federico Bernardeschi (Fiorentina), Marco Verratti (Psg).

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Martin Erlic

Infortunio per Martin Erlic: il centrale torna a Sassuolo

Non è iniziata al meglio l’avventura di Martin Erlic con la maglia dello Spezia. Il …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi