lunedì , 10 dicembre 2018
Home / Campionato / Post Torino-Sassuolo, Di Francesco: “Gara bella, Toro più cinico”

Post Torino-Sassuolo, Di Francesco: “Gara bella, Toro più cinico”

Il Sassuolo termina il campionato con una pirotecnica sconfitta a Torino: i granata si sono infatti imposti per 5-3.

Questa partita oltre a mettere in archivio la stagione 2016/2017 è stata, con ogni probabilità, l’ultima di mister Di Francesco alla guida dei neroverdi. Proprio l’allenatore, come da prassi, ha analizzato la gara dello stadio “Grande Torino” dopo il triplice fischio dell’arbitro in conferenza stampa.

Il Difra, per prima cosa, commenta l’andamento complessivo di una partita ricca di emozioni, di gol e di errori difensivi: “A livello estetico è stata una bella partita, noi abbiamo creato varie occasioni da gol, come se non più del Torino. Loro, però, sono stati più cinici e concreti, mentre noi abbiamo commesso alcuni errori di troppo in difesa”. Unica nota polemica riguarda il comportamento tenuto dal centrocampista granata Acquah, reo di aver commesso una scorrettezza ai danni di Magnanelli: “Ha provato a dare una gomitata a Magnanelli che non è stato colpito, l’intenzionalità, però, andava punita e non mi è piaciuta la sua reazione verso la nostra panchina.”

Segue un’analisi complessiva circa la stagione del Sassuolo: “Come squadra e società, direi che il Sassuolo, quest’anno, abbia raggiunto i propri obiettivi, fare di più era impossibile. Questa stagione abbiamo pagato l’Europa e la tanta sfortuna. Noi dobbiamo puntare sui giovani, lanciarli e farli crescere, così la società resterà solida e pulita”

Inevitabile la questione futuro che, ad oggi, sembra a tinte giallorosse:“In settimana parlerò con Carnevali e presto si saprà quale sarà il mio futuro. Ho un contratto di due anni ancora con il Sassuolo, ma c’è una clausola. In passato ho detto no a varie offerte, questa volta devo fare le opportune valutazioni.”

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

Duncan: “Il 3-3 con la Fiorentina ci servirà come lezione”

Il suo gol aveva temporaneamente sbloccato la partita, portando i neroverdi al primo vantaggio. Poi …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi