giovedì , 15 novembre 2018
Home / TIM Cup / E. League / Post Sassuolo-Rapid, Di Francesco: “Orgoglioso dei ragazzi!”

Post Sassuolo-Rapid, Di Francesco: “Orgoglioso dei ragazzi!”

Subire due reti nel finale e perdere, così, due punti che sembravano in cassaforte non è cosa semplice da digerire, ma mister Di Francesco, intervenuto in zona mista dopo la sfida interna con il Rapid, ha sottolineato principalmente la prova gagliarda dei neroverdi, che oltre all’avversario in campo, già da tempo, devono stoicamente affrontare la cattiva sorte.

Ecco perché l’analisi del Difra è positiva: I ragazzi, per come avevamo preparato la partita e per come si sono comportati in campo, meritavano i tre punti. Sono stati emozionanti, ma, dopo il pareggio si sono rammaricati, ora devo risollevare il morale e fare a tutti i complimenti. Questo è lo spirito giusto, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra, nonostante le assenza.”

Ovviamente il 2-2 patito in rimonta nel finale lascia un po’ di amaro in bocca all’allenatore del Sassuolo: “Me la prendo solo per qualche gestione sbagliata del pallone, potevamo gestire meglio la pressione nel finale, sarebbe bastato ripulire l’area invece abbiamo preso gol, il primo su un calcio piazzato: una nostra ingenuità. Abbiamo preso due gol su due tiri, addirittura nel finale, davvero un peccato per la gara che avevamo fatto.”

Ora, in ottica qualificazione ai sedicesimi, si rende necessaria una impresa in terra basca: “A Bilbao, come sempre, proveremo a fare risultato, mi auguro di poter recuperare qualcuno per avere più scelte a gara in corso. Oggi ho dovuto mettere un attaccante come mezz’ala, alla fine i ragazzi avevano dato tutto, erano spremuti, con i crampi, avrebbero avuto bisogno di essere cambiati.”

In conclusione Di Francesco ha spiegato le scelte tattiche di oggi: Ho cambiato modulo per il bene della squadra, però, mi sono divertito a vederli, a livello tattico hanno fatto quello che ho chiesto, siamo stati aggressivi. Adjapong deve crescere e migliorare e queste sono le occasioni giuste, si sta ritagliando uno spazio per necessità, ma lo merita anche.”

 

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

roberto de zerbi allenatore sassuolo

Mister De Zerbi dopo Sassuolo-Ternana: “Se il talento lavora con il divertimento può nascere qualcosa di interessante”

Sassuolo-Ternana 5-1. Neroverdi qualificati al quarto turno eliminatorio di TIM Cup. A margine di questo incontro …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi