martedì , 21 agosto 2018
Home / Campionato / Peluso, Berardi e Ragusa squalificati, che Sassuolo immaginarci?

Peluso, Berardi e Ragusa squalificati, che Sassuolo immaginarci?

Come prevedibile, il giudice sportivo ha confermato con le sue sentenze gli assenti del Sassuolo per la prossima giornata. Mimmo Berardi dovrà scontare la seconda giornata dopo l’espulsione rimediata contro la Lazio. A lui si aggiungono Ragusa e Peluso, che domenica scorsa erano diffidati e sono stati ammoniti. Con Berardi e Ragusa squalificati, che Sassuolo dobbiamo immaginarci? Si resta col 4-3-3 o si torna al 3-5-2?

Probabilmente, in Udinese-Sassuolo, vedremo una squadra configurata diversamente dal solito. Un cambiamento che forse non verrà del tutto per nuocere.

Leggi anche > BERARDI PEGGIO DI MONTERO. ECCO IL PERCHE’

berardi e ragusa squalificati

Peluso, Berardi e Ragusa squalificati: si resta col 4-3-3?

Mimmo e Federico sono due dei titolarissimi di Beppe Iachini, mentre Ragusa rappresenta la prima alternativa sia a Berardi che a Politano. Senza di lui, il 4-3-3 potrebbe funzionare allo stesso modo ricorrendo all’uso del giovane Pierini, finora utilizzato con il contagocce.

Bisognerebbe al contempo sostituire anche Peluso in difesa. E qui le alternative abbondano. In una difesa a quattro con Goldaniga e Acerbi titolarissimi e Lirola a destra, sulla sinistra le opzioni sono addirittura tre: Dell’Orco, Rogerio e Adjapong.

Probabile quindi che il Cagnaccio punti sul brasiliano, per il quale ha una grande considerazione, dato anche il minutaggio zero finora concesso a Dell’Orco e la predilezione di un utilizzo di Claud sulla destra.

Leggi anche > LEMOS BOCCIATO? IL DIFENSORE E’ GIA’ SPARITO DAL RADAR DI IACHINI

foto: foxsport.it

O si torna al 3-5-2?

Qualcuno auspica (già da tempo in realtà) un ritorno al 3-5-2. La contemporanea assenza dei tre giocatori potrebbe fare in modo che si provi questo schema, già utilizzato con risultati alternati ma non del tutto negativi da Cristian Bucchi.

I problemi maggiori li potremmo avere in difesa. Con Letschert non ancora recuperato e Peluso squalificato, toccherebbe all’inedito trio Lemos-Goldaniga-Acerbi occuparsi della retroguardia. Tra l’altro senza alternative collaudate in panchina. Un rischio veramente grosso. A meno che non si voglia cercare di adattare anche Dell’Orco come centrale sinistro…

Per quanto riguarda il centrocampo, invece, non si dovrebbero avere particolari problemi. Lirola è un ottimo centrocampista di fascia date le sue doti più offensive che difensive, mentre a sinistra in questo caso potrebbe toccare proprio al buon Adjapong.

In attacco, il duo Politano-Babacar dovrebbe occuparsi di insidiare la difesa avversaria. Anche qui c’è una carenza di alternative, dato che Matri non è proprio al meglio e ci sarebbe il solo Pierini come riserva, considerando anche il fatto che la Primavera è attualmente impegnata a Viareggio e si dovrebbe ricorrere ad una qualche chiamata d’urgenza…

Leggi anche > ADJAPONG: “ABBIAMO LE IDEE CHIARE, C’E’ DA DARE IL MEGLIO DI NOI”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Rogerio: “Non sappiamo quanto siamo forti fino a quando essere forti non è l’unica scelta”

L’esordio da titolare nel campionato 2018-19 è stato positivo come la fine di quello 2017-18. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi