martedì , 18 settembre 2018
Home / Interviste / Patron Squinzi: “Boateng un fenomeno. Mi piace molto l’idea di calcio di De Zerbi”

Patron Squinzi: “Boateng un fenomeno. Mi piace molto l’idea di calcio di De Zerbi”

Il Patron del Sassuolo Giorgio Squinzi, sulle pagine della Gazzetta dello Sport, ha rilasciato una lunga intervista. Ecco le sue parole: 

“Non c’è nessun errore nel Sassuolo secondo. Siamo noi l’anti Juve. Scherzo ovviamente. La squadra è partita bene nonostante sia cambiata molto. È presto per dire se De Zerbi sia come Di Francesco, ma la sua idea di calcio mi piace molto.” 

Il Sassuolo ha concluso una stagione difficile. Dopo Bucchi è arrivato Beppe Iachini: “A Iachini dobbiamo molto. È arrivato in un momento di crisi. Aveva il compito di portarci alla salvezza e l’ha fatto”.

Un commento sulla difesa?: “Acerbi meritava una grande squadra. Io credo molto in Ferrari e Magnani anche se per il momento il reparto arretrato non è stato molto affidabile”. 

Con De Zerbi Berardi sta vivendo un periodo positivo: “Berardi merita la Nazionale. Ventura non lo considerava, sbagliando. Se non è frenato da problemi fisici può fare il salto di qualità”.

Tre nuovi acquisti per i neroverdi: “Boateng è un fenomeno e può essere l’uomo in più. Federico Di Francesco sarà uno dei pilastri della squadra del futuro. Mi fido anche di Locatelli e di chi ce lo ha venduto”

Per concludere il Patron ha fatto un accenno sulla questione stadio e sulla Reggiana: “Il campo del Mapei Stadium è collassato in agosto, sorprendendo tutti. Era in garanzia, quindi ci siamo risparmiati la spesa per la rizollatura. La nuova Reggiana dovrà presentare delle garanzie se vuole giocare da noi, in quanto la vecchia società di Piazza ci deve 600mila euro che non vedremo mai”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Boateng: “Sono tornato in Italia per la pasta!”

Intervistato dal tabloid tedesco Bild, Kevin Prince Boateng racconta i motivi del suo ritorno in …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi