giovedì , 14 dicembre 2017
Home / Notizie Neroverdi / Paolo Cannavaro lascia il calcio? Forse già a gennaio…

Paolo Cannavaro lascia il calcio? Forse già a gennaio…

Paolo Cannavaro lascia il calcio? Probabilmente sì. Il roccioso difensore napoletano, di classe 1981, potrebbe presto appendere gli scarpini al chiodo. A 37 anni, il numero 28 neroverde avrebbe infatti intenzione di ritirarsi dal calcio giocato e di salutare la maglia che ha vestito nelle ultime cinque stagioni.

Che l’ex capitano partenopeo fosse ad un passo dall’addio ai campi verdi era trasparso già dopo Napoli-Sassuolo, quando ammise che quella poteva essere stata la sua ultima partita nello stadio di Fuorigrotta. “Confesso che ho portato via una zolla del terreno del San Paolo – ammise nel dopopartita – Qui c’è il mio cuore e potrei non tornare più a giocare qui, rimanere nel cuore della gente è la mia più grande vittoria” .

Paolo Cannavaro lascia il calcio. La destinazione potrebbe essere la Cina

Se fino ad oggi ci sarebbe sembrato logico che l’addio al calcio dell’esperto difensore sarebbe avvenuto solo a giugno, Sky rilancia una notizia bomba. Il buon Paolo potrebbe chiudere con il calcio già il prossimo gennaio, per raggiungere suo fratello Fabio in Cina, al Guangzhou Evergrande.

La coppia Cannavaro potrebbe infatti ricomporsi all’ombra della muraglia, con il minore dei due pronto ad entrare nello staff del Pallone D’Oro ed ex campione del Mondo.

Nulla è ancora detto, ma Paolo sembra essere ad un passo da prendere la sua decisione. Saranno davvero queste le sue ultime apparizioni in serie A e con la maglia del Sassuolo?

Leggi anche > CRISTIAN DELL’ORCO, RIENTRO A BREVE. QUANTO SPAZIO IN QUESTO SASSUOLO?

paolo cannavaro lascia il calcio
foto: Alberto Benaglia

 

GUARDA ANCHE: .

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Da Benevento si è innamorato dei colori del Sassuolo. Giornalista pubblicista e laureato in Relazioni Internazionali, scrive con passione del mondo neroverde.

Potrebbe Interessarti

Il Sassuolo sbaglia i rigori… ma poi vince: lo strano caso dei neroverdi

Il Sassuolo sbaglia i rigori. Ormai è un assioma. Un dato quasi certo. Quello che fa tremare ogni tifoso quando vede l'arbitro indicare il dischetto. Ma il caso vuole che, ogni volta che la squadra neroverde sbaglia un penalty, poi vince la partita...

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi