sabato , 20 aprile 2019
Home / Notizie Neroverdi / Occhio di falco al via dal Mapei Stadium

Occhio di falco al via dal Mapei Stadium

La Goal Line Technology si tinge di neroverde: la nuova tecnologia sarà per la prima volta sperimentata nel corso del Trofeo Tim di questa sera. Il Mapei Stadium è dunque il primo impianto italiano autorizzato dall’Uefa all’utilizzo del cosiddetto “occhio di falco”.

La tecnologia introdotta è implementata dalla Hawk-eye, società del gruppo Sony che ha già messo “in campo” (è proprio il caso di dirlo) i propri impianti in tutto il mondo, per rendere sempre meno frequenti le contestazioni in oltre 20 sport. Nella conferenza stampa di oggi pomeriggio, alla presenza dell’Amministratore Delegato del Sassuolo Calcio Giovanni Carnevali, sono state tracciate le linee-guida del progetto che da oggi diventa realtà.

Marco Brunelli, Direttore Generale della Lega Serie A, ha sottolineato che dopo l’impianto reggiano saranno certificati anche San Siro a Milano e il Franchi di Firenze e, all’atto dell’inizio del campionato, tutti gli stadi delle compagini di Serie A saranno dotati della nuova tecnologia. Gli arbitri, rappresentati alla conferenza da Domenico Messina, saranno aiutati nelle loro decisioni da 7 telecamere per ogni porta. La decisione gol-non gol sarà comunicata a tutti i componenti della terna arbitrale sia mediante un segnale audio sia mediante un video proiettato sul loro orologio da polso.

mapei-stadium-campo

Brunelli ha successivamente sottolineato che tutte le casistiche particolari e gli imprevisti (quali, ad esempio, un improvviso guasto degli impianti) saranno gestite sul momento, poiché il regolamento stilato dalla Lega Calcio ha previsto ogni eventualità. “Bisogna comunque sottolineare” ha aggiunto Brunelli “che in nessuna delle partite dei campionati dove la tecnologia è stata sperimentata sono occorsi problemi di sorta. E si parla di Premier League e Bundesliga”, quindi sicuramente non campionati di seconda fascia.

Lo scorso anno alcuni episodi hanno portato ad aspre polemiche, avvelenando un calcio già con molti problemi: la Goal Line Technology è dunque un deciso passo in avanti verso un uso razionale dell’innovazione a servizio di quel che davvero conta, ovvero lo spettacolo calcistico. Per tutti gli sportivi, e non solo per i tifosi del Sassuolo, la sperimentazione di questa sera è dunque da accogliere con assoluto favore.

di Massimiliano Todeschi

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Gianluca Scamacca

Italia Under 20, al raduno di Roma presenti anche tre neroverdi

Ripartirà dal Mancini Park Hotel di Roma la preparazione dell’Italia Under 20 al Mondiale di …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi