martedì , 17 luglio 2018
Home / Campionato / Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 0-1: al Ferraris la miglior partita dell’anno

Le pagelle di Sampdoria-Sassuolo 0-1: al Ferraris la miglior partita dell’anno

Il Sassuolo espugna il Ferraris per 1-0: i neroverdi hanno ragione della Sampdoria dopo 90 minuti di battaglia vera, al termine dei quali ha ottenuto i tre punti la squadra che più ha meritato di vincere. A Genova è sceso in campo un Sassuolo semplicemente diverso, si sono rivisti la coesione tra reparti e l’esaltazione delle individualità – Politano su tutti – tipici dell’era Di Francesco. E dire che, fino al gol di Matri al 90′, il punteggio era ancora in equilibrio, complice un rigore sbagliato e uno clamorosamente non concesso (in sala Var dove guardavano?). Una rondine non fa primavera, ma questa vittoria fa davvero ben sperare in vista dei prossimi impegni.

Sampdoria-Sassuolo, Alessandro Matri e Francesco Magnanelli
foto: ANSA

 

LE PAGELLE DI SAMPDORIA-SASSUOLO

Andrea CONSIGLI 6+: molto sicuro quest’oggi, è chiamato spesso ad uscire dalla porta per prendere il pallone.

Pol LIROLA 6+: nel primo tempo rischia di farsi autogol, ma tra le sue poche ma efficaci sgroppate e le sue coperture riesce a guadagnarsi una sufficienza piena.

Edoardo GOLDANIGA 7: grandissima partita del difensore centrale fresco di primo gol in neroverde. Non fa passare niente dalle sue parti. 

Francesco ACERBI 7: come il compagno di reparto, contiene molto bene Quagliarella e Zapata. Non sembra per niente affaticato delle 99 partite consecutive precedentemente disputate.

Federico PELUSO 6+: lascia carta bianca a Duncan di sovrapporsi a Politano. Gara attenta, invece, in fase difensiva.

Simone MISSIROLI 7: un Missile così non si vedeva da due anni almeno. Fa il bello e il cattivo tempo sulla trequarti blucerchiata e annulla Praet.

Francesco MAGNANELLI 6,5: meno in evidenza rispetto ai compagni, ma la sua presenza davanti alla difesa permette a centrocampo e attacco di esaltarsi.

Alfred DUNCAN 7-: al Sassuolo è mancato molto anche un Duncan su questi livelli. Un carro armato sia in difesa che in attacco, dove nel primo tempo va vicino al gol contro la sua ex squadra.

Domenico BERARDI 6,5: anche Mimmo si è rivisto su dei livelli più che discreti. Ha ritrovato confidenza con la palla e con i compagni, oggi ha giocato a mente libera e la differenza si è vista (dal 73′ Alessandro MATRI 7: con la sua entrata in campo, il Sassuolo sembrava aver abbassato il baricentro. Decide la contesa con una delle sue giocate: lo vorremmo vedere sempre così, cinico e spietato).

Diego FALCINELLI 6,5: il suo continuo movimento sul filo del fuorigioco ha messo in difficoltà la Samp, che se lo è lasciato sfuggire in più di un’occasione. E’ migliorato anche il feeling con la porta, raggiunta in almeno due occasioni nitide (dal 91′ Paolo CANNAVARO SV).

  • Matteo POLITANO 7,5: ebbene sì, nonostante il rigore sbagliato è lui il migliore in campo. A fine primo tempo sfiora per due volte il gol dell’anno con due tiri al volo, uno deviato da Viviano e l’altro dal palo, ma per tutto l’arco della partita delizia i palati del Ferraris con una finezza dopo l’altra. Dal dischetto è bravo a calciare, ma Viviano lo è stato di più (dall’88’ Antonino RAGUSA 6,5: serve l’assist decisivo a Matri e aiuta la difesa nel lungo recupero. 
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

Serie A 2018/19: tutte le date della nuova stagione

Mancano due mesi all’inizio del prossimo Campionato di Serie A. La Lega ha pubblicato tutte …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi