martedì , 25 settembre 2018
Home / TIM Cup / E. League / Le pagelle di Rapid Wien-Sassuolo: centrocampo sontuoso

Le pagelle di Rapid Wien-Sassuolo: centrocampo sontuoso

Il Sassuolo torna dalla trasferta in Austria con un buon punto: il Rapid Wien ha sfruttato l’assenza quasi totale che i neroverdi hanno palesato nei primi minuti di gara di ogni partita stagionale per schiacciare i ragazzi di Di Francesco nella propria metà campo. Poi, una ripresa convincente, a dir poco positiva, con il centrocampo in particolare in grande spolvero; attacco con le polveri bagnate ma che, a sprazzi, ha dimostrato di aver acquisito buona intesa. Buone risposte da Ragusa, che chiede soltanto un po’ di pazienza al popolo neroverde.

Antonino Ragusa
Antonino Ragusa (foto: sassuolocalcio.it)

 

Le pagelle di oggi sono molto generose: abbiamo deciso di premiare la reazione veemente del Sassuolo, che ha stupito molti, soprattutto alla luce della disfatta con il Genk che aveva lasciato pochi spiragli alle recriminazioni.

LE PAGELLE AI NEROVERDI PER RAPID WIEN-SASSUOLO

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 7; Lirola 7-, Antei 5,5, Acerbi 6+, Peluso 5,5; Mazzitelli 6,5, Magnanelli 6,5, Pellegrini 7; Politano 5,5 (dall’87’ Adjapong SV), Matri 6- (dal 78′ Ricci SV), Ragusa 6+ (dal 58′ Defrel 6,5).

  • IL MIGLIORE: Lorenzo Pellegrini 7. In costante miglioramento, oggi ha raggiunto un picco positivo notevole. Ci mette il fisico, la testa e i piedi: grande prova in tutte le fasi di gioco. 
  • IL PEGGIORE: Nessuno. Ci sono delle insufficienze, vero, ma nessuna si distingue per una maggiore gravità rispetto alle altre. Politano ha sbagliato alcune scelte (vedere il mancato passaggio a Ragusa in apertura di secondo tempo), Peluso ha sofferto molto Schaub e Antei ha sbagliato più che altro in impostazione. Dopo questi 90 minuti, però, filtra ottimismo.
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

roberto de zerbi allenatore sassuolo

Mister De Zerbi dopo Sassuolo-Ternana: “Se il talento lavora con il divertimento può nascere qualcosa di interessante”

Sassuolo-Ternana 5-1. Neroverdi qualificati al quarto turno eliminatorio di TIM Cup. A margine di questo incontro …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi