lunedì , 28 maggio 2018
Home / Campionato / Le pagelle di Chievo-Sassuolo 1-1: clamoroso al Bentegodi!

Le pagelle di Chievo-Sassuolo 1-1: clamoroso al Bentegodi!

Il Sassuolo esce incredibilmente imbattuto dal “Bentegodi” di Verona, al termine di una partita in cui è girato tutto storto agli uomini di Iachini, che hanno tenuto testa al Chievo per tutta la partita nonostante l’inferiorità numerica patita per oltre un’ora di gioco. Al gol di Giaccherini, arrivato al 72′, ha risposto una punizione di Cassata dai 50 metri: il numero 29 trova il primo gol in Serie A in maniera alquanto fortunosa, dal momento che il suo cross in area non viene deviato da nessuno, mandando fuori tempo Sorrentino ed insaccandosi alle sue spalle. E dire che, a pochi minuti dal 90esimo, il Sassuolo è rimasto in nove per la doppia ammonizione inflitta a Magnanelli. Al di là del preziosissimo punto guadagnato, i neroverdi giocano da squadra in ogni reparto: solo i due attaccanti e i due esterni di centrocampo sono insufficienti.

 

LE PAGELLE DI CHIEVO-SASSUOLO

Andrea CONSIGLI 6: non è chiamato a interventi di particolare difficoltà, forse poteva fare qualcosa in più sul gol di Giaccherini.

  • Edoardo GOLDANIGA 7: sull’ennesima chiusura decisiva si conclude la sua partita. Se il Chievo non riesce quasi mai a concludere, gran parte del merito è sua (dal 78′ Federico PELUSO SV).

Francesco ACERBI 6,5: dispensa interventi in anticipo a destra e a manca, com’è suo solito fare

Cristian DELL’ORCO 6,5: compie un salvataggio decisivo su Stepinski lanciato a rete, con l’espulsione di Adjapong viene dirottato sulla sinistra dove porta a termine una partita di spessore.

Pol LIROLA 5: se gli si può perdonare la quasi totale assenza nella metà campo offensiva, il modo in cui è stato scavalcato dal pallone in occasione del gol di Giaccherini è imperdonabile e rischiava di causare una sconfitta immeritata per i suoi.

Francesco CASSATA 6,5: corre dal primo al novantesimo minuto (anzi, al novantasettesimo) dietro agli avversari e al pallone, a tempo quasi scaduto trova il primo gol in Serie A con una punizione dai 50 metri.

Francesco MAGNANELLI 6+: una partita più che positiva viene sporcata da un’espulsione arrivata in seguito ad una banale palla persa.

Simone MISSIROLI 6+: presenza costante nell’area clivense, come il Missile non faceva da qualche settimana a questa parte. Dà man forte all’attacco.

  • Claud ADJAPONG 4,5: un fallo inutile condanna il Sassuolo ad una partita di rincorsa per oltre un’ora di gioco. Ha rischiato di far male a Sorrentino. 

Domenico BERARDI 5,5: da rivedere l’intesa con Babacar, al quale serve dei buoni palloni non raccolti dal senegalese. Buon lavoro in pressing e in transizione, insufficiente sotto porta (dal 67′ Antonino RAGUSA 6: con un tiro di esterno destro va vicino al gol dell’anno).

Khouma BABACAR 5,5: fa salire la squadra in molte occasioni di difficoltà, allontanando il proprio raggio d’azione dall’area clivense dove, gioco forza, non entra quasi mai (dal 62′ Matteo POLITANO 6-: non fa la differenza nella mezz’ora a sua disposizione).

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

Il commento del lunedì: dopo Sassuolo-Roma spegniamo la luce tra conferme e speranze

È stata una Sassuolo-Roma di conferme la partita che ha chiuso la stagione dei neroverdi, …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi