martedì , 21 agosto 2018
Home / Campionato / Le pagelle di Atalanta-Sassuolo 2-1: la reazione è tardiva

Le pagelle di Atalanta-Sassuolo 2-1: la reazione è tardiva

Finisce agli ottavi di finale l’avventura dei neroverdi nella Coppa Italia 2017/2018: all'”Atleti Azzurri d’Italia”, un Sassuolo pieno zeppo di seconde linee ha perso 2-1 contro l’Atalanta. Gli uomini di mister Iachini giocano un primo tempo da dimenticare, chiuso sul 2-0 per gli orobici, mentre nella seconda frazione si è passati da un semplice smorzamento del forcing atalantino ad un vero e proprio assedio nell’area di Gollini, promosso, a dire il vero, da un autogol di Toloi che ha rinsavito le speranze di rimonta dei neroverdi. Chiuso il capitolo Tim Cup, l’attenzione è ora rivolta alla Serie A: sabato arriva l’Inter al Mapei Stadium, una squadra che sta vivendo il primo momento di flessione dell’intero campionato.

Atalanta-Sassuolo 2-1
foto: ANSA/Paolo Magni

 

LE PAGELLE DI ATALANTA-SASSUOLO

Gianluca PEGOLO 5,5: ha delle responsabilità sul gol di Cornelius, dove si fa trafiggere sul primo palo.

Marcello GAZZOLA 6+: aiutato poco da Pierini, si fa vedere in attacco nell’ultima mezz’ora. Suo il cross basso deviato in porta da Toloi.

Paolo CANNAVARO 6: difende e imposta con ordine, vista la poca collaborazione del centrocampo in questa partita.

  • Francesco ACERBI 6,5: crea superiorità nella trequarti avversaria quando il Sassuolo accorcia. Buona anche la prestazione difensiva.

ROGERIO 5,5: il brasiliano è molto incerto, soprattutto ad inizio gara. Deve crescere ancora molto.

Francesco CASSATA 5,5: con una serie di falli inutili si becca un giallo sacrosanto. Discreta prova in aiuto a Gazzola, ma a centrocampo il suo supporto latita (dal 54′ Francesco MAGNANELLI 6+: la sua entrata in campo si sente. Permette al Sassuolo di non farsi schiacciare dall’Atalanta alzando il baricentro della squadra).

  • Luca MAZZITELLI 5+: da mediano è gravato di responsabilità alle quali non può ovviare. Spesso in ritardo sugli appoggi dei compagni, dai suoi piedi passano pochissimi palloni. 

Davide FRATTESI 6+: il ragazzo ha molta personalità, si destreggia bene in mezzo al campo nonostante non gli si possano ancora affidare compiti strutturali (dal 74′ Matteo POLITANO 6+: il Sassuolo trova il 2-1 subito dopo la sua entrata. Pericolosissimo con un mancino al volo che sibila alla sinistra di Gollini).

Nicholas PIERINI 6: spesso raggiunto da palloni sporchi e impiegato sulla fascia opposta a quella dov’è abituato ad operare (dal 54′ Diego FALCINELLI 6: fornisce un appoggio in più ai lanci lunghi di Magnanelli e compagni).

Alessandro MATRI 6: tocca un paio di palloni nel primo tempo, molto meglio nella seconda frazione. L’anticipo di Toloi gli nega il gol.

Antonino RAGUSA 6: uno dei pochissimi a giocare con costanza per tutta la partita. E’ obbligato a prendere la palla dal basso ma riesce in ogni caso a farsi vedere nell’area avversaria

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

Rogerio: “Non sappiamo quanto siamo forti fino a quando essere forti non è l’unica scelta”

L’esordio da titolare nel campionato 2018-19 è stato positivo come la fine di quello 2017-18. …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi