domenica , 21 ottobre 2018
Home / Notizie Neroverdi / La signora Squinzi risponde a Piazza: “La Reggiana non ha rispettato gli impegni”

La signora Squinzi risponde a Piazza: “La Reggiana non ha rispettato gli impegni”

Dopo la sfuriata del presidente della Reggiana Mike Piazza, con tanto di pugni battuti sul tavolo, arriva la risposta di Adriana Spazzoli, la quale ci tiene a fare chiarezza su alcuni aspetti, e soprattutto rispedisce le accuse al mittente.

Leggi > MIKE PIAZZA ATTACCA IL SASSUOLO

Chiamata al telefono da un giornalista de Il Resto del Carlino, la moglie del Dottor Squinzi risponde con fermezza alla accuse lanciate da Mike Piazza nella conferenza stampa di ieri. “Gli impegni vanno onorati, e ci risulta che la Reggiana non li abbia rispettati”, precisa subito la Signora Squinzi, che poi prosegue: “Piazza deve capire che il Mapei Stadium è un impianto provato, se è in cerca di contributi comunali o statali, è libero di andare altrove. Quando era il Sassuolo a pagare l’affitto, le cifre erano molto più alte (850mila euro, ndr). Vorrei precisare che l’affitto che paga attualmente il signor Piazza è tarato ad anni fa, quando la struttura era ancora fatiscente, se avessimo dovuto ricalcolarlo ad oggi, dopo tutte le migliorie fatte, il prezzo sarebbe molto più alto. La Reggiana ha ancora tanti debiti, ci devono ancora tanti soldini, che potrebbero essere utilizzati in diversi investimenti oppure in beneficenza. Noi abbiamo la nostra etica, Piazza ha la sua. Al momento l’ipotesi di sfrattare la Reggiana non è sul tavolo, ma questo dipenderà da loro. Piazza con noi ha già esaurito diversi bonus, adesso vediamo come si comporterà in futuro…

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Stemma Italia Figc

Neroverdi in Nazionale: resoconto della pausa di ottobre

Si sono appena conclusi gli impegni per numerosi calciatori neroverdi impiegati durante la pausa del …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi